Certificazione: quel sito è un'impresa

L'ultima trovata delle Camere di commercio è un bollino che certifica che dietro ad un certo indirizzo Internet si cela effettivamente un'impresa iscritta alle Camera di commercio. Il tutto per 150mila lire all'anno

Roma - Come fare a sapere se un sito è affidabile? Mentre Codacons e AltroConsumo si propongono come "certificatori", Infocamere lancia "Cert.impresa", "bollino" che dovrebbe garantire all'utente che un certo sito corrisponde effettivamente ad una impresa iscritta ai registri delle Camere di commercio. Elemento, questo, che dovrebbe garantire l'affidabilità del sito stesso...

"Cert.Impresa - si legge in una nota diffusa dalle Camere di commercio - è il "biglietto da visita" ufficiale che le imprese italiane presenti su Internet possono ora esibire sulla home page ai propri visitatori, garantendo la corrispondenza di un determinato indirizzo Internet ad un'impresa regolarmente iscritta al Registro delle Imprese delle Camere di Commercio (un esempio è sul sito www.infocamere.it)".

Il "biglietto da visita" sarà un'area apposita accessibile da un'icona ad hoc che, come previsto da un decreto del ministero dell'Industria, consentirà a chiunque di vedere e stampare la scheda con i dati essenziali dell'impresa tratti dal Registro delle imprese e garantiti da Cert.Impresa. "Le informazioni contenute in Cert.Impresa - narra la nota - oltre che sicure e costantemente aggiornate, sono assolutamente inalterabili e convalidate, mediante l'utilizzo della firma digitale, da InfoCamere, Ente Certificatore del sistema camerale riconosciuto dall'AIPA. Possono usufruire del servizio tutte le imprese iscritte nel Registro delle Imprese o nel REA (Repertorio Economico Amministrativo) in regola con il pagamento del diritto annuale e non soggette a procedure concorsuali".
ll modello per la richiesta di attivazione del servizio, con le relative modalità di spesa (150.000 lire all'anno, pagabili a mezzo carta di credito, bonifico bancario, versamento su conto corrente o in Camera di Commercio) è disponibile sul sito www.infoimprese.it. Il modulo, compilato e firmato, può essere inviato via fax al Call Center InfoCamere (al numero 06-44238582) o presentato in Camera di Commercio.

Cert.Impresa offrirà di ogni ditta questi dati: denominazione; forma giuridica; codice fiscale e numero di iscrizione in Camera di Commercio; partita IVA; dominio Internet; indirizzo di posta elettronica; indirizzo della sede, recapiti telefonici e fax; data di inizio attività; descrizione e codice di attività; licenze e autorizzazioni; legali rappresentanti, sedi secondarie e unità locali.
31 Commenti alla Notizia Certificazione: quel sito è un'impresa
Ordina
  • A breve sarà possibile per le aziende e solo per esse registrare i domini .biz

    A che serve la certificazione Infocamere?... a niente. Se davvero un'azienda avesse l'esigenza di "certificarsi" come tale agli occhi dei naviganti non deve fare altro che registrare il proprio dominio .biz che presto sarà disponibile su http://www.neulevel.com/

    non+autenticato
  • > A breve sarà possibile per le aziende e solo
    > per esse registrare i domini .biz

    Magari fosse possibile solo per le aziende... Sarà possibile solo a chi vuole comprarlo!
    Come saprete hanno rinunciato al dominio .kid per timore che venisse utilizzato da siti pornografici o, peggio ancora, pedofili.

    Questo è il bello e il brutto di Internet: l'anarchia assoluta!
    non+autenticato


  • - Scritto da: JCico
    > > A breve sarà possibile per le aziende e
    > solo
    > > per esse registrare i domini .biz
    >
    > Magari fosse possibile solo per le
    > aziende... Sarà possibile solo a chi vuole
    > comprarlo!

