Musica online, lo scontro dei titani

Microsoft stringe un accordo con OD2 che catapulterà il suo servizio in tutti i distributori OD2 europei, compresi quelli italiani. Apple spinge iTunes in Germania, Francia e UK. Napster sullo sfondo

Musica online, lo scontro dei titaniRoma - L'accordo strappato da Microsoft con il più importante distributore di musica europeo, la OD2 di Peter Gabriel, segna una svolta notevolissima nel mercato legale della musica distribuita via internet.

L'intesa annunciata ieri consente al big di Redmond di diffondere l'imponente catalogo musicale di OD2 attraverso il proprio Windows Media Player sfruttando la rete di rivenditori che in Europa e in Italia si sono agganciati al distributore per avere un ruolo nel mercato di settore.

Il catalogo a disposizione degli acquirenti via OD2 è di 350mila brani, numero imponente sebbene rappresenti solo la metà di quello messo a disposizione da Roxio con Napster. Su questi stessi numeri dovrebbe peraltro muoversi Apple con il suo iTunes.
Gli utenti del Player Microsoft, che è diffusissimo grazie all'integrazione nel sistema operativo, potranno dunque acquistare musica da un servizio sviluppato da OD2 e denominato "SonicSelector". Microsoft ha confermato che SonicSelector si pone sostanzialmente come plug-in del player, capace cioè di integrare alle funzionalità tradizionali del software dell'azienda anche quella di navigare nel catalogo OD2, ascoltare le canzoni ed eventualmente masterizzare i brani.

La musica in download può infatti essere trasferita su CD oppure sui player audio sui quali gira Windows Media. Il download costa 99 centesimi ma ogni pezzo può essere ascoltato in streaming per un centesimo. Il software di SonicSelector è da qualche ora disponibile per un download gratuito e sarà comunque reso disponibile dai rivenditori OD2, tra i quali MSN e Tiscali.

OD2, una delle prime realtà ad aver esplicitamente contrapposto il business della distribuzione legale via Internet al peer-to-peer, ha colto l'occasione di stipulare una santa alleanza con Microsoft visto l'imminente sbarco di iTunes. Proprio oggi Apple dovrebbe infatti annunciare l'apertura del proprio jukebox sui tre maggiori mercati europei: Francia, Regno Unito e Germania.

L'arrivo di Apple, capace di trasformare l'accoppiata iTunes-iPod negli Stati Uniti in un cavallo vincente che ha conquistato un mercato di estremo interesse, da lungo tempo rappresenta un potenziale ostacolo sulla strada di OD2 che ha fin qui dominato in Europa grazie alle partnership che è riuscita a stringere con le cinque sorelle della discografia internazionale, le major del settore.

Ma se lo scontro tra Apple e Microsoft-OD2 è destinato ad agitare le valvole dei jukebox continentali, c'è chi rimane alla finestra a guardare: entro la fine del mese infatti farà il suo ingresso in Europa anche il servizio "Connect" di Sony. Quando ciò avverrà gli ingredienti per uno scontro tra titani ci saranno tutti. L'unico comune denominatore tra loro sarà la speranza che le piattaforme del peer-to-peer, oggi così popolari, possano perdere terreno grazie all'avvento della distribuzione legale a pagamento.
194 Commenti alla Notizia Musica online, lo scontro dei titani
Ordina
  • Secondo voi è paragonabile ad un file scaricabile, un cofanetto cd originale che:
    E' stampato in fabbrica, non masterizzato!
    E' un supporto fisico di qualità quindi e comunque corredato di libretto, custodia, foto, testi...ecc...!
    E' per ora facilmente reperebile (...o Quasi...!), permettendo anche di creare posti di lavoro fisici!!!( e non gestiti da un server)
    Insomma un bene materiale che puoi stringere fra le mani e per il quale delle persone hanno lavorato!
    Io mi chiedo come mai ci vogliono a tutti costi far pagare tutto ...fino alle emozioni + intime ed occasionali (...Vedi Streaming, ipod, od2!)
    Io mi chiedo umilmente:
    ma se nel rumore del traffico mi capiterà di ascoltare il rumore di un bmw ...dovro' pagarne i diritti alla casa costruttrice????

