Pedoporno, indagine in corso

Napoli

Napoli - I dipartimenti della Polizia Postale di Napoli, Foggia e Pescara in queste ore hanno avviato quella che appare essere una operazione di larga portata contro lo scambio e la diffusione di contenuti pedopornografici via Internet.

I pochi dettagli trapelati fino a questo momento indicano che vi sarebbero in corso più di cento perquisizioni in abitazioni di diverse città.

A quanto pare gli indagati sono stati individuati attraverso le operazioni di monitoraggio di quanto avviene in chat room e altri ambienti di incontro elettronici.
TAG: cybercops