    "NeuLevel, in association with the Internet Corporation for Assigned Names and Numbers (ICANN), is proud to bring you .biz?the first Internet domain dedicated solely to the needs of businesses around the world"

    Così appare testualmente sul sito http://www.neulevel.com/

    Lo ripeto, ad oggi i domini .biz verranno registrati solo a coloro che decidono e provano di fare Businesses quindi....

    > Come saprete hanno rinunciato al dominio
    > .kid per timore che venisse utilizzato da
    > siti pornografici o, peggio ancora,
    > pedofili.
    >
    > Questo è il bello e il brutto di Internet:
    > l'anarchia assoluta!

    Se ti fanno paura la libertà e il nuovo mi spiace per te.

    Ciao
    non+autenticato
  • Quanto segue è la mia personale opinione e non deve necessariamente riflettere quella del mio datore di lavoro.
    Una delle regole auree di Murphy stabilisce che non bisogna mettersi a discutere con un pirla, perché chi ascolta potrebbe non accorgersi della differenza.
    Questa regola fortunatamente non mi tocca, facendo io parte di quelle poche centinaia di pirla che come me lavorano in Infocamere e si sono sentiti lusingati da tanti apprezzamenti.
    Ci sono nel mondo decinaie e decinaie di siti che offrono "certificati" personali e di sito a pagamento, e non mi pare che questo abbia mai suscitato tante sollevate di scudi. Posso citarne qualcuno? Verisign o Thawte, tanto per dirne un paio. I siti sono di pubblico accesso per chiunque voglia andare a dare un'occhiata e constatare i prezzi.
    Infocamere si propone nei confronti del proprio pubblico nello stesso modo, fornendo in più informazioni strettamente connesse all'impresa che la volesse scegliere come certificatore. E sottolineo: _scegliere_.
    Senza contare che le autorevoli opinioni che hanno suscitato questa mia risposta sono in palese contasto con la regola (la sto leggendo qua sopra): "I testi non devono contenere pubblicità, essere offensivi, ledere la dignità altrui o essere palesemente off topic".
    Baci.

    non+autenticato
  • Devi anche comprendere però chi ti scrive. E' da anni che tutti gli italiani sono massacrati da "servizi" pubblici che sono tutto tranne che servizi.

    - Scritto da: yyi0150
    > Quanto segue è la mia personale opinione e
    > non deve necessariamente riflettere quella
    > del mio datore di lavoro.
    > Una delle regole auree di Murphy stabilisce
    > che non bisogna mettersi a discutere con un
    > pirla, perché chi ascolta potrebbe non
    > accorgersi della differenza.
    > Questa regola fortunatamente non mi tocca,
    > facendo io parte di quelle poche centinaia
    > di pirla che come me lavorano in Infocamere
    > e si sono sentiti lusingati da tanti
    > apprezzamenti.
    > Ci sono nel mondo decinaie e decinaie di
    > siti che offrono "certificati" personali e
    > di sito a pagamento, e non mi pare che
    > questo abbia mai suscitato tante sollevate
    > di scudi. Posso citarne qualcuno? Verisign o
    > Thawte, tanto per dirne un paio.

    Devi anche comprendere però chi ti scrive. E' da anni che tutti gli italiani sono massacrati da "servizi" pubblici che sono tutto tranne che servizi compresi quelli delle camere di commercio.
    Le aziende che citi sopra sono aziende che sono ingrado di offre competenza certa nel mondo informatico, infocamere...boh, chi è nel mondo informatico?
    Non di meno offrono servizi ben diversi da quello che vuole offrire infocamere e chi mi sembra del tutto inutile.


    I siti sono
    > di pubblico accesso per chiunque voglia
    > andare a dare un'occhiata e constatare i
    > prezzi.
    > Infocamere si propone nei confronti del
    > proprio pubblico nello stesso modo, fornendo
    > in più informazioni strettamente connesse
    > all'impresa che la volesse scegliere come
    > certificatore. E sottolineo: _scegliere_.

    OK questo è vero ed infatti mi sa che lo sceglieranno in pochi.