    Una volta non compravo cd originali....prima dell' avvento di internet e del p2p!
    Dopo di che ho scoperto una miniera di idee dell' intelletto musicale che mi hanno portato a conoscere artisti nuovi ed a farmi risparmiare i soldi per comprare una copia della loro opera originale(...nonstante l' avessi già in mp3).
    Tuttociò non serve , perchè la copia originale che andavo a comprare non sosteneva certamente i' artista ma solo la sua casa discografica!
    non+autenticato
  • ..in Europa, si intende! Niente indipendenti, solo major! Sarà il primo negozio online che NON proverò, mi sa (dovesse arrivare in Italia).

    http://www.rockol.it/News.asp?idnews=63586

    ==================================
    Modificato dall'autore il 15/06/2004 17.45.22

  • - Scritto da: Ekleptical
    > ..in Europa, si intende! Niente
    > indipendenti, solo major! Sarà il
    > primo negozio online che NON proverò,
    > mi sa (dovesse arrivare in Italia).
    >
    > www.rockol.it/News.asp?idnews=6358


    Mi sa che hai sbagliato link.....riprova.

    Ad ogni modo iTMS in Europa ha gli stessi brani che ha in USA:
    http://www.apple.com/itunes/
    non+autenticato
  • > Mi sa che hai sbagliato link.....riprova.

    Corretto.



    > Ad ogni modo iTMS in Europa ha gli stessi
    > brani che ha in USA:

    No, non sarebbe nemmeno legalmente possibile.

  • - Scritto da: Ekleptical
    > > Mi sa che hai sbagliato
    > link.....riprova.
    >
    > Corretto.

    Grazie.


    >
    >
    >
    > > Ad ogni modo iTMS in Europa ha gli
    > stessi
    > > brani che ha in USA:
    >
    > No, non sarebbe nemmeno legalmente possibile.


    Legale o meno, lo hanno fatto:
    http://www.apple.com/uk/
    non+autenticato
  • > Legale o meno, lo hanno fatto:
    > www.apple.com/uk /

    Avranno fatto la grafica con una buona dose di ottimismo. E' falsa.
    Cerca i Prodigy (primo grosso nome su etichetta indipendente che mi viene in mente) su quello USA e poi su quello UK.

  • - Scritto da: Ekleptical
    > > Legale o meno, lo hanno fatto:
    > > www.apple.com/uk /
    >
    > Avranno fatto la grafica con una buona dose
    > di ottimismo. E' falsa.
    > Cerca i Prodigy (primo grosso nome su
    > etichetta indipendente che mi viene in
    > mente) su quello USA e poi su quello UK.


    Mi spieghi come hai fatto a cercare in iTMS UK? Mica è un negozio Web......
    non+autenticato
  • > Mi spieghi come hai fatto a cercare in iTMS
    > UK? Mica è un negozio Web......

    Scaricando iTunes magari? Non posso comprare, ma curiosare sì.

  • - Scritto da: Ekleptical
    > > Legale o meno, lo hanno fatto:
    > > www.apple.com/uk /
    >
    > Avranno fatto la grafica con una buona dose
    > di ottimismo. E' falsa.
    > Cerca i Prodigy (primo grosso nome su
    > etichetta indipendente che mi viene in
    > mente) su quello USA e poi su quello UK.


    Su iTMS UK ci sono 4 album dei Prodigy:

    http://phobos.apple.com/WebObjects/MZStore.woa/wa/...

    http://phobos.apple.com/WebObjects/MZStore.woa/wa/...

    http://phobos.apple.com/WebObjects/MZStore.woa/wa/...

    http://phobos.apple.com/WebObjects/MZStore.woa/wa/...


    Se non sei un troll tu......
    non+autenticato
  • > Su iTMS UK ci sono 4 album dei Prodigy:

    Ho qua iTunes aperto. Se seleziono lo shop USA (in basso in home) e cerco mi vengono, se seleziono UK no.
    Se cerco gli Oasis (secondo grosso nome su etichetta indipendente che mi viene) mi vengono su quello USA, non mi viene NIENTE su quello UK.

    Com'è?

    Mi viene un dubbio: hai selezionato lo shop UK? Ti do un suggerimento: sullo shop UK ti vengono i prezzi in sterline, non in $!Con la lingua fuori

    ==================================
    Modificato dall'autore il 15/06/2004 19.50.39

  • - Scritto da: Ekleptical
    > > Su iTMS UK ci sono 4 album dei Prodigy:
    >
    > Ho qua iTunes aperto. Se seleziono lo shop
    > USA (in basso in home) e cerco mi vengono,
    > se seleziono UK no.
    > Se cerco gli Oasis (secondo grosso nome su
    > etichetta indipendente che mi viene) mi
    > vengono su quello USA, non mi viene NIENTE
    > su quello UK.
    >
    > Com'è?
    >
    > Mi viene un dubbio: hai selezionato lo shop
    > UK?Con la lingua fuori
    >
    > ==================================
    > Modificato dall'autore il 15/06/2004 19.47.56


    Per chi prendi, mica uso WIndows che sono così scemo...

