Oracle Database sposa Visual Studio

Milano - Oracle è entrata a far parte del programma Microsoft Visual Studio Industry Partner (VSIP) in qualità di Premier Partner. L?accordo comprende la completa integrazione tra il Database Oracle e Microsoft Visual Studio.NET 2003 allo scopo - hanno spiegato le due aziende - di favorire la produttività degli sviluppatori e facilitare l?implementazione delle applicazioni Oracle basate sulla piattaforma Windows.

?Microsoft annuncia con piacere questa nuova partnership con Oracle?, ha affermato Pierluigi Mazzuca, direttore della divisione Developers, Platform & Evangelism di Microsoft Italia. ?L?integrazione dei prodotti Oracle con Visual Studio.NET 2003 metterà a disposizione dei clienti un ambiente di sviluppo più produttivo per la realizzazione di applicazioni Oracle sulla piattaforma Microsoft Windows?.

?Oracle si impegna a fornire un ottimo database per Windows, permettendo così agli sviluppatori Windows di diventare più produttivi quando utilizzano il database Oracle?, ha sottolineato Andrew J. Mendelsohn, Senior Vice-President Database Server Technologies di Oracle. ?Grazie a un?integrazione più stretta con Visual Studio.NET, consentiremo agli sviluppatori Windows di sfruttare la potenza di Oracle Database. Siamo molto entusiasti di entrare a far parte del programma VSIP e siamo certi che tutti gli sviluppatori che utilizzano Oracle e Visual Studio beneficeranno di questa collaborazione?.
Oracle, a partire dalla metà del 2004, metterà a disposizione dei propri clienti un download per l?integrazione con Visual Studio.NET 2003 dal sito Web Oracle Technology Network, all?indirizzo otn.oracle.com. Una versione trial di Oracle Database 10g per Microsoft Windows (a 32 bit e a 64 bit) può essere scaricata da qui.
TAG: mercato
7 Commenti alla Notizia Oracle Database sposa Visual Studio
Ordina