    > Senza contare che le autorevoli opinioni che
    > hanno suscitato questa mia risposta sono in
    > palese contasto con la regola (la sto
    > leggendo qua sopra): "I testi non devono
    > contenere pubblicità, essere offensivi,
    > ledere la dignità altrui o essere
    > palesemente off topic".
    > Baci.
    >
    Beh è un forum non un convento di pie signore.

    Ciao
    non+autenticato


  • - Scritto da: NetDruid
    > Devi anche comprendere però chi ti scrive.
    > E' da anni che tutti gli italiani sono
    > massacrati da "servizi" pubblici che sono
    > tutto tranne che servizi.

    come tutti, anch'io sono costretto ad usare i "servizi" pubblici, questo non mi autorizza ad essere maleducato... o peggio.

    > Le aziende che citi sopra sono aziende che
    > sono ingrado di offre competenza certa nel
    > mondo informatico, infocamere...boh, chi è
    > nel mondo informatico?

    ma se non lo sai (e mi permetto di dubitare anche circa la tua conoscenza degli altri service provider menzionati), perche' diamine ti permetti di giudicare? prova ad usare i servizi offerti dalle Camere di Commercio e scopri chi e' Infocamere; poi, se proprio vuoi, fatti una bella ricerca e valutane i servizi. Poi, e solo poi, permettiti di dare un giudizio.

    > Non di meno offrono servizi ben diversi da
    > quello che vuole offrire infocamere e chi mi
    > sembra del tutto inutile.

    Se ti sembra del tutto inutile non sottoscriverlo: FINE!

    > ... ed infatti mi sa che lo
    > sceglieranno in pochi.

    Hai fatto qualche indagine di mercato per dirlo?

    > Beh è un forum non un convento di pie
    > signore.

    Ma *chiunque* dovrebbe rispettarne le regole!

    >
    > Ciao

    Ciao
    non+autenticato


  • - Scritto da: Alberto
    >
    >
    > - Scritto da: NetDruid
    > > Devi anche comprendere però chi ti scrive.
    > > E' da anni che tutti gli italiani sono
    > > massacrati da "servizi" pubblici che sono
    > > tutto tranne che servizi.
    >
    > come tutti, anch'io sono costretto ad usare
    > i "servizi" pubblici, questo non mi
    > autorizza ad essere maleducato... o peggio.

    Si certo non ho detto che è giusto insultare, ma a volte è l'unica cosa che ti resta contro le prepotenze pubbliche, giusto o sbagliato che sia.

    >
    > > Le aziende che citi sopra sono aziende che
    > > sono ingrado di offre competenza certa nel
    > > mondo informatico, infocamere...boh, chi è
    > > nel mondo informatico?
    >
    > ma se non lo sai (e mi permetto di dubitare
    > anche circa la tua conoscenza degli altri
    > service provider menzionati), perche'
    > diamine ti permetti di giudicare? prova ad
    > usare i servizi offerti dalle Camere di
    > Commercio e scopri chi e' Infocamere; poi,
    > se proprio vuoi, fatti una bella ricerca e
    > valutane i servizi. Poi, e solo poi,
    > permettiti di dare un giudizio.
    >
    Il mi giudizio è e rimane che, dopo anni di dispotismo pubblico, ora che posso scegliere scelgo altro, punto.



    > > Non di meno offrono servizi ben diversi da
    > > quello che vuole offrire infocamere e chi
    > mi
    > > sembra del tutto inutile.
    >    
    >   Se ti sembra del tutto inutile non
    > sottoscriverlo: FINE!
    >    

    Esatto non lo sottoscrivo e lo dico anche il perchè..perchè siete pubblici e ci avette massacrato di "servizi" non tali fino ad oggi.
    e se oggi funzionate...beh è tardi ragazzi, c'è comunque di meglio in giro.