    Il prezzo è in pounds 8sterline):
    http://phobos.apple.com/WebObjects/MZStore.woa/wa/...

    clicca qui sopra e ti si apre iTunes su un brano dei Prodigy, in vendita su iTMS inglese.
    non+autenticato
  • > clicca qui sopra e ti si apre iTunes su un
    > brano dei Prodigy, in vendita su iTMS
    > inglese.

    Infatti è l'UNICO brano dei Prodigy che ti viene fuori! Cerca Prodigy su quello USA e trovi tutti gli album, invece! (che sono distribuiti in USA dalla Maverick di Madonna e dalla Elektra della Warner Bros)

    Prova con gli Oasis!
  • Di tanto in tanto spunta qualcuno che comincia ad accusare a desta e manca di furto, sempre più o meno con i soliti argomenti fittizi...

    Vorrei ricordare agli altri invece che la legge Urbani non è ancora stata modificata, e che se non continueranno le pressioni da parte di noi consumatori non verra mai modificata.

    Le elezioni sono alle spalle, ma state sicuri che la modifica dell'Urbani dipende da noi. Se invece di fare pressione sulle major ricominceremo ad acquistare e scaricare allegramente tutto quello che ci capita a tiro, prima o poi ci sveglieremo con la GDF in casa, e non conterà se possediamo un audiocassetta di Renato zero copiata dal CD di un amico un milione di anni fa, oppure un HD con milioni di file che non riusciremmo ad ascoltare nemmeno in due vite...
    Sequestro PC, CD, Videocassette e tutto il resto, denuncia penale e salatissima multa, giusto per far vedere che hanno beccato qualche "pericoloso pirata"...

    Quando vi viene in mente di avvicinarvi ad un Cinema, oppure di affittare-acquistare-comprare un CD-DVD-videocassetta, quando vi viene in mente di regalare anche un solo centesimo a questa gente, ricordate che potreste essere voi il "pericoloso pirata" pescato dal mucchio per dare l'esempio agli altri, e i soldi con cui verrà pagato l'avvocato che vi accusa saranno in parte vostri.

    Abbiamo invece una potentissima arma a nostra disposizione, e si chiama boicottaggio, nemmeno il troll che si aggira oggi per il forum ad accusare di furto a destra e manca può negare che è un arma del tutto legale.

    Può forse accusarvi di essere "pezzenti", senza rendersi conto che il pezzente è lui, inviato consapevole o inconsapevole delle major, venuto qui col suo piattino ad elemosinare un centesimo in cambio di una canzone.

    E se non è pezzente ora potrebbe diventarlo presto, ma questo dipende solo da noi, ricordate che ad ogni flessione del mercato delle major corrisponde un minore potere economico, e quindi una minore possibilità di finanziare leggi come la famigerata Urbani.

    Non dimenticate le promesse che vi sono state fatte da più parti(persino dallo stesso Urbani), ora è il momento di mantenerle...

    Loro contano sulla nostra corta memoria, ma questa volta dimostramoci più tenaci.

  • Onestamente li boicotto da anni visto che sono almeno 4 anni che scarico e basta.
    E mi sa che è per questo che sono tanto incazzati ...Occhiolino


