Il Commodore64 vola sulla Rete

Anche il glorioso home computer di casa Commodore può solcare l'oceano di Internet grazie ad un Web browser tagliato su misura. Chi lo ha dismesso ora può mangiarsi le dita

Web - Nel lontano 1982, quando 1 MHz "era come" un GHz di oggi ed i costosissimi modem di allora macinavano poche centinaia di byte al secondo, nasceva il Commodore C64, uno degli home computer più gloriosi e longevi della storia.

Sarebbero occorsi altri 11 anni prima che un certo Tim Berners-Lee s'inventasse il World Wide Web e, da lì, Internet cominciasse ad espandersi anche al di fuori del mondo accademico e militare.

Chi avrebbe mai potuto dire, allora, che anche il C64 avrebbe fatto girare un "coso" chiamato Web browser? Eh già, il vetusto home computer che ha fatto divertire almeno un paio di generazioni di bambini e adolescenti oggi, dall'alto dei suoi 0,985 MHz, riesce a visualizzare pagine HTML, immagini, hyperlink e contenuti dinamici: il tutto supportando velocità di connessione fino a 56 Kbps.
Gli autori di questo piccolo miracolo di programmazione sono gli sviluppatori della Computer Workshops che, proprio recentemente, hanno aggiornato il loro software HyperLink affinché supporti lo standard HTML 1.0 (l'1.1 alla prossima versione), immagini GIF e JPEG, WAP e WML, mouse e cache su disco.

Gli autori di HyperLink hanno addirittura creato un portale, HyperPlanet, appositamente consultabile dal proprio C64 e contenente news, motore di ricerca e quant'altro.

Il software costa 7$: una cifra che quelli della Computer Workshops sostengono possa valere l'"ebbrezza" di solcare il mare magnum di Internet a cavallo di un C64.
TAG: sw
107 Commenti alla Notizia Il Commodore64 vola sulla Rete
Ordina
  • non scherzo su un sito di qualche anno fa del'esercito usa c'era spiegato come connettere un C64 ad un modem per farlo navigare su internet
    lo scopo era quello di mandarsi delle e mail.

    Se un c64@1mhz navighi e per vedere le immagini ce ne vuole cosa puo fare con un 200mhz o un pc @1ghz far andare un astronave con tutte le carte della galassia?
    Mi sa che ci sia sotto qualcosa nei software sviluppati per i pc che ne limiti le reali capacita di calcolo della cpu.
    o che l'X86 faccia realmente cagare?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimous
    > non scherzo su un sito di qualche anno fa
    > del'esercito usa c'era spiegato come
    > connettere un C64 ad un modem per farlo
    > navigare su internet
    > lo scopo era quello di mandarsi delle e mail.
    >
    > Se un c64@1mhz navighi e per vedere le
    > immagini ce ne vuole cosa puo fare con un
    > 200mhz o un pc @1ghz far andare un astronave
    > con tutte le carte della galassia?
    > Mi sa che ci sia sotto qualcosa nei software
    > sviluppati per i pc che ne limiti le reali
    > capacita di calcolo della cpu.
    > o che l'X86 faccia realmente cagare?

    Un breve paragone, quando uscì il totogol il primo
    programma che trovai... nel gestire un sistemino da 14 numeri ci mise quasi una giornata.
    Questo programmino era scritto in BASIC.
    Poi trovai una persona che aveva scritto un'ottimo programma in linguaggio macchina, ebbene questo
    programmino facendo un sistemino da 30 numeri su 30, ci mise meno di un' ora a svolgere tutti i calcoli.

    In poche parole, i programmi che troviamo sono programmi che sono scritti in un linguaggio che si
    basa su un sottolinguaggio, che a sua volta si basa su un sottolinguaggio ecc.
    Se si prova un programma in dos è gia molto più veloce di un programma sotto windows.
    Poi la grossa differenza tra un computer e un C64
    stà nel fatto che il primo è nato per privileggiare la versatilità e la gestione di grossi dati, mentre il secondo aveva tutto integrato e basato su grafica e audio.
    Un' altra cosa importante è che il C64 è a 8 bit quindi è più facilmente gestibile.

    Per quanto riguarda le astronavi...fino a poco tempo fà erano dotate di PC 80386, ed era più che sufficiente per gestirle.

    ciao ciao    www.
    non+autenticato



  • > Per quanto riguarda le astronavi...fino a
    > poco tempo fà erano dotate di PC 80386, ed
    > era più che sufficiente per gestirle.

    Quelli che costruiscano le astronavi (che non sono molto diversi da quelli che fanno i normali jet civili) non hanno MAI usato un 386. Non sono cosi' pazzi. Se sapessi che un aereo sul quale dovrei salire fosse controllato da un 386, allora prenderei il treno.

    Gli aerei sono controllati da sistemi dedicati costruiti appositamente per resistere a sollecitazioni enormi (elettriche e meccaniche).

    In termini di potenza di calcolo sono decisamente scarsini, paragonati ad un PC odierno o anche di qualche anno fa; anzi, fanno una ben misera figura anche in confronto a certi cellulari e player MP3. Tutto viene puntato sull'affidabilita': un computer che controlla un aereo semplicemente NON PUO' avere bug. Per questo vengono mantenuti con la struttura piu' semplice possibile.

    Idem le astronavi: la potenza di calcolo e' risibile, e la maggior parte viene "sprecata" per auto-controllarsi e controllare i sistemi gemelli. Ancora oggi, gli shuttle volano con computer molto semplici e con un pugno di Mb di RAM. Solo per le funzioni piu' avanzate vengono usati computer pu' potenti, ma questi non interferiscono MAI con i sistemi di volo.

