Il WIPO pensa ad un DMCA mondiale

Si parla di broadcasting ma anche di bloccare le tecnologie che consentono di lavorare sul segnale di trasmissione e a nuovi modi per imbavagliare Internet. La denuncia di IP Justice

Roma - Sono molteplici gli aspetti considerati decisamente inquietanti di una bozza di trattato internazionale sul quale stanno lavorando gli esperti del WIPO, l'Organizzazione mondiale della Proprietà intellettuale. Una bozza sulla quale è già piovuta la scomunica di IP Justice, il gruppo che si batte per le libertà digitali che in queste ore sta allertando mezzo mondo su quello che cuoce a Ginevra, sede del WIPO.

La prima bozza di trattato (disponibile qui in formato.doc) prevede alcune disposizioni che ricordano da vicino il contestatissimo DMCA americano, il Digital Millennium Copyright Act. Normative come il divieto di creare tecnologie capaci di bypassare le protezioni tecnologiche poste sulla trasmissione di segnali diffusi dalle emittenti.

"Una delle proposte - spiega IP Justice - mette fuorilegge qualsiasi device che possa consentire a qualcuno di decifrare un segnale cifrato senza permesso. Un divieto talmente ampio da mettere al bando anche personal computer e informazioni scientifiche sulle tecnologie di trasmissione". "Inoltre - continua IP Justice - tutti i dispositivi media dovrebbero obbedire a restrizioni d'uso encodate nei segnali televisivi trasmessi dalle emittenti, riducendo così ulteriormente il fair use".
Tutto qui? No. Il punto focale di quello che potrebbe diventare un trattato internazionale, infatti, intende estendere a 50 anni il copyright su quanto trasmesso, vale a dire molto più di quanto previsto dall'attuale Trattato di Roma, che consente ai paesi di decidere una protezione non superiore ai 20 anni.

Del trattato si è discusso negli ultimi tre giorni a Ginevra, in occasione della riunione dello Standing Committee on Copyrights and Related Rights del WIPO e IP Justice lo ha bollato come un tentativo di "aprire una backdoor per ampliare all'infinito le protezioni del copyright, consentendo alle società di diffondere materiale al pubblico e controllare l'uso della programmazione di pubblico dominio".

L'idea del Trattato riguarda anche Internet in quanto mira a regolamentare il modo in cui vengono diffuse le trasmissioni, "equiparando - afferma IP Justice - il netizen che diffonde informazioni online ad emittenti professionali che commettono atti di pirateria".

Un'analisi complessiva della bozza svolta da IP Justice è disponibile sul sito dedicato mentre a questo indirizzo si trovano le 10 migliori ragioni per bocciare la proposta del WIPO.
TAG: censura
18 Commenti alla Notizia Il WIPO pensa ad un DMCA mondiale
Ordina
  • Tutto corretto. Però non so come mai + si va avanti a sentir ste boiate e + mi vien voglia di mandarli a ca**re! Ci tenete tanto? e allora ascoltateveli voi la musica e i film che producete, usate voi mouse, programmi e chissà cosa d'altro che inventate. Parlatevi allo specchio, anzi che nessuno parli + con nessun altro xchè c'è il rischio di essere copiati... Magari ci fosse un bollino per le castronerie che dicono certi politici, almeno saremmo sicuri di non sentirle ripetere.Arrabbiato
  • ... copyright e democrazia saranno sinonimi, in cui bombarderanno le nazioni che violano il copyright perchè violano la democrazia, il giorno in cui possedere un file senza bollino farà perdere il diritto di voto, il giorno in cui ogni informazione priva di bollino sarà per definizione terrosismo, in cui ogni immagine priva di bollino sarà per definizione pedopornografia...

    Revocheranno il diritto di scrivere sui forum, perchè ogni prodotto di ingegno deve essere correlato da bollino, anche se l'autore non lo richiede, vieteranno ogni forma di crittografia che non sia quelle delle major, protesa a proteggere il prezioso copyright, puniranno con la morte ogni tentativo di aggirare i DRM, visto che è equiparabile all'alto tradimento...

    Oppure forse un giorno la gente si renderà conto che questi folli stanno davvero farneticando, e li seppelliranno sotto un marea di ferrari (le loro ovviamente) chiedendo dopo se erano leggere quanto un mp3Sorride

  • - Scritto da: allanon
    > ... copyright e democrazia saranno sinonimi,
    > in cui bombarderanno le nazioni che violano
    > il copyright perchè violano la
    > democrazia, il giorno in cui possedere un
    > file senza bollino farà perdere il
    > diritto di voto, il giorno in cui ogni
    > informazione priva di bollino sarà
    > per definizione terrosismo, in cui ogni
    > immagine priva di bollino sarà per
    > definizione pedopornografia...
    >
    > Revocheranno il diritto di scrivere sui
    > forum, perchè ogni prodotto di
    > ingegno deve essere correlato da bollino,
    > anche se l'autore non lo richiede,
    > vieteranno ogni forma di crittografia che
    > non sia quelle delle major, protesa a
    > proteggere il prezioso copyright, puniranno
    > con la morte ogni tentativo di aggirare i
    > DRM, visto che è equiparabile
    > all'alto tradimento...
    >
    > Oppure forse un giorno la gente si
    > renderà conto che questi folli stanno
    > davvero farneticando, e li seppelliranno
    > sotto un marea di ferrari (le loro
    > ovviamente) chiedendo dopo se erano leggere
    > quanto un mp3Sorride
    Lol, lol !A bocca aperta
    non+autenticato
  • libro:

