Cisco e Trend Micro uniti contro i worm

Le due società lavoreranno insieme per migliorare le funzionalità di sicurezza integrate nei dispositivi di rete, in particolare quelle rivolte a fermare virus e worm

Milano - Per rispondere all'emergenza virus, il colosso dei router Cisco ha rafforzato la propria partnership con il produttore di software per la sicurezza Trend Micro al fine di sviluppare congiuntamente soluzioni per la protezione delle reti aziendali dagli attacchi di virus e worm.

Il nuovo accordo, che costituisce un'estensione della collaborazione già in atto nell'ambito del programma Cisco NAC (Network Admission Control), prevede l'integrazione dell'infrastruttura di rete e dei sistemi di sicurezza di Cisco con le tecnologie contro worm e virus, le funzionalità di analisi delle vulnerabilità e di contenimento delle infezioni in tempo reale sviluppate da Trend Micro.

In base ai termini dell'accordo, Cisco integrerà inizialmente lo scanner antivirus basato su impronte virali di Trend Micro con il proprio software Cisco IDS (Intrusion Detection System) implementato sui router, a livello di software IOS, sugli switch Catalyst e sulle appliance di sicurezza.
"Ciò renderà disponibili ai clienti - sostiene Cisco in un comunicato - una sofisticata intelligenza per la protezione dalle minacce a livello di rete e un ulteriore livello di difesa in tempo reale contro attacchi noti e sconosciuti di virus e worm".

Cisco ha acquisito da Trend Micro anche alcune altre tecnologie per la prevenzione delle minacce che verranno implementate diffusamente all'interno dei suoi prodotti in fasi successive del programma di collaborazione. Tali tecnologie comprendono meccanismi per isolare in modo più efficace le macchine sotto attacco; filtri basati su policy in grado di identificare un più vasto numero di attacchi e codici malevoli; funzionalità automatiche di valutazione e ripristino dei sistemi compromessi.

"Mentre sono sempre più impegnati a combattere worm di rete, infezioni continue, vulnerabilità e danneggiamento dei sistemi, i nostri clienti sono spesso soggetti a interruzioni dell'operatività del proprio business, ed è quindi in aumento l'esigenza di metodi più sofisticati di prevenzione", afferma Steve Chang, CEO e fondatore di Trend Micro.

Cisco porta avanti da tempo una strategia, che ha definito "Self-Defending Network", che ha lo scopo di rendere le reti aziendali capaci di difendersi da sole e identificare, prevenire e reagire alle minacce di sicurezza con il minimo intervento umano.
TAG: mercato