Sun: siamo noi l'alternativa a Microsoft

Durante la conferenza JavaONE Sun ha esposto la sua strategia a base di Java e standard aperti per contrastare quello che definisce il pericoloso dominio di Microsoft nei Web service. Java2 a tutto wireless

Sun: siamo noi l'alternativa a MicrosoftSan Francisco (USA) - Una conferenza JavaONE un po ' sotto tono quella di questi giorni, a cui è mancata soprattutto la consueta nota d'apertura del carismatico CEO di Sun, Scott McNealy, che quest'anno ha preferito rinunciare ai suoi celeberrimi comizi anti-Microsoft.

Nonostante questo, il messaggio di Sun è stato chiaro e forte: "la piattaforma Java è l'alternativa allo strapotere di Microsoft, perché un futuro dell'e-commerce senza alternative sarebbe un pericolo per l'intera industria".

Ed Zander, presidente di Sun, ha infatti affermato che le tecnologie proposte da Microsoft all'interno della sua strategia.NET, come Active Directory, HailStorm e Passport, minacciano di consegnare nelle mani del big di Redmond l'intero futuro legato al mercato chiave dei Web services.
La ricetta di Sun è ONE, un'infrastruttura tecnologica presentata lo scorso febbraio e basata su standard aperti, fra i quali XML, UDDI, WSDL e SOAP. Standard aperti che, secondo Sun, consentiranno alla propria piattaforma di fornire a tutti gli sviluppatori strumenti a buon mercato per costruire servizi e applicazioni Web-based, garantendone altresì l'interoperabilità.

Nella sua guerra con Microsoft Sun punta molto sull'open source come strumento per portare valore aggiunto alla sua infrastruttura tecnologica e ai suoi sistemi hardware. Fra i progetti open source avviati da Sun vi è la nota suite per l'ufficio StarOffice, che costituirà anche il cuore del suo portale applicativo StarPortal, e JXTA, una tecnologia standard per le comunicazioni peer-to-peer che prevede di abbracciare una vasta cerchia di piattaforme e dispositivi.

Nonostante la determinazione di Sun, alcuni analisti fanno notare come quest'azienda abbia almeno un anno di ritardo su Microsoft nella strategia dei Web service, un ritardo che si farà ancor più pesante con l'uscita di Windows XP, il primo pezzo chiave della piattaforma.NET di Redmond.

Ma Sun corre, corre come mai ha corso in tutta la sua vita, perché sa bene che la scommessa dietro l'angolo è di quelle grosse: questa volta perdere significherebbe uscire dal gioco.
TAG: mondo
163 Commenti alla Notizia Sun: siamo noi l'alternativa a Microsoft
Ordina
  • SPUTA L'OSSO, CHI SEI PRETORIANO.
    TU, PRETORIANO CHE HAI IL POTERE DI CENSURARE CHI CAZZO VOUI, QUALE CAZZO DI CRITERIO HAI PER CENSURARE?
    CHE CAZZO C' ERA DA CENSURARE NELLA MIA RISPOSTA A Munheiro?
    CHI CAZZO SEI TU TAGLIAERBE, SEI UNO O UNA INVASATA?
    non+autenticato
  • Alien... Nella tua risposta c'era un insulto per questo e' stata icsata. Che non equivale a farla sparire. Ciao.

    - Scritto da: Alien
    > SPUTA L'OSSO, CHI SEI PRETORIANO.
    > TU, PRETORIANO CHE HAI IL POTERE DI
    > CENSURARE CHI CAZZO VOUI, QUALE CAZZO DI
    > CRITERIO HAI PER CENSURARE?
    > CHE CAZZO C' ERA DA CENSURARE NELLA MIA
    > RISPOSTA A Munheiro?
    > CHI CAZZO SEI TU TAGLIAERBE, SEI UNO O UNA
    > INVASATA?
    non+autenticato


  • - Scritto da: la redazione
    > Alien... Nella tua risposta c'era un insulto
    > per questo e' stata icsata. Che non equivale
    > a farla sparire. Ciao.
    >
    > - Scritto da: Alien
    > > SPUTA L'OSSO, CHI SEI PRETORIANO.
    > > TU, PRETORIANO CHE HAI IL POTERE DI
    > > CENSURARE CHI CAZZO VOUI, QUALE CAZZO DI
    > > CRITERIO HAI PER CENSURARE?
    > > CHE CAZZO C' ERA DA CENSURARE NELLA MIA
    > > RISPOSTA A Munheiro?
    > > CHI CAZZO SEI TU TAGLIAERBE, SEI UNO O UNA
    > > INVASATA?