    Il Circolo Matarese, di Robert Ludlum.

    non è recentissimo, ma tratteggia una situazione inquietante dove le multinazionali cercano di dominare le nazioni.....

    ma è davvero solo fantasia???
  • La dittatura mondiale si avvicina sempre di più.
    Ogni giorno si aggiunge un mattoncino alla costruzione dell'enorme prigione che ci ingabbierà tutti quanti nel giro di pochi anni.

    Presto non potremo nemmeno più parlare in pubblico senza avere un bollino blu sulla fronte che dice che non stiamo dicendo nulla che appartenga intellettualmente a qualcun'altro.

    non+autenticato
  • Ma basta con ste cazzate!!

    Non hai niente di meglio da fare di venire a scrivere i soliti luoghi comuni, disfattisti?

    Troll
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Ma basta con ste cazzate!!

    > Non hai niente di meglio da fare di venire a
    > scrivere i soliti luoghi comuni,
    > disfattisti?

    Bravo non e' gia' cosi' solo perche' c'e' gente che, a differenza di TE, combatte contro le leggi inique che vorrebbero imporci, grazie al loro operato perlomeno subiscono dei rallentamenti se non addirittura dei blocchi (pochi ma ci sono).
    Sei come i bambini che pensano che frigoriferi e televisori siano sempre esistiti...
    Democrazia e liberta', per quanto limitate e imperfette, sono conquiste fatte SUI CAMPI DI BATTAGLIA, con il sangue ed il sudore NON sulle POLTRONE a sparare sentenze.
    Oggi i campi di battaglia sono diversi ma la guerra e' LA STESSA e se pensi di vivere bene solo perche' qualcun'altro si e' battuto PER TE, aspettati il peggio.
  • > La dittatura mondiale si avvicina sempre di
    > più.
    > Ogni giorno si aggiunge un mattoncino alla
    > costruzione dell'enorme prigione che ci
    > ingabbierà tutti quanti nel giro di
    > pochi anni.

    Il problema che è una dittatura senza nemmeno il ditattore... roba da matti insomma, il sistema stesso è diventato il ditattore, come se il potere avesse ormai una coscienza (collettiva).

    Vedremo cosa accadrà, se come prevedono ci sarà sempre più scarsità d'acqua potabile sul pianeta voglio proprio vedere come andrà a finire.

    Finché riesce a tenere rimbambiti tutti quanti con il lavaggio del cervello dei giusti consumi ed i lustrini colorati è un conto, dovesse iniziare una carestia del genere vedi dove se le ficcano le loro leggi.

    > Presto non potremo nemmeno più
    > parlare in pubblico senza avere un bollino
    > blu sulla fronte che dice che non stiamo
    > dicendo nulla che appartenga
    > intellettualmente a qualcun'altro.

    Figuriamoci.
    Hai mai visto il Bronx o un casino dei quartieri di Los Angeles che non siano Beverly Hills?

    Vagli un pò a dire allo spacciatore di crack con la 45 sotto la canotta che deve rispettare i diritti d'autore....
    non+autenticato
  • ecco appunto questa mi mancava !
    in pratica se io o chiunque altro inventa qualcosa i miei
    pronipoti non avranno problemi di soldi !!!

    a parte le ovvie considerazioni sul da chi vengano simili leggine
    (ormai lo sanno tutti) ciò determina in maniera totale e radicale
    la morte di qualunque impresa che non sia una multinazionale !
    in pratica se brevetti qualcosa devi poi avere i soldi di difendere
    tale brevetto davanti alla legge o in caso contrario non vale un
    piffero !!!!!!

    W l'America ! Paese delle libertà violate e della privacy cancellata !!!!!!!!!



  • - Scritto da: gatsu99
    > ecco appunto questa mi mancava !
    > in pratica se io o chiunque altro inventa
    > qualcosa i miei
    > pronipoti non avranno problemi di soldi !!!
    >
    > a parte le ovvie considerazioni sul da chi
    > vengano simili leggine
    > (ormai lo sanno tutti) ciò determina
    > in maniera totale e radicale
    > la morte di qualunque impresa che non sia
    > una multinazionale !
    > in pratica se brevetti qualcosa devi poi
    > avere i soldi di difendere
    > tale brevetto davanti alla legge o in caso
    > contrario non vale un
    > piffero !!!!!!
    >
    > W l'America ! Paese delle libertà
    > violate e della privacy cancellata !!!!!!!!!
    >
    >
    Gli americani sono meno babbei di quello che pensi e lo vedrai alle prossime elezioni.....
    I cubani, invece, si tengono il barbuto e tu, tuttalpiù, passerai dal nano alla mortadella (della serie...nel c**o ce l'hai e cmq te lo tieni).
    Chi sta peggio?
    non+autenticato
  • > >
    > Gli americani sono meno babbei di quello che
    > pensi