    - Scritto da: allanon
    > Di tanto in tanto spunta qualcuno che
    > comincia ad accusare a desta e manca di
    > furto, sempre più o meno con i soliti
    > argomenti fittizi...
    >
    > Vorrei ricordare agli altri invece che la
    > legge Urbani non è ancora stata
    > modificata, e che se non continueranno le
    > pressioni da parte di noi consumatori non
    > verra mai modificata.
    >
    > Le elezioni sono alle spalle, ma state
    > sicuri che la modifica dell'Urbani dipende
    > da noi. Se invece di fare pressione sulle
    > major ricominceremo ad acquistare e
    > scaricare allegramente tutto quello che ci
    > capita a tiro, prima o poi ci sveglieremo
    > con la GDF in casa, e non conterà se
    > possediamo un audiocassetta di Renato zero
    > copiata dal CD di un amico un milione di
    > anni fa, oppure un HD con milioni di file
    > che non riusciremmo ad ascoltare nemmeno in
    > due vite...
    > Sequestro PC, CD, Videocassette e tutto il
    > resto, denuncia penale e salatissima multa,
    > giusto per far vedere che hanno beccato
    > qualche "pericoloso pirata"...
    >
    > Quando vi viene in mente di avvicinarvi ad
    > un Cinema, oppure di
    > affittare-acquistare-comprare un
    > CD-DVD-videocassetta, quando vi viene in
    > mente di regalare anche un solo centesimo a
    > questa gente, ricordate che potreste essere
    > voi il "pericoloso pirata" pescato dal
    > mucchio per dare l'esempio agli altri, e i
    > soldi con cui verrà pagato l'avvocato
    > che vi accusa saranno in parte vostri.
    >
    > Abbiamo invece una potentissima arma a
    > nostra disposizione, e si chiama
    > boicottaggio, nemmeno il troll che si
    > aggira oggi per il forum ad accusare di
    > furto a destra e manca può negare che
    > è un arma del tutto legale.
    >
    > Può forse accusarvi di essere
    > "pezzenti", senza rendersi conto che il
    > pezzente è lui, inviato consapevole o
    > inconsapevole delle major, venuto qui col
    > suo piattino ad elemosinare un centesimo in
    > cambio di una canzone.
    >
    > E se non è pezzente ora potrebbe
    > diventarlo presto, ma questo dipende solo da
    > noi, ricordate che ad ogni flessione del
    > mercato delle major corrisponde un minore
    > potere economico, e quindi una minore
    > possibilità di finanziare leggi come
    > la famigerata Urbani.
    >
    > Non dimenticate le promesse che vi sono
    > state fatte da più parti(persino
    > dallo stesso Urbani), ora è il
    > momento di mantenerle...
    >
    > Loro contano sulla nostra corta memoria, ma
    > questa volta dimostramoci più tenaci.
    non+autenticato
  • ...e lo dimostra che bene o male (MOLTO MALE) i brani vengono venduti - da TUTTI - allo stesso prezzo, più o meno.
    Lo streaming a 1 cent poi voglio vedere che qualità ha....mah...
    Io preferirei andare in giro nei negozi di musica, con la mia ragazza, mettersi cuffie, ascoltare e comprare. Come una volta, quando nei negozi incontravi un mare di gente con la quale ti mettevi a parlare di quest'autore o di quello.
    Ora si parla solo di scaricare, scaricare, con quale programma, della legge urbano e via dicendo.
    E questo perché le case discografiche - COVI DI LADRI BASTARDI - impongono prezzi assurdi.
    Io pagherei volentieri l'artista, non questi ladri.
  • GIUSTISSIMA OPINIONEA bocca aperta
    non+autenticato

  • - Scritto da: linux-kernel
    > ...e lo dimostra che bene o male (MOLTO
    > MALE) i brani vengono venduti - da TUTTI -
    > allo stesso prezzo, più o meno.
    > Lo streaming a 1 cent poi voglio vedere che
    > qualità ha....mah...
    > Io preferirei andare in giro nei negozi di
    > musica, con la mia ragazza, mettersi cuffie,
    > ascoltare e comprare. Come una volta, quando
    > nei negozi incontravi un mare di gente con
    > la quale ti mettevi a parlare di
    > quest'autore o di quello.
    > Ora si parla solo di scaricare, scaricare,
    > con quale programma, della legge urbano e
    > via dicendo.
    > E questo perché le case discografiche
    > - COVI DI LADRI BASTARDI - impongono prezzi
    > assurdi.
    > Io pagherei volentieri l'artista, non questi
    > ladri.

    si ma se l'artista deve passare il tempo fra carte bollate e partita iva quando lo trova il tempo per rifilarti quelle splendide canzoncine che ti permettono di avere un ottima scusa per abbordare le ragazzine ?

    non+autenticato

  • > E questo perché le case discografiche
    > - COVI DI LADRI BASTARDI - impongono prezzi
    > assurdi.

    questa e' una tua opinione e non ti da' il diritto di offendere chi lavora per una casa discografica. Personalmente a me che non frega una mazza di calcio sconvolge che un calciatore si venda per un 1.000.000 di euro ma non gli do del ladro bastardo, idem per i concerti a 30 euro che ascolti una sola volta, mentre il cd costa la meta' e dura una vita.
    Ognuno la pensa a modo suo, personalmente trovo i prezzi dei CD e dei DVD ottimi come pure la possibilita' di scaricare brani a 99c

