Ad Maiora SodÓlitas per Emergency

VisibilitÓ online

Roma - Ad Maiora SodÓlitas, l?iniziativa di solidarietÓ ideata da Ad Maiora, che prevede annualmente l'erogazione gratuita di un servizio di visibilitÓ online a una organizzazione non profit, sarÓ destinata a Emergency per l?anno 2004.

L?iniziativa consentirÓ ad Emergency di fruire di un servizio di visibilitÓ sui pi¨ importanti motori di ricerca e le directory italiane e internazionali, "ottimizzato - si legge in una nota - in base ai termini relativi al settore in cui l?organizzazione opera". "Emergency - ha affermato Alberto Almagioni, webmaster del sito Emergency - ha creduto fin dall?inizio che una presenza su internet fosse uno strumento fondamentale di comunicazione e per questo ha realizzato il primo sito giÓ nel 1995"

"Anche quest'anno - si legge in una nota - la scelta si Ŕ rivolta a un?organizzazione onlus distintasi per l?impegno e per la serietÓ degli obiettivi di solidarietÓ sociale. Posizionare il sito di Emergency significa dare visibilitÓ alle attivitÓ e i progetti che questa grande organizzazione realizza quotidianamente per la cura e la riabilitazione delle vittime di guerra".
"Con questa iniziativa, cosý come l?adesione ed il supporto che abbiamo dato al progetto Global Compact delle Nazioni Unite - ha dichiarato Mauro Lupi, presidente di Ad Maiora - cerchiamo di contribuire alla sensibilizzazione delle aziende verso i valori della solidarietÓ e della responsabilitÓ sociale d?impresa".

Ad Maiora Ŕ qui
TAG: italia
4 Commenti alla Notizia Ad Maiora SodÓlitas per Emergency
Ordina
  • Ora che Emergency è nella bufera per l'Iraq e lo Sheraton di Amman, questi qui vanno a sbandierare la pubblicità gratis!
    Ma per fare beneficenza bisogna dirlo?
    Risposta: sì, per scaricarla (di chi è Ad Maiora? la risposta cercatevela da soli).
    non+autenticato
  • se l'avessero voluto fare veramente per uno scopo nobile, non l'avrebbero sbandierato, ma avrebbero offerto gratis e nel silenzio il loro servizio ad emergency
    fatto in questo modo e' solo un volgare scambio per ottenere pubblicita' gratuita
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > se l'avessero voluto fare veramente per uno
    > scopo nobile, non l'avrebbero sbandierato,
    > ma avrebbero offerto gratis e nel silenzio
    > il loro servizio ad emergency
    > fatto in questo modo e' solo un volgare
    > scambio per ottenere pubblicita' gratuita

    D'accordo con te sui fatti, non sul giudizio morale.

    Ad Maiora non è un ente pubblico, nè di beneficienza. Questa iniziativa, pur essendo anche promozionale, mi pare ugualmente lodevole.

  • - Scritto da: Attila Xihar
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > se l'avessero voluto fare veramente per
    > uno
    > > scopo nobile, non l'avrebbero
    > sbandierato,
    > > ma avrebbero offerto gratis e nel
    > silenzio
    > > il loro servizio ad emergency
    > > fatto in questo modo e' solo un volgare
    > > scambio per ottenere pubblicita'
    > gratuita
    >
    > D'accordo con te sui fatti, non sul giudizio
    > morale.
    >
    > Ad Maiora non è un ente pubblico,
    > nè di beneficienza. Questa
    > iniziativa, pur essendo anche promozionale,
    > mi pare ugualmente lodevole.


    e' un semplice scambio di favori....
    chi ci guadagna di piu' e' admaiora e non di certo emergency...
    non+autenticato