Pro-music.it, l'e-musica legale in Italia

Il sito voluto dalle major è una directory di siti e servizi che offrono prodotti musicali legalmente utilizzabili. Contro la pirateria e per un mercato legale. Chi vuole, clicchi

Roma - Nel giorno in cui vengono formalizzati in un disegno di legge gli impegni presi dal Governo per depenalizzare il file sharing, la Federazione dell'industria musicale italiana FIMI e quella contro la pirateria musicale FPM hanno presentato la versione italiana del sito messo a punto dalle major per contrastare il peer-to-peer illegale.

Si tratta di www.pro-music.it, versione localizzata di quel pro-music.org il cui lancio fu descritto da Punto Informatico quasi un anno fa.

La versione italiana del sito delle major rispecchia integralmente l'edizione internazionale e mantiene la stessa "mission", ossia presentare agli utenti una directory ragionata che comprende quei siti e servizi che in rete consentono di scaricare musica legalmente, perlopiù acquistandola.
"www.pro-music.it - si legge nel comunicato di lancio - offre la più ampia selezione di servizi di musica online, oltre 100 siti, dove è possibile accedere e scaricare musica legalmente, illustrandone l'ampiezza del catalogo e il tipo di repertorio".

Ma in pro-music.it si trovano anche tutte le ragioni dell'industria contro la pirateria, con diversi approfondimenti e persino news nonché le FAQ sulla "musica gratis" e su cosa pensano gli artisti legati da contratti commerciali con le major delle attività ritenute di pirateria condotte online.

Il sito, infine, presenta anche uno spaccato delle attuali normative sul diritto d'autore.
33 Commenti alla Notizia Pro-music.it, l'e-musica legale in Italia
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 19 discussioni)