    I'appellativo di ladro bastardo andrebbe usato solo per chi scarica roba senza pagare, qui mi trovi d'accordo


    non+autenticato

  • > mentre il cd costa la meta' e dura
    > una vita.

    boddio tutta la vita non so, visto che non mi permettono la copia personale

    > Ognuno la pensa a modo suo, personalmente
    > trovo i prezzi dei CD e dei DVD ottimi

    beato te
    > come pure la possibilita' di scaricare brani a
    > 99c
    >

    dipende molto anche dalla qualità

    > I'appellativo di ladro bastardo andrebbe
    > usato solo per chi scarica roba senza
    > pagare, qui mi trovi d'accordo
    >
    >

    beh dipende il furto è un reato penale, il download illegale di file coperti da diritti di autori non è penale (neanche con il dl urbani, in quanto li è penale l'upload), quindi il termine ladri usato per chi commette un illecito amministrativo e quantomeno errato, più o meno come dare del ladro a chi parcheggia in divieto di sosta (carlucci docet)
    non+autenticato
  • >
    > > I'appellativo di ladro bastardo andrebbe
    > > usato solo per chi scarica roba senza
    > > pagare, qui mi trovi d'accordo
    > >
    > >
    >
    > beh dipende il furto è un reato
    > penale, il download illegale di file coperti
    > da diritti di autori non è penale
    > (neanche con il dl urbani, in quanto li
    > è penale l'upload), quindi il termine
    > ladri usato per chi commette un illecito
    > amministrativo e quantomeno errato,
    > più o meno come dare del ladro a chi
    > parcheggia in divieto di sosta (carlucci
    > docet)

    A maggior ragione quindi è assurdo riempire di epiteti i discografici, non ti pare? Saranno intermediari scomodi e costosi ma come tutti gli intermediari (nel mio caso i galleristi) sono assolutamente necessari. Col cavolo che i miei quadri li verrebbe a comprare qualcuno se non avessi un gallerista che me li promuove... credo che con la musica sia la stesso identica cosa. Prince che scompare perchè elimina gli intermediari e poi riappare con la Sony e va in classifica mi sembra il miglior esempio, e stiamo parlanbdo di Prince, un mito assoluto 10 anni fa. Immaginati un artista nuovo che nessuno conosce...
    non+autenticato

  • > Prince che scompare perchè elimina
    > gli intermediari e poi riappare con la Sony
    > e va in classifica mi sembra il miglior
    > esempio, e stiamo parlanbdo di Prince, un
    > mito assoluto 10 anni fa. Immaginati un
    > artista nuovo che nessuno conosce...

    questo più che altro è un esempio di boicottaggio e abuso di posizione dominante, su cui prima o poi (in questo campo le cose sono lente, ma prima o poi arrivano) qualcuno indagherà...

    più che altro non condivido il paragone quadro - musica, il quadro esiste esclusivamente come bene materiale, nessuno si sognerebbe di paragonare la gioconda con il jpg della medesima (ne tantomeno di paragonarne il valore).

    Al contrario la musica ha (questa è un opinione personale, c'è chi dice che non ne ha) valore aldila del supporto, penso però che sia utili discutere su quale sia il valore escluso supporti e se per veicolare qualcosa di non fisico ci sia per forza bisogno di intermediari.

    Ammettiamo, per assurdo, che il jpg di un quadro fosse vendibile: davvero credi che ci sia bisogno di intermediari (e pagati a tal punto, dei famosi 99 c all'artista non va quasi nulla in tasca) per vendere?

    e se anche ce ne fosse bisogno (non credo) è giusto (non nel senso di etico, ma nel senso di ideale alla sopravvivenza del mercato) che una percentuale enorme finisca nella loro quota?
    non+autenticato
  • > Ammettiamo, per assurdo, che il jpg di un
    > quadro fosse vendibile: davvero credi che ci
    > sia bisogno di intermediari (e pagati a tal
    > punto, dei famosi 99 c all'artista non va
    > quasi nulla in tasca) per vendere?

    L'intermediario non serve per vendere, ma per promuovere! Il pittore si affida al gallerista non perchè non sia capace di farsi firmare un assegno, ma perchè il gallerista gli assicura una esposizione ed una visibilità che lui non può ottenere da solo, soprattutto se non è già famoso.