    Alien NON HA INSULTATO NESSUNO, NON AVEVO MICA INSULTATO Munheiro, FORSE ERO OFF TOPIC, MA QUELLA MIA RISPOSTA NON MERITAVA DI ESSERE CENSURATA.
    HO SOLO DETTO A Munheiro CHE CERTE COMUNICAZIONI ME LE DOVEVA FARE PERSONALMENTE, NEMMENO QUESTO AVETE CAPITO VOI.
    TUTTO LI'.

    non+autenticato
  • C'E' QUALCUNO DELLA REDAZI0ONE DI PI CHE SI E' FATTO CONVINCERE DALLA FRIGNATE DI QUELLE MEZZE SEGHE PELATE PRETORIANI CHE NELLE ULTIME DUE SETTIMANE HANNO CONTINUATO A SCLERARE PRESSO LA REDAZIONE DI PI PER CENSURARE Alien???
    CENSURATORI TAGLIAERBE DEL CAZZO SIETE, OFFOSCATORI DI VERITA', SOFFOCATORI DI LIBERTA', DIFENSORI PARACULI DI DRAGASACCOCCE UMANOIDI SIETE.
    LECCACULI DEL POTERE.
    RIVAFFANCULO DA Alien.
    non+autenticato
  • PERCHE' CAZZO MI HAI IXATO LA MIA RISPOSTA A Munheiro.
    TAGLIARGE PRETORIANO DEL CAZZO.
    QUINTA COLONNA DI .
    SI PUO' SAPERE PERHE' CAZZO MI HAI CENSURATO LA RISPOSTA A Munheiro?
    SEI UNO DALLA FORBICE FACILE CHE ASCOLTA QUELLE LAMENTELE PRETORIANE!!!!!!
    VAFFANCULO DA Alien.
    TE LO RIPETO.
    non+autenticato

  • Sveglia gente, le aziende (specialmente quelle usa) non sono enti di beneficienza, ma cercano solo il profitto! Non gliene frega niente di battere M$ o "PaolinoPaperino.Inc.", vogliono solo fare gli stessi soldi di M$! Farsi una immagine anti-M$ serve a fare piu' $$$? Bene, facciamocela. Nel momento in cui non portasse piu' vantaggi averla, la accantonerebbero senza problemi.
    non+autenticato



  • Purtroppo qui c'e' gente che tifa per questa o quella azienda quasi fosse una squadra di calcio.
    Specialmente quelle che si dichiarano il liberatore, contro il malefico demone. Non capiscono che l'obbiettivo di ogni azienda e' fare dindi per i propri azionisti, non il bene dell'umanita'.

    - Scritto da: KKJ
    >
    > Sveglia gente, le aziende (specialmente
    > quelle usa) non sono enti di beneficienza,
    > ma cercano solo il profitto! Non gliene
    > frega niente di battere M$ o
    > "PaolinoPaperino.Inc.", vogliono solo fare
    > gli stessi soldi di M$! Farsi una immagine
    > anti-M$ serve a fare piu' $$$? Bene,
    > facciamocela. Nel momento in cui non
    > portasse piu' vantaggi averla, la
    > accantonerebbero senza problemi.
    non+autenticato
  • Io non tifo per alcuna azienda, pero' dico solo che tra Microsoft (monopolista e consumista all'esasperazione) e Sun, preferisco Sun. Uso una macchina Sun, che mi ha fatto capire la differenza tra Risc e quelle merde di processori noti come Intel o Amd che vendono nei negozi promettendoti chissa cosa (poi invecchiano in un anno e non valgono una cicca). La mia Sun a 2 anni ma ha prestazioni ed un'espandibilita' che la faranno protrarre per altri 10.
    Poi nonstante fosse una macchina usata quelli di Sun, con l'acquisto di Solaris mi hanno offerto assistenza per l'installazione, e anche per la macchina, benche' non l'avessi acquistata da loro.
    La differenza la capisci subito appena prendi in mano i manuali del so unix; la microsoft non ti fornisce nulla, e pretende che tu paghi una merda di sistema operativo (stupido in se') solo perche' ha le icone piu' belle, ma i tool per usarlo?
    Per uno studente come me sono cose che contano.
    Io dico solo che in Sun ho trovato una valida alternativa a Microsoft, anche se non e' accessibile a chiunque. Ma per i professionisti e' certamente meglio, vista anche la interoperabilita' con in mondo opensource e con sco.

    Ciao
    non+autenticato
  • E quanto ti e' costata una Workstation SUN con processore RISC ?
    Gratis? Oppure la usi a lavoro o in Universita' ?
    Anche a me piaceva tanto la workstation al College, pero' mica l'avevo comprata io....

