Seagate sfida il MicroDrive di Hitachi

L'arma sarà pronta tra qualche mese: un hard disk da 1 pollice indirizzato ai dispositivi mobili. Il produttore conta di debuttare con modelli da 5 GB, 1 GB in più del MicroDrive usato dall'iPod mini

Scotts Valley (USA) - Seagate è il secondo gigante degli hard disk, dopo Hitachi, ad entrare sul mercato dei mini drive da 1 pollice, una categoria di dischi indirizzati ai piccoli dispositivi mobili, come computer palmari, player portatili, videocamere e smartphone.

Il produttore lancerà il proprio cucciolo di hard disk durante il terzo trimestre dell'anno, lo stesso periodo in cui ha pianificato un'espansione della propria linea di dischi fissi per competere in un più ampio numero di segmenti del mercato.

I mini HD di Seagate verranno rilasciati in due differenti versioni: una embedded, adatta ad essere integrata all'interno dei piccoli device, ed una in formato CompactFlash, rivolta agli utenti finali come alternativa alle flash card. I primi modelli avranno una capacità di 2,5 GB e 5 GB: attualmente il MicroDrive di Hitachi, lo stesso che si trova all'interno dell'iPod mini di Apple, fornisce una capienza massima di 4 GB.
Entro la fine dell'anno dovrebbe aggiungersi al "club" dei microdrive anche Toshiba, oggi leader del mercato dei dischi da 1,8 pollici. Il colosso giapponese ha infatti pianificato il lancio di un disco da 0,85 pollici, proclamato il più piccolo al mondo, che ha l'ambizione di infilarsi sui telefoni cellulari.

I drive da 1 pollice vengono prodotti anche da altre società minori, fra cui la cinese GS Magicstor e la statunitense Cornice.

La speranza dei produttori del settore è che i mini-HD possano competere sempre più da vicino con le schede di memoria flash, eventualmente arrivando a soppiantarle.

Fra gli altri hard disk annunciati da Seagate per la seconda metà dell'anno vi sono nuovi modelli ATA e Serial ATA con capacità fino a 400 GB, un drive Fiber Channel da 500 GB e diversi modelli di Cheetah SCSI, Fiber Channel e SAS (Serial Attached SCSI) da 10.000 e 15.000 giri per minuto (RPM). Con questi nuovi modelli il colosso spera di arrivare a competere sul 95% del mercato degli hard disk, un settore il cui giro d'affari ammonta a 22 miliardi di dollari l'anno.
TAG: hw
3 Commenti alla Notizia Seagate sfida il MicroDrive di Hitachi
Ordina