    La casa discografica ha questo scopo, molto più che la distribuzione. A fare distribuzione, che richiede notevole organizzazione, problemi logistici e quant'altro, che sarebbe un incubo impossibile per una piccola etichetta, sono pochissimi. Di etichette discografiche ce ne sono migliaia!

    I dischi vanno promossi, non si vendono da soli come per magia!

    Aggiungo che, al contrario del gallerista, le major discografiche di oggi (non quelle di una volta e solo le major, non le indipendenti) hanno perso il concetto della promozione artistica e puntano tutto sul figone tipo Jamelia o sul pezzo idiota che vende un botto, ma che poi scompare nel nulla, come il tizio che l'ha creato. Non c'è più supporto alla carriera artistica. La vera salvezza delle major è recuperare quest'aspetto e se ne stanno accorgendo anche loro, visto che proprio in questi mesi, stanno mandando a spasso metà degli artisti che avevano a contratto, per concentrarsi su un nucleo che garantisca un maggior ritorno. Ovviamente all'inizio punterano tutto sulla commercialità, ma è già qualcosa per riavviarsi sulla giusta strada.

    ==================================
    Modificato dall'autore il 15/06/2004 17.23.40
  • > La casa discografica ha questo scopo, molto
    > più che la distribuzione. A fare
    > distribuzione, che richiede notevole
    > organizzazione, problemi logistici e
    > quant'altro, che sarebbe un incubo
    > impossibile per una piccola etichetta, sono
    > pochissimi. Di etichette discografiche ce ne
    > sono migliaia!
    >

    rilancio: è necessario?
    imho no!
    e non è neanche necessario "mangiarsi" una buona fetta di quei 99 c....


    non+autenticato
  • > rilancio: è necessario?
    > imho no!

    IYO no perchè non fai l'artista! Prova a farti conoscere senza nessuna pubblicità e promozione, poi ti vengo a trovare nei corridoi della metropolitana a darti l'eurino nel cappello.


    > e non è neanche necessario
    > "mangiarsi" una buona fetta di quei 99 c....

    Ma chi l'ha detto? La Warp da il 50% dell'incasso agli artisti, anche sulle vendite del suo shop online (che sta diventando il punto di riferimento come shop mp3 per l'elettronica/trip-hop/ambient-dub). Su 20 euro di CD, tolte le spese varie, passaggi di grossista e negoziante, almeno un 4-5 euro a CD gli artisti li prendono. Infatti gente come Aphex Twin è miliardaria, nonostante non venda mai più di poche centinaia di migliaia di copie.
    Le indie sono molto più favorevoli delle major (che però assicurano in genere più vendite... questioni di scelta dell'artista).

    Il problema vostro è che non conoscete per nulla il mercato musicale e vi rifate solo a quelle 4 cosette di propaganda superficiale, fatto da gente nelle vostre medesime condizioni.

  • > Su 20 euro di CD, tolte le spese varie,
    > passaggi di grossista e negoziante, almeno
    > un 4-5 euro a CD gli artisti li prendono.

    tenendo buoni i tuoi dati che ti assicuro che nel caso delle major sono troppo ottimistici:
    parli di CD mentre qui ormai si parla di singolo pezzo...vediamo se consideriamo 3 pezzi decenti a cd (che saranno quelli venduti di più) l'incasso scende a 75 c a "d" (o quello che ne rimane) non male

    > Infatti gente come Aphex Twin è
    > miliardaria, nonostante non venda mai
    > più di poche centinaia di migliaia di
    > copie.

    infatti i guadagni maggiori non sono nei cd (e lo sai bene), questo vale per Aphex Twin e vale per Vasco Rossi



    > rifate solo a quelle 4 cosette di propaganda
    > superficiale, fatto da gente nelle vostre
    > medesime condizioni.

    meno male che ci sei tu a illuminarci con la tua ignoranza
    non+autenticato
  • e' curioso leggere in questi forum come i soliti ladri ormai accertati discutano animatamente se il prezzo richiesto di un centesimo a brano sia troppo o possa essere ulteriormente ridotto considerando che il p2p costa meno.
    La cosa curiosa e' che questi ladri in genere sono accaniti fumatori e non lesinano a tirar fuori vari euro alla settimana per distruggersi i polmoni e inquinare l'ambiente, non ho mai sentito nessuno di questi coltivarsi il tabacco in casa per risparmiare perche' non hanno i soldi per arrivare a fine mese blablabla
    Tutto quel che mi vene da pensare e' che alla fine emarginare questi individui sia giusto e sacrosanto, isoliamo chi non e' utile alla societa' e ne avremo tutti giovamento, inutile ormai persino rispondere ai messaggi... si rispondono da soli e sono contenti

    PEACE


    non+autenticato
  • > e' curioso leggere in questi forum come i
    > soliti ladri ormai accertati discutano
    > animatamente se il prezzo richiesto di un
    > centesimo a brano sia troppo o possa essere
    > ulteriormente ridotto considerando che il
    > p2p costa meno.