    > > ... ed infatti mi sa che lo
    > > sceglieranno in pochi.
    >
    > Hai fatto qualche indagine di mercato per
    > dirlo?
    >
    mi sembra che ci voglia poco per capire che state antipatici a molti...e ve lo siete guadagnato eheheh


    > > Beh è un forum non un convento di pie
    > > signore.
    >
    > Ma *chiunque* dovrebbe rispettarne le regole!
    >
    Certo, ma che vuoi in fondo non le avete rispettate voi fino ad oggi le regole...chi di spada colpisce.....

    Addio.
    non+autenticato
  • Piove = governo ladro.
    . "E' da anni che gli Italiani sono massacrati da servizi pubblici ecc. ecc." mi sembra un'affermazione quantomeno qualunquista.
    . Affermare che infocamere sia pubblica è un'imprecisione: e' una SpA i cui soci sono le Camere di Commercio. Ha un bilancio che più o meno quadra di anno in anno. Ha un direttore generale che non è un ministro.
    . Chi non desidera usufruire dei "servizi" di Infocamere non è obbligato a farlo (fatti salvi gli obblighi di legge; le leggi sono fatte da persone elette dal popolo Italiano. Sono spesso scomode, talvolta stupide, ma sono l'espressione della volontà del popolo).
    . Più della metà del fatturato di Infocamere proviene da clienti privati che hanno scelto di fare soldi con i "servizi" messi a disposizione da Infocamere; evidentemente per costoro i "servizi" servono.
    . Probabilmente siamo antipatici a molti ma non possiamo essere simpatici a tutti. L'importante è che i nostri clienti siano sufficientemente soddisfatti di noi. L'opinione di un NetDruid qualsiasi non è determinante....
    Abbracci.

    - Scritto da: NetDruid
    >
    >
    > - Scritto da: Alberto
    > >
    > >
    > > - Scritto da: NetDruid
    > > > Devi anche comprendere però chi ti
    > scrive.
    > > > E' da anni che tutti gli italiani sono
    > > > massacrati da "servizi" pubblici che
    > sono
    > > > tutto tranne che servizi.
    > >
    > > come tutti, anch'io sono costretto ad
    > usare
    > > i "servizi" pubblici, questo non mi
    > > autorizza ad essere maleducato... o
    > peggio.
    >
    > Si certo non ho detto che è giusto
    > insultare, ma a volte è l'unica cosa che ti
    > resta contro le prepotenze pubbliche, giusto
    > o sbagliato che sia.
    >
    > >
    > > > Le aziende che citi sopra sono aziende
    > che
    > > > sono ingrado di offre competenza certa
    > nel
    > > > mondo informatico, infocamere...boh,
    > chi è
    > > > nel mondo informatico?
    > >
    > > ma se non lo sai (e mi permetto di
    > dubitare
    > > anche circa la tua conoscenza degli altri
    > > service provider menzionati), perche'
    > > diamine ti permetti di giudicare? prova ad
    > > usare i servizi offerti dalle Camere di
    > > Commercio e scopri chi e' Infocamere; poi,
    > > se proprio vuoi, fatti una bella ricerca e
    > > valutane i servizi. Poi, e solo poi,
    > > permettiti di dare un giudizio.
    > >
    > Il mi giudizio è e rimane che, dopo anni di
    > dispotismo pubblico, ora che posso scegliere
    > scelgo altro, punto.
    >
    >
    >
    > > > Non di meno offrono servizi ben
    > diversi da
    > > > quello che vuole offrire infocamere e
    > chi
    > > mi
    > > > sembra del tutto inutile.
    > >    
    > >   Se ti sembra del tutto inutile non
    > > sottoscriverlo: FINE!
    > >    
    >
    > Esatto non lo sottoscrivo e lo dico anche il
    > perchè..perchè siete pubblici e ci avette
    > massacrato di "servizi" non tali fino ad
    > oggi.
    > e se oggi funzionate...beh è tardi ragazzi,
    > c'è comunque di meglio in giro.
    >
    > > > ... ed infatti mi sa che lo
    > > > sceglieranno in pochi.
    > >
    > > Hai fatto qualche indagine di mercato per
    > > dirlo?
    > >
    > mi sembra che ci voglia poco per capire che
    > state antipatici a molti...e ve lo siete
    > guadagnato eheheh
    >
    >
    > > > Beh è un forum non un convento di pie
    > > > signore.
    > >
    > > Ma *chiunque* dovrebbe rispettarne le
    > regole!
    > >
    > Certo, ma che vuoi in fondo non le avete
    > rispettate voi fino ad oggi le regole...chi
    > di spada colpisce.....
    >
    > Addio.
    non+autenticato


