Il gamepad ora è elettro-Feedback

Dopo il force feedback, la tecnologia che fa contorcere e vibrare i dispositivi di controllo per i videogiochi, un'azienda del settore sta studiando una nuova tecnica basata sull'elettroshock. Fisoterapia videoludica?

Web - Sono passati anni, ormai, dall'introduzione sul mercato dei primi dispositivi di controllo force feedback: gamepad, joystick o volanti in grado di vibrare e sussultare in risposta alle azioni di gioco su schermo.

Un noto produttore americano di accessori e periferiche per videogiochi, Mad Catz, ritiene sia ormai giunto il momento di escogitare qualcosa di nuovo per far provare ai suoi utenti sensazioni più "elettrificanti": e che c'è di più elettrificante di un elettroshock?

La nuova tecnologia di feedback sviluppata dall'azienda statunitense porta il nome di "Bioforce" e consiste nell'applicazione, sulle braccia, di alcuni elettrodi in grado di trasmettere lievi shock elettrici quando si viene colpiti da un nemico.
Mad Catz sostiene che la breve e leggera scossa elettrica non fa male, ma al massimo della forza è più che sufficiente per far contrarre i muscoli e perdere magari il controllo del gamepad.

Il primo prototipo di gamepad Bioforce svelato da Mad Catz ha la stessa potenza di un elettrostimolatore utilizzato dai fiosioterapisti per riabilitare i muscoli atrofizzati...
TAG: hw
6 Commenti alla Notizia Il gamepad ora è elettro-Feedback
Ordina