    Non credete a quello che vedete nei film: astronavi in cui tutto e' controllato da un mega-computer centrale che viene puntualmente attaccato da virus (e parlano pure di "protezioni antivirus"). Le astronavi vere sono mooooolto meno fantascientifiche. E c'e' sempre una maniglia per l'apertura manuale dei portelloni, non c'e' rischio di restare chiusi dentro perche' una organizzazione criminale ha modificato il programma del computer perche' non vogliono che il satellite che lede gli interessi di una multinazionale venga piazzato in orbita.

    non+autenticato
  • Sì, in effetti, è una cosa che ho sempre sostenuto contro chi ama la complessità interna di Windows: chiedete un po' al JPL di Pasadena se hanno mai usato sistemi Windows per guidare le sonde...
    non+autenticato
  • sicuramente non windows... ma penso che abbiano usato qnx... un sistema operativo derivato da unix (qnx e' da leggeri quick unix) progettato per essere scalare e modulare... Il suo utilizzo al momento non esce al di fuori dei piccoli computerini a muro, lo usano per gestire le centrali nucleari in america e i sottomarini... io ce l'ho installato sul mio pc e ogni mezz'ora mi va in crash il pppd... mah...


    - Scritto da: Alex The Great
    > Sì, in effetti, è una cosa che ho sempre
    > sostenuto contro chi ama la complessità
    > interna di Windows: chiedete un po' al JPL
    > di Pasadena se hanno mai usato sistemi
    > Windows per guidare le sonde...
    non+autenticato


  • - Scritto da: Anonimous
    > non scherzo su un sito di qualche anno fa
    > del'esercito usa c'era spiegato come
    > connettere un C64 ad un modem per farlo
    > navigare su internet
    > lo scopo era quello di mandarsi delle e mail.
    >
    > Se un c64@1mhz navighi e per vedere le
    > immagini ce ne vuole cosa puo fare con un
    > 200mhz o un pc @1ghz far andare un astronave
    > con tutte le carte della galassia?
    > Mi sa che ci sia sotto qualcosa nei software
    > sviluppati per i pc che ne limiti le reali
    > capacita di calcolo della cpu.
    > o che l'X86 faccia realmente cagare?
    >   


    c'è un progz ke limita le reali capacità di calcolo della cpu... si chiama

    M I C R O S O F T W I N D O W S !!!!!!!!!

    ;) ciriciao!
    non+autenticato

  • > Mi sa che ci sia sotto qualcosa nei software
    > sviluppati per i pc che ne limiti le reali
    > capacita di calcolo della cpu.
    > o che l'X86 faccia realmente cagare?

    PFFF... HA HA HA!
    Si!! C'è effettivamente una cosa che limita le possibilitià di calcolo di un moderno computer e lo fa sfigurare in confronto a vecchi 8088 e anche ai Commodore 64.

    QUELLA COSA SI CHIAMA MICROSOFT WINDOWS.
    PROVA MS-DOS, E DIMMI SE VA MEGLIO.
    non+autenticato
  • > Mi sa che ci sia sotto qualcosa nei software
    > sviluppati per i pc che ne limiti le reali
    > capacita di calcolo della cpu.

    E lo hai scoperto solo ora?
    Perche' un pc ad 1Ghz e' piu' lento di un pc a 500Mhz?
    Perche' uno monta windows e l'altro linux...
    non+autenticato
  • Voglio vedere quanto ci mette una CPU a 8 bit
    a decodificare le immagini jpg... Sorride
    non+autenticato


  • - Scritto da: abc
    > Voglio vedere quanto ci mette una CPU a 8 bit
    > a decodificare le immagini jpg... Sorride

    ed io sono curioso di vedere su quale ram le mette!
    Ma ha più ram il C64 o un telefonino?
    Secondo me non va al di la dei siti WAP...
    saluti Tyler Durden
    non+autenticato
  • beh... il commodore 64 ha ovviamente 64k di ram... la mia agenda portatile ne ha 640k... vedi tu...Sorride

    - Scritto da: Tyler Durden
    >
    >
    > - Scritto da: abc
    > > Voglio vedere quanto ci mette una CPU a 8
    > bit
    > > a decodificare le immagini jpg... Sorride
    >
    > ed io sono curioso di vedere su quale ram le
    > mette!
    > Ma ha più ram il C64 o un telefonino?
    > Secondo me non va al di la dei siti WAP...
    > saluti Tyler Durden
    non+autenticato
  • Uau ragazzi ora posso navigare dal mio vetusto c64 come avevo sempre sognato...
    bella storia questa del broswer... PERO' COME MINKIA LO INTERFACCIO IL MIO MODEM PCI A 56K?
    non+autenticato


  • - Scritto da: mR_bIs0n
    > Uau ragazzi ora posso navigare dal mio
    > vetusto c64 come avevo sempre sognato...
    > bella storia questa del broswer... PERO'
    > COME MINKIA LO INTERFACCIO IL MIO MODEM PCI
    > A 56K?


    c'e' un mode fatto apposta per il C64, inoltre ci sono harddisck, lettori CD-rom, espanzioni di memoria e cpu e tante altre belle robbette per il C64!
    non+autenticato


  • - Scritto da: mR_bIs0n
    > Uau ragazzi ora posso navigare dal mio
    > vetusto c64 come avevo sempre sognato...
    > bella storia questa del broswer... PERO'
    > COME MINKIA LO INTERFACCIO IL MIO MODEM PCI
    > A 56K?

    Con un emulatore per pc, forse ce la fai.
    Gli emulatori utilizzano le periferiche del pc.
    Quello non l'ho mai provato be a cosa mi collegavo?
    Ciao
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | Successiva
(pagina 1/6 - 27 discussioni)