    E' vero che l'assistenza e' migliore rispetto a Microsoft, ma perche'? Perche' la paghi profumatamente.

    A te come studente fa bene ad interessare che le cose funzionino bene, ma come forse gia' sai c'e una profonda differenza tra mondo del lavoro e mondo Universitario. L'Accademia viene spesso accantonanta quando cio' che si deve raggiungere si chiama profitto e lo si cerca in tempi brevi.

    Ragazzi, il mercato Americano e' crudele, si vince mangiando l'avversario non porgendo l'altra gunacia. Se SUN non convince gli analisti il prezzzo delle sue azioni piomba: se domani DELL annuncia previsioni inferiori alle aspettative il prezzo delle azioni crolla da subito...e poi anche il giorno in cui tali previsioni vengono rese pubbliche.

    Vi dico una cosa: controllate l'andamento delle azioni della McAfee.com (MCAF). Vedrete come dall'oggi al domani hanno guadagnato il 51%. Sapete perche'? Perche' quel giorno fu annunciata la partnership con la Microsoft per fornire anti-virus integrato agli utenti del Messanger...Tutto qui. E' bastata una semplice "Press Release" ad attrarre investimenti....Se poi le aspettative saranno disattese la McAfee.com paghera' caro. Speriamo di no altrimenti non mi vedrete piu' scrivere su questi forums Sorride

    Anche a me piacerebbe che le cose fossero diverse perche' questa competitivita' esasperata alla fine logora, ma bisogna essere realisti e la realta' d'oltreoceano e' questa.



    - Scritto da: Cypher
    > Io non tifo per alcuna azienda, pero' dico
    > solo che tra Microsoft (monopolista e
    > consumista all'esasperazione) e Sun,
    > preferisco Sun. Uso una macchina Sun, che mi
    > ha fatto capire la differenza tra Risc e
    > quelle merde di processori noti come Intel o
    > Amd che vendono nei negozi promettendoti
    > chissa cosa (poi invecchiano in un anno e
    > non valgono una cicca). La mia Sun a 2 anni
    > ma ha prestazioni ed un'espandibilita' che
    > la faranno protrarre per altri 10.
    > Poi nonstante fosse una macchina usata
    > quelli di Sun, con l'acquisto di Solaris mi
    > hanno offerto assistenza per
    > l'installazione, e anche per la macchina,
    > benche' non l'avessi acquistata da loro.
    > La differenza la capisci subito appena
    > prendi in mano i manuali del so unix; la
    > microsoft non ti fornisce nulla, e pretende
    > che tu paghi una merda di sistema operativo
    > (stupido in se') solo perche' ha le icone
    > piu' belle, ma i tool per usarlo?
    > Per uno studente come me sono cose che
    > contano.
    > Io dico solo che in Sun ho trovato una
    > valida alternativa a Microsoft, anche se non
    > e' accessibile a chiunque. Ma per i
    > professionisti e' certamente meglio, vista
    > anche la interoperabilita' con in mondo
    > opensource e con sco.
    >
    > Ciao
    non+autenticato
  • Mentre sun si propone come alternativa a microsoft possiamo leggere di un altro sicurissimo server sotto unix bucato (seti)... ed e' il terzo in meno di una settimana.

    Anche questa volta non e' colpa del sistema operativo ma del mailserver, degli alieni ,dell'fbi...

    non+autenticato


  • - Scritto da: Ciao
    > Mentre sun si propone come alternativa a
    > microsoft possiamo leggere di un altro
    > sicurissimo server sotto unix bucato
    > (seti)... ed e' il terzo in meno di una
    > settimana.
    >
    > Anche questa volta non e' colpa del sistema
    > operativo ma del mailserver, degli alieni
    > ,dell'fbi...
    >
    Credere che Unix sia impenetrabile e come credere a "Babbo Natale".
    non+autenticato

  • > Anche questa volta non e' colpa del sistema
    > operativo ma del mailserver, degli alieni
    > ,dell'fbi...