  • - Scritto da: yyi0150
    > Piove = governo ladro.
    > . "E' da anni che gli Italiani sono
    > massacrati da servizi pubblici ecc. ecc." mi
    > sembra un'affermazione quantomeno
    > qualunquista.

    Più che qualunquista la definirei molto sentita e diffusa.

    > . Affermare che infocamere sia pubblica è
    > un'imprecisione: e' una SpA i cui soci sono
    > le Camere di Commercio. Ha un bilancio che
    > più o meno quadra di anno in anno. Ha un
    > direttore generale che non è un ministro.
    > . Chi non desidera usufruire dei "servizi"
    > di Infocamere non è obbligato a farlo (fatti
    > salvi gli obblighi di legge; le leggi sono
    > fatte da persone elette dal popolo Italiano.
    > Sono spesso scomode, talvolta stupide, ma
    > sono l'espressione della volontà del
    > popolo).

    Questa dove l'hai letta,sul correre dei piccoli?
    "L'espressione del popolo" ma dai... la tassa annua che pagano tutte le società è una ruberia tutta italiana altro che espressione del popolo.
    Non siete pubblici? Si e chi nomina i dirigenti infocamere? Dimmi che sono manager professionisti...ma per piacere non ci credi manco tu.

    > . Più della metà del fatturato di Infocamere
    > proviene da clienti privati che hanno scelto
    > di fare soldi con i "servizi" messi a
    > disposizione da Infocamere; evidentemente
    > per costoro i "servizi" servono.

    Diciamo che per alcuni servizi non vi è alternativa......si chiama monopolio pubblico, l'italia nè e piena.

    > . Probabilmente siamo antipatici a molti ma
    > non possiamo essere simpatici a tutti.
    > L'importante è che i nostri clienti siano
    > sufficientemente soddisfatti di noi.
    > L'opinione di un NetDruid qualsiasi non è
    > determinante....
    > Abbracci.
    >
    Ma resta la mia rispettabile opinione caro yyiO150, e la esprimo anche se ti può dare fastidio.

    Addio.
    non+autenticato
  • yyi0150 abbiamo capito dove lavori ma mi spiace per te NetDruid ha pienamente ragione.

