Flatrate: tutti contro tutti

Galactica ha aperto la strada seguita a ruota da Wind, che non copre però tutto il territorio, e da Infostrada, che lancia tariffe buone escludendo però le linee ISDN

Flatrate: tutti contro tuttiWeb - La qualità: questa la nuova frontiera, finalmente, per la flatrate internet in Italia. Nell'arena da qualche ora, oltre a Wind e Galactica, si è fiondata Infostrada e, naturalmente a modo suo, Telecom Italia. Le quattro aziende ora si sfidano sulle tariffe e sui servizi ma è certo che sul breve-medio periodo s'imporrà la qualità.

Va detto che Telecom si esclude da sé dall'arena perché propone flatrate per internet agli utenti della sua nuova offerta voceflat Teleconomy solo fino ad agosto. Nella gara, Galactica è avanti perché ha intuito prima di tutti le potenzialità della flat-rate e può già contare su un discreto numero di abbonati. Infostrada, come si può notare più sotto, soffre di tariffe non del tutto competitive e dell'esclusione dalla flat degli utenti ISDN ma può contare sull'ampio successo di Tempo Zero e su un invidiabile numero di abbonati ai propri servizi telefonici. Wind, partita per seconda, sconta invece il problema di una copertura ancora limitata sul territorio.

Ma ecco, una per una, le singole offerte, Iva inclusa, cominciando da Infostrada che ha appena ampliato la propria offerta Tempo Zero, originariamente dedicata solo agli utenti di traffico voce.
Tempo Zero Infostrada
L'azienda ha allargato la voceflat consentendo agli abbonati di fruirne non solo per il traffico voce ma anche per quello dati. La tariffa rimane quella di 114mila lire al mese, un canone che permette di chiamare o connettersi per il tempo che si desidera senza ulteriori costi (chiamate internazionali e verso cellulari escluse).
Il vantaggio di Tempo Zero, come di Galaflat per Galactica, è la possibilità di fruire del servizio di connessione anche quando ci si sposta all'interno del paese: è infatti possibile chiamare il numero 1055411055 da qualsiasi località italiana.
Il vero problema dell'offerta di Infostrada appare la sua "rigidità". Non sono infatti ancora comprese opzioni di connessione diverse e sono tassativamente esclusi da Tempo Zero gli utenti di linea ISDN, un problema che non hanno gli altri fornitori.

Wind Internet No Stop
Wind si presenta con la flatrate più economica visto che costa 60mila lire al mese. Poiché è la seconda offerta di questo genere ad essere arrivata sul mercato sono ormai molti i suoi utenti e la sensazione, tra le email ricevute in redazione e i messaggi nei newsgroup, da prendere quindi "con le pinze", è quella di una connettività di qualità sul piano della banda con problemi, però, nel rapporto modem-utenti. Spesso, infatti, si trova occupato.
Un altro problema della connettività flat di Wind è la copertura. Il servizio è infatti attivo a: Arezzo, Bari, Bergamo, Bologna, Brescia, Catania, Caserta, Firenze, Foggia, Genova, La Spezia, Massa Carrara, Messina, Milano, Modena, Monza, Napoli, Novara, Padova, Palermo, Parma, Pavia, Piacenza, Pisa, Pontedera, Reggio Emilia, Roma, Salerno, Sondrio, Torino, Venezia. Molte città, dunque, che potrebbero però non bastare a chi si muove spesso e intende sfruttare la propria flat-rate da più località.

Galaflat di Galactica
La flat italiana che ha introdotto per prima questo modello di connettività nel nostro paese può senz'altro contare su questo vantaggio nella battaglia con gli altri fornitori di settore.
Come la flat Infostrada, anche Galaflat è disponibile su tutto il territorio con due diverse formule di offerta:Galaflat 56, pensata per la connettività su linee telefoniche analogiche tradizionali, al costo di 70mila lire al mese; Galaflat ISDN, pensata per gli utenti di linee ISDN, ha un canone mensile di 99mila lire al mese.
Su Galaflat, la più chiacchierata dagli italiani in rete, si è detto molto. Quello che sembra emergere è una persistente difficoltà nella gestione dei rapporti con gli utenti (help desk telefonico spesso occupato) ma anche, ultimamente, un netto miglioramento del rapporto modem-utenti reale, con conseguente facilità di connessione (di rado è occupato). Occorre dire che Galaflat è l'unica flatrate che offre ai propri utenti anche più caselle di posta elettronica ed alcuni servizi aggiuntivi oppure opzionali a pagamento.
TAG: italia