    Devo dedurre che mi stai dando del ladro.

    > La cosa curiosa e' che questi ladri in
    > genere sono accaniti fumatori e non lesinano
    > a tirar fuori vari euro alla settimana per
    > distruggersi i polmoni e inquinare
    > l'ambiente, non ho mai sentito nessuno di
    > questi coltivarsi il tabacco in casa per
    > risparmiare perche' non hanno i soldi per
    > arrivare a fine mese blablabla

    Fumo, e non ho problemi a tirare fuori gli euro come non ne ho per tirarli fuori per la musica, infatti casa mia è piena di CD originali e dischi in vinile.

    Detto questo, alla faccia della tua maleducazione, continuo ad esercitare i miei diritti di avere delle opinioni contro:

    - i prezzi alti dei CD

    - la qualità scarsa della produzione musicale

    - l'iniquità nel non permettere copie ad uso
    personale

    - delle sanzioni sproporzionate

    > Tutto quel che mi vene da pensare e' che
    > alla fine emarginare questi individui sia
    > giusto e sacrosanto, isoliamo chi non e'
    > utile alla societa' e ne avremo tutti
    > giovamento, inutile ormai persino rispondere
    > ai messaggi... si rispondono da soli e sono
    > contenti

    Io invece comincio a pensare che forse è ora di portare davanti al giudice un paio di persone come te che diffamano a quattro mani.

    4751
  • HHAAAAHAHAHAHAHAHAHAHAAAAAAAAAAA........

    ME STO' A SCOMPISCIA'......

    vai a Zelig, li si hai un futuro sicuro....

    qui come troll ormai ti sgamano subitoOcchiolino

    http://www.urban75.com/Mag/troll.html
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > HHAAAAHAHAHAHAHAHAHAHAAAAAAAAAAA........
    >
    > ME STO' A SCOMPISCIA'......
    >
    > vai a Zelig, li si hai un futuro sicuro....
    >
    > qui come troll ormai ti sgamano subitoOcchiolino
    >
    > www.urban75.com/Mag/troll.html

    Sì però hai abboccato anche tu

    The well-constructed troll is a post that induces lots of newbies and flamers to make themselves look even more clueless than they already do, while subtly conveying to the more savvy and experienced that it is in fact a deliberate troll.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > HHAAAAHAHAHAHAHAHAHAHAAAAAAAAAAA........
    > >
    > > ME STO' A SCOMPISCIA'......
    > >
    > > vai a Zelig, li si hai un futuro
    > sicuro....
    > >
    > > qui come troll ormai ti sgamano subito
    >Occhiolino
    > >
    > > www.urban75.com/Mag/troll.html
    >
    > Sì però hai abboccato anche tu
    >
    > The well-constructed troll is a post that
    > induces lots of newbies and flamers to make
    > themselves look even more clueless than they
    > already do, while subtly conveying to the
    > more savvy and experienced that it is in
    > fact a deliberate troll.

    più che altro era una segnalazione agli altri utenti.... sarò più accorto la prossima volta, grazie per il consiglioOcchiolino
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > e' curioso leggere in questi forum come i
    > soliti ladri ormai accertati discutano
    > animatamente se il prezzo richiesto di un
    > centesimo a brano sia troppo o possa essere
    > ulteriormente ridotto considerando che il
    > p2p costa meno.
    > La cosa curiosa e' che questi ladri in
    > genere sono accaniti fumatori e non lesinano
    > a tirar fuori vari euro alla settimana per
    > distruggersi i polmoni e inquinare
    > l'ambiente, non ho mai sentito nessuno di
    > questi coltivarsi il tabacco in casa per
    > risparmiare perche' non hanno i soldi per
    > arrivare a fine mese blablabla
    > Tutto quel che mi vene da pensare e' che
    > alla fine emarginare questi individui sia
    > giusto e sacrosanto, isoliamo chi non e'
    > utile alla societa' e ne avremo tutti
    > giovamento, inutile ormai persino rispondere
    > ai messaggi... si rispondono da soli e sono
    > contenti
    >
    > PEACE
    >