    Ma, vedi, nessuno dice che gli Unix siano
    inviolabili, ci mancherebbe! Ma Unix, essendo
    un sistema meno "wizardoso", concepito da
    programmatori per programmatori (e non da un'
    azienda per dei consumatori) prevede che l'am-
    ministratore abbia un buon background di
    conoscenze, sappia dove mettere le mani e
    conosca davvero i problemi di security. L'am-
    ministratore Unix non può affidarsi ai wizard e
    alle soluzioni preconfezionate, perchè non
    esistono. Ne segue che *solitamente*, visto che
    *tutto* su Unix è così concepito, la qualità
    del risultato sia maggior (anche se raggiunta
    con maggior fatica). Aggiungi che si parla di
    software aperto, basato su tecnologie, standard
    e protocolli aperti, e tira le conclusioni.
    Unix è intrinsecamente più sicuro, ma questo NON
    esclude, ovviamente, che non leggeremo di nuovo
    di siti Unix crackati.
    non+autenticato
  • Io pero' continuo a pensare che una debolezza di linux sia avere i sorgenti e quindi per sapere come entrare basta cercare un falla direttamente nel sorgente.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Alex
    > Io pero' continuo a pensare che una
    > debolezza di linux sia avere i sorgenti e
    > quindi per sapere come entrare basta cercare
    > un falla direttamente nel sorgente.

    Io continuo a pensare l'opposto...
    Uno che ti individua una falla dal codice sorgente e' al 99% uno a cui non interessa bucare un server per fare il figo con gli amici o peggio fare danni ma solo per rendere nota una vulnerabilita'. Vulnerabilita' che verra' prontamente sistemata... il codice verra' ottimizzato in modo tale che sara' sempre piu' difficile trovarne altre.
    non+autenticato
  • Ci mette meno un malintenzionato a trovare una falla o qualcuno che la trova per caso?

    - Scritto da: pingu
    > Io continuo a pensare l'opposto...
    > Uno che ti individua una falla dal codice
    > sorgente e' al 99% uno a cui non interessa
    > bucare un server per fare il figo con gli
    > amici o peggio fare danni ma solo per
    > rendere nota una vulnerabilita'.
    > Vulnerabilita' che verra' prontamente
    > sistemata... il codice verra' ottimizzato in
    > modo tale che sara' sempre piu' difficile
    > trovarne altre.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Alex
    > Ci mette meno un malintenzionato a trovare
    > una falla o qualcuno che la trova per caso?

    Quante falle vengono trovate grazie al controllo del codice di milioni di utenti prima che diventino pericolose?

    Quanti secoli passano prima che in un closed source venga chiuso un bug?

    Sommando insieme le cose l'open source e' in netto vantaggio.

    Naturalmente tu non sarai d'accordo, va bene cosi.

    Salve
           Dbg

    P.S. i bravi hacker sono pericolosi, gli altri del codice non se ne fanno un piffero, solo che un bravo hacker le falle le trova anche senza il codice.
    non+autenticato


  • - Scritto da: Dbg
    >
    > P.S. i bravi hacker sono pericolosi, gli
    > altri del codice non se ne fanno un piffero,
    > solo che un bravo hacker le falle le trova
    > anche senza il codice.

    Se non sai dov'è il bug nel codice come fai a sfuttarlo? Ti affidi alla chiaroveggenza?
    non+autenticato
  • - Scritto da: NetDruid
    > Se non sai dov'è il bug nel codice come fai
    > a sfuttarlo? Ti affidi alla chiaroveggenza?

    Chissa come fanno a bucare i prodotti commerciali closed (MS, SUN, SCO, NETSCAPE, IBM, ORACLE.

    Che gli hacker siano tutti dipendenti? o che siano dei fortunelli?
    non+autenticato


  • - Scritto da: NetDruid
    >
    >
    > - Scritto da: Dbg
    > >
    > > P.S. i bravi hacker sono pericolosi, gli
    > > altri del codice non se ne fanno un
    > piffero,
    > > solo che un bravo hacker le falle le trova
    > > anche senza il codice.
    >
    > Se non sai dov'è il bug nel codice come fai
    > a sfuttarlo? Ti affidi alla chiaroveggenza?

    bravo, infatti winzozz, che e' closed, non e' mai stato bucato da nessuno...sicuramente avranno trovato le falle sulle pagine gialle
    ciao
    non+autenticato
  • - Scritto da: Dbg
    > Quante falle vengono trovate grazie al
    > controllo del codice di milioni di utenti
    > prima che diventino pericolose?

    Ci sono milioni di utenti che controllano tutti i giorni il codice? Se e' vero allora hai ragione!

    > Quanti secoli passano prima che in un closed
    > source venga chiuso un bug?

    Non passano sicuramente secoli, pero' se e' vero hai ragione di nuovo tu.

    > P.S. i bravi hacker sono pericolosi, gli
    > altri del codice non se ne fanno un piffero,
    > solo che un bravo hacker le falle le trova
    > anche senza il codice.

    Io so che i bravi cracker usano dei decompilatori per crakkare i software e quindi guardano cosa c'e' dentro. Non conosco Hackers ma di sicuro i sorgenti aiutano eccome.
    Come aiutano le info passate dalla gente che lavora in MS...
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 20 discussioni)