    - Scritto da: NetDruid
    >
    >
    > - Scritto da: yyi0150
    > > Piove = governo ladro.
    > > . "E' da anni che gli Italiani sono
    > > massacrati da servizi pubblici ecc. ecc."
    > mi
    > > sembra un'affermazione quantomeno
    > > qualunquista.
    >
    > Più che qualunquista la definirei molto
    > sentita e diffusa.
    >
    > > . Affermare che infocamere sia pubblica è
    > > un'imprecisione: e' una SpA i cui soci
    > sono
    > > le Camere di Commercio. Ha un bilancio che
    > > più o meno quadra di anno in anno. Ha un
    > > direttore generale che non è un ministro.
    > > . Chi non desidera usufruire dei "servizi"
    > > di Infocamere non è obbligato a farlo
    > (fatti
    > > salvi gli obblighi di legge; le leggi sono
    > > fatte da persone elette dal popolo
    > Italiano.
    > > Sono spesso scomode, talvolta stupide, ma
    > > sono l'espressione della volontà del
    > > popolo).
    >
    > Questa dove l'hai letta,sul correre dei
    > piccoli?
    > "L'espressione del popolo" ma dai... la
    > tassa annua che pagano tutte le società è
    > una ruberia tutta italiana altro che
    > espressione del popolo.
    > Non siete pubblici? Si e chi nomina i
    > dirigenti infocamere? Dimmi che sono manager
    > professionisti...ma per piacere non ci credi
    > manco tu.
    >
    > > . Più della metà del fatturato di
    > Infocamere
    > > proviene da clienti privati che hanno
    > scelto
    > > di fare soldi con i "servizi" messi a
    > > disposizione da Infocamere; evidentemente
    > > per costoro i "servizi" servono.
    >
    > Diciamo che per alcuni servizi non vi è
    > alternativa......si chiama monopolio
    > pubblico, l'italia nè e piena.
    >
    > > . Probabilmente siamo antipatici a molti
    > ma
    > > non possiamo essere simpatici a tutti.
    > > L'importante è che i nostri clienti siano
    > > sufficientemente soddisfatti di noi.
    > > L'opinione di un NetDruid qualsiasi non è
    > > determinante....
    > > Abbracci.
    > >
    > Ma resta la mia rispettabile opinione caro
    > yyiO150, e la esprimo anche se ti può dare
    > fastidio.
    >
    > Addio.
    non+autenticato
  • Un consiglio a NetDruid:
    perchè non ti dai alla politica?

    > Ma resta la mia rispettabile opinione [...]

    Era rispettabile fino a quanto rispettavi.
    non+autenticato


  • - Scritto da: JCico
    > Un consiglio a NetDruid:
    > perchè non ti dai alla politica?
    >

    non mi interessa.

    > > Ma resta la mia rispettabile opinione
    > [...]
    >
    > Era rispettabile fino a quanto rispettavi.

    ???

    Sai leggere, si? Allora prova a rileggere perchè non ho offeso nessuno parlando di infocamere.
    non+autenticato


  • - Scritto da: JCico
    > Un consiglio a NetDruid:
    > perchè non ti dai alla politica?
    >
    > > Ma resta la mia rispettabile opinione
    > [...]
    >
    > Era rispettabile fino a quanto rispettavi.

    Lascia perdere: e' tempo perso!
    non+autenticato


  • - Scritto da: Alberto
    >
    >
    > - Scritto da: JCico
    > > Un consiglio a NetDruid:
    > > perchè non ti dai alla politica?
    > >
    > > > Ma resta la mia rispettabile opinione
    > > [...]
    > >
    > > Era rispettabile fino a quanto rispettavi.
    >
    > Lascia perdere: e' tempo perso!

    Albertino come ho già scritto non ho insultato nessuno in questi post e il vostro atteggiamento e solamente fuorviante il tema principale perchè non sapete cosa ribatte...sai cosa devi fare se non hai nulla da dire...tacere, non è obbligatorio rispondere sai.

    Ciao
    non+autenticato
  • Vi fate un bel Hosting con gli States o altrove tipo he.net.
    Vi registrate un .com e madate a ca*are infocamere e tutti i pi*la come loro.
    non+autenticato


  • esattamente quello che dico io
    ciao
    corsaro nero
    non+autenticato
  • sono il webmaster di un sito, presto ne farò un secondo.
    A me che me frega di mettere il bollino? chi viene da me ci è sempre venuto x quello che offre il mio sito, che me frega dell' infocamere o come cazzo si chiama.
    ciao
    corsaro nero

    ps: portare il sito su un server estero quanto prima, aprire una società all'estero.

    Con tutte queste cazzate di leggi italiane su internet i webmaster non avranno nessun problema, mentre i provider italiani chiuderanno
    non+autenticato

  • Caro PI

    Come per i siti privati, facciamo un bel casino anche per questa ennesima truffa tutta Italiana ??

    Siete tutti daccordo ???

    Attendo commenti sul forum !

    UN ITALIANO
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 13 discussioni)