Games, Ronaldo blocca Ronaldo.com

Niente da fare ancora per Infogrames che sta facendo di tutto per togliere Ronaldo.com al suo attuale proprietario. In ballo c'è addirittura il futuro di un videogame di calcio

Londra - Che il nome Ronaldo sia d'oro, lo sa chiunque abbia mai acceso la televisione o letto un giornale on e offline. Che Ronaldo sia ora sinonimo di odissea per la Infogrames, celebrata azienda di produzione videogames, è (ancora) poco noto.

Il fatto è che il nuovo videogioco dedicato al calcio e pensato per la Playstation di Sony si chiama proprio come il grande giocatore brasiliano, ed "esige" il possesso del dominio internet equivalente. Stando all'azienda, il mancato possesso del dominio ronaldo.com è già in sé un costo, e avrà un costo ancora maggiore quando il gioco sarà lanciato e il dominio continuerà ad appartenere non al giocatore brasiliano ma a tale Ronaldo Nascimento che lo ha registrato nel lontano 1996.

Infogrames le sta tentando tutte per avere quel dominio e ha già offerto al signor Nascimento la bellezza di 300 e rotti milioni di lire per convincerlo a rinunciare. Ma pare che Nascimento, per niente interessato al calcio, tenga molto al dominio o forse, più probabilmente, sia in attesa di un'offerta più "succulenta". Stando alla Infogrames, sono migliaia i navigatori che ogni giorno approdano su ronaldo.com solo per scoprire che il sito non ha nulla a che vedere con il videogioco.
TAG: domini