Microsoft svela il nuovo sparamessaggini

Nella prossima versione di test Windows XP integrerà Windows Messenger, il successore di MSN Messenger che includerà tutti i servizi di messaggistica e comunicazione via Internet. Una freccia lanciata verso la rivale AOL

Redmond (USA) - Con una strategia simile a quella che vide l'integrazione di Internet Explorer in Windows 95, Microsoft porterà i servizi di instant messaging su Windows XP attraverso un software chiamato Windows Messaging (WM).

WM, rilasciato in versione beta, rimpiazzerà di fatto l'attuale MSN Messenger ed espanderà le capacità dei tradizionali sparamessaggini con l'obiettivo di abbattere la leadership di AOL nel settore della comunicazione su Internet.

Il nuovo software WM si integrerà perfettamente con Windows XP e metterà a disposizione di utenti e applicazioni funzionalità relative alla piattaforma.NET, fra cui gestione dei contatti, notifica della presenza, videoconferenza (Netmeeting addio?), condivisione di file e applicativi, assistenza remota e telefonia IP.
WM supporta lo standard Internet Session Initiation Protocol (SIP) proposto dallo IETF, un ulteriore smacco nei confronti di AOL che, in passato, non ha mai voluto "aprire" il suo AIM.

A dimostrazione di quanta importanza stia acquistando il settore della messaggistica istantanea, tempo fa fu proprio Microsoft, insieme a Yahoo! e Excite@Home, a proporre uno standard denominato IMUnified che consentisse l'interoperabilità fra i vari software di IM.

Proprio in questi giorni Microsoft e AOL stanno negoziando l'inclusione di AIM in Windows XP e quella di Internet Explorer nel kit software fornito da AOL ai suoi clienti: pare che le due aziende, dopo vari tira e molla, siano ancora su posizioni distanti, e di certo il rilascio di questo WM non agevolerà il buon esito della trattativa.
TAG: microsoft
2 Commenti alla Notizia Microsoft svela il nuovo sparamessaggini
Ordina