    e questa dove l'hai sentita? alla CNN?A bocca aperta
    non+autenticato
  • Alle volte mi chiedo cosa è il terrorismo odierno e mi rendo conto che è una forma di ribellioni da parte di paesi che stanno per essere strangolati da leggi assurde alle quale non vogliono allinearsi.
    Anche i nostri partigiani venivano chiamati criminali, eppure hanno lottato per la proria nazione e contro una dittatura.
    Adesso, noi cosa siamo disposti a fare?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Alle volte mi chiedo cosa è il
    > terrorismo odierno e mi rendo conto che
    > è una forma di ribellioni da parte di
    > paesi che stanno per essere strangolati da
    > leggi assurde alle quale non vogliono
    > allinearsi.
    > Anche i nostri partigiani venivano chiamati
    > criminali, eppure hanno lottato per la
    > proria nazione e contro una dittatura.
    > Adesso, noi cosa siamo disposti a fare?
    A piratare sempre ed ovunque!Occhiolino
    E poi Bin Laden sarebbe il vero terrorista....!:|
    Certo perchè se dico che i veri terroristi sono al Pentagono e le lobby e le multinazionali sono considerato un "no-global antiamericano!" Gente meditate finchè si è in tempo!
    Da quando ho deciso di lavorare nel campo nell'informatica non faccio altro che leggere cose che mi fanno venire il vomito!Arrabbiato
    non+autenticato
  • > A piratare sempre ed ovunque!Occhiolino

    Sorride

    > E poi Bin Laden sarebbe il vero
    > terrorista....!:|

    si

    > Certo perchè se dico che i veri
    > terroristi sono al Pentagono e le lobby e le
    > multinazionali sono considerato un
    > "no-global antiamericano!" Gente meditate
    > finchè si è in tempo!

    non esageriamo, la maggior parte dei terroristi sono eversivi portatori di regole ancora più rigide

    > Da quando ho deciso di lavorare nel campo
    > nell'informatica non faccio altro che
    > leggere cose che mi fanno venire il vomito!
    >Arrabbiato

    si ma questo a meno del discorso sui
    terroristi Occhiolino
    non+autenticato
  • > Alle volte mi chiedo cosa è il
    > terrorismo odierno e mi rendo conto che
    > è una forma di ribellioni da parte di
    > paesi che stanno per essere strangolati da
    > leggi assurde alle quale non vogliono
    > allinearsi.

    Scusa ma questa è una fesseria bella e buona se applicata ai terroristi che combattono in nome di una fede religiosa che nei paesi dove ha preso il potere ha immediatamente cancellato ogni forma di diritto umano.

    Altro che ribellione e leggi assurde. Le leggi assurde le fanno proprio questi integralisti di un'ignoranza spettacolare.

    > Anche i nostri partigiani venivano chiamati
    > criminali, eppure hanno lottato per la
    > proria nazione e contro una dittatura.

    Mi dispiace proprio ma i partigiani erano completamente un'altra cosa, lottavano appunto per la libertà da una dittatura, la maggior parte dei terroristi lottano per stabilire uno stato religioso capeggiato poi da integralisti che negano la libertà per essere sicuri di poter dare continuità al potere.

    > Adesso, noi cosa siamo disposti a fare?

    Nulla, o meglio quello che la democrazia ci mette a disposizone: votare, manifestare, fare attivismo ed informazione.

    Sai qual'é il vero problema?

    Che la maggior parte delle persone è daccordo o "neutra" nei confronti di questi argomenti e quindi, giustamente secondo il metodo democratico, passano leggi di questo tipo.

    Facciamo un pò di sano qualunquismo: è proprio vero, il popolo è bove ed ha mediamente una cultura, e conseguente coscienza e spirito critico, formata tramite il Costanzo Sciò e tutti gli altri talk-show trasmissioni-monnezza che si fanno propinare.

    Le persone con un pò di cultura sono una minoranza quelle che abbinano cultura ad intelligenza ancora meno ed infine quelle che, oltre ad avere queste due doti, sanno collegare tra loro libertà e tecnologia sono una minoranza assoluta.

    Se guardiamo bene, dopotutto, anche solo quelle che capiscono qualche cosa di tecnologia sono un'assoluta minoranza.

    Ma votano tutti e sappiamo benissimo come il potere sia in grado di raggirare tutti quanti quando vuole.

    Ci vuole più educazione, ci vogliono più programmi come report che mostrano la vera faccia del nostro sistema e cercano di spiegare le cose per far crescere una coscienza comune.

    Tutto il resto del sistema è impegnato farci apparire il mondo come non è realmente, e noi ce lo sorbiamo amabilmente.

    Matrix è stato geniale nel catturare uno scenario simile (a meno del seguito mediocre con due film deliranti).

    Certo li c'erano i computer e l'intelligenza artificiale, noi abbiamo un sistema impalpabile fatto di regole e potere, ma se astraiamo le cose ci vedo molti punti comuni.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 8 discussioni)