    my God ...:|.
    ogni parola che hai scritto sprizza di negatività così come dev'essere l'aurea intorno a te.
    Libeeraaaaati, non è mai troppo tardi!!!!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > e' curioso leggere in questi forum come i
    > soliti ladri ormai accertati discutano
    > animatamente se il prezzo richiesto di un
    > centesimo a brano sia troppo o possa essere
    > ulteriormente ridotto considerando che il
    > p2p costa meno.
    > La cosa curiosa e' che questi ladri in
    > genere sono accaniti fumatori e non lesinano
    > a tirar fuori vari euro alla settimana per
    > distruggersi i polmoni e inquinare
    > l'ambiente, non ho mai sentito nessuno di
    > questi coltivarsi il tabacco in casa per
    > risparmiare perche' non hanno i soldi per
    > arrivare a fine mese blablabla
    > Tutto quel che mi vene da pensare e' che
    > alla fine emarginare questi individui sia
    > giusto e sacrosanto, isoliamo chi non e'
    > utile alla societa' e ne avremo tutti
    > giovamento, inutile ormai persino rispondere
    > ai messaggi... si rispondono da soli e sono
    > contenti
    >
    > PEACE
    >
    >

    Forse non ti è chiara una cosa: se la gente ha smesso di comprare è proprio per colpa di gente come te!

    Io ero un "consumatore" prima di essere accusato di furto, termine usato impropriamente da gente come te per etichettare chi scambia informazioni coperte da copyright.

    Io ero un "consumatore" prima di scoprire dove andavano a finire i miei soldi (1% all'autore il resto alle major).

    Io ero un "consumatore" prima di capire che se non avessi smesso, avrei continuato a finanziare la gente che minaccia di portarmi in tribunale.

    Ora sono un ex-consumatore, che non scarica è non compra, che si delizia al contrario a guardare le statistiche di vendita di prodotti d'ingegno in continuo calo, che attende il giorno in cui saranno gli stessi autori a schiacciare le major visto l'enorme calo di vendite che la loro politica sta portando...

    Nel frattempo ho solo una cosa da aggiungere BOICOTTATE SOPRATTUTTO SERVIZI ON-LINE se utilizzano DRM (praticamente tutti), devono capire prima o poi che quando compro qualcosa non tollero sentirmi dire cosa posso farci e cosa no.

    Un ultima cosa per il caro Troll, le minacce ottengono solo l'effetto contrario, dovreste averlo capito ormai, no?A bocca aperta
  • > l'ambiente, non ho mai sentito nessuno di
    > questi coltivarsi il tabacco in casa per
    > risparmiare perche' non hanno i soldi per
    > arrivare a fine mese blablabla

    Il paragone è sbagliato. Se si facessero la loro musica e se la strimpellassero in casa, nessuno avrebbe niente da ridire. Lo scambio una volta, ai bei tempi dei demo, dei tracker e dei mod funzionava così. Cis i scambiava i propri pezzi, in un giro gratuito e di meritocrazia che faceva diventare la gente famosa nella scena.

    Oramai questi sono solo capaci di scroccare... non aggiungono niente di niente. La feccia dell'informatica: parassitismo puro e semplice.


    ==================================
    Modificato dall'autore il 15/06/2004 14.26.15

  • -> Oramai questi sono solo capaci di
    > scroccare... non aggiungono niente di
    > niente. La feccia dell'informatica:
    > parassitismo puro e semplice.
    >


    prima o poi una bella denunci ve la beccate da qualcuno...
    non+autenticato


  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > -> Oramai questi sono solo capaci di
    > > scroccare... non aggiungono niente di
    > > niente. La feccia dell'informatica:
    > > parassitismo puro e semplice.
    > >
    >
    >
    > prima o poi una bella denunci ve la beccate
    > da qualcuno...

    no mio caro, qui l'unico che rischia una denuncia sei tu

    urbani rulez

    non+autenticato

  • > no mio caro, qui l'unico che rischia una
    > denuncia sei tu
    >
    > urbani rulez
    >

    non ti preoccupare sono al corrente del dl in questione e lo rispetto per quanto possibile (purtroppo potrei finire in galera per non avere il bollino blu sui contenuti del mio sito, ma pazienza)

    auspico che chi così gentilmente insulta parte degli utilizzatori del forum, rispetti le altre leggi
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 18 discussioni)