Mozilla 1.7: il futuro è mio

La pensione è ancora lontana per il buon vecchio Mozillone che, arrivato alla versione 1.7, non ha alcuna intenzione di cedere il passo ai più giovani Firefox e Thunderbird. Le novità di oggi, i progetti per domani e l'ombra di Nokia

Roma - Per la Mozilla Foundation quella appena trascorsa è stata una settimana densa di novità. Nel giro di pochi giorni, infatti, sono state annunciate le nuove versioni del browser ultraleggero Firefox, del client di e-mail stand-alone Thunderbird e, per ultimo, della suite integrata Mozilla.

La nuova major release di Mozilla, la 1.7, rappresenta la continuazione di quel progetto che, nato verso la fine degli anni '90 dal codice sorgente di Netscape, è oggi divenuto a sua volta la base di Netscape 7.x e di un certo numero di browser free. Sebbene la Mozilla Foundation stia focalizzando la maggior parte delle proprie energie sui fratellini più giovani di Mozilla, Firefox e Thunderbird, lo sviluppo della Mozilla Suite non sembra destinato a fermarsi. L'importanza della versione monolitica del browserone open source è stata riconosciuta dalla Mozilla Foundation con il varo del progetto SeaMonkey, il cui obiettivo è quello di portare avanti lo sviluppo della suite "per le aziende e le altre organizzazioni che hanno già un'ampia base di installazioni di Mozilla".

"SeaMonkey rimane un prodotto importante per molti clienti", si legge nella roadmap aggiornata di Mozilla. Anche AOL potrebbe nutrire ancora qualche interesse nel buon vecchio Mozilla: nonostante il colosso americano abbia più volte espresso pessimismo sul futuro di Netscape, la cui ultima versione, la 7.1, risale ad un anno fa, sembra ora intenzionato a rilasciare un nuova versione del proprio browser, la 7.2, basata su Mozilla 1.7.
Il team di sviluppo di Mozilla conta di rilasciare entro i primi di agosto la release 1.8, attualmente ancora in fase di sviluppo (alfa), quindi con circa un mese in anticipo rispetto al rilascio di Firefox 1.0. La prima alfa di Mozilla 1.9 è invece attesa per la fine dello stesso mese.

Secondo alcune indiscrezioni emerse negli scorsi giorni, Nokia avrebbe investito nella Mozilla Foundation con l'obiettivo di accelerare lo sviluppo di Minimo, un browser basato sul codice di Mozilla ma specificamente pensato per i piccoli device, come smartphone e PDA. La notizia, se verrà confermata, potrebbe rivestire particolare importanza per un eventuale attacco della Mozilla Foundation al mercato embedded, dove domina quasi incontrastato Opera: questo browser viene utilizzato dalla stessa Nokia nei suoi smarphone basati su SymbianOS. Ma la strada che potrebbe portare Minimo a competere testa a testa con le versioni smartphone di Opera appare ancora piuttosto lunga: mentre la versione preliminare del primo richiede, per funzionare, un minimo di 32 MB, il secondo si accontenta di meno di 3 MB. C'è tuttavia da considerare che la memoria è destinata a divenire un problema minore anche sui dispositivi mobili.

Le maggiori novità e migliorie di Mozilla 1.7, elencate qui, riguardano un più sofisticato e personalizzabile filtro anti pop-up, un supporto base per gli upload FTP, il supporto a più identità per singolo account di e-mail, il supporto all'autenticazione MSN e Secure Password per i server SMTP e POP3, e un'ottimizzazione delle prestazioni generali (del browser e del client e-mail).

Il team di sviluppo afferma che, rispetto alla precedente versione 1.6, il nuovo Mozilla offra incrementi di velocità compresi fra il 7% e il 9% in fase di lancio, nell'apertura di una nuova finestra e nel caricamento di una pagina.

Come le nuove versioni di Firefox e Thunderbird, anche Mozilla 1.7 include il Quality Feedback Agent, un tool che si attiva automaticamente in caso di crash dell'applicazione e raccoglie i dati necessari agli sviluppatori per comprendere l'origine del problema: questi dati vengono inviati, dietro il consenso dell'utente, ad un server di Mozilla.org. Da notare come questo programma, al contrario di tutti quelli integrati nella suite di Mozilla, venga sviluppato da una società esterna e distribuito sotto una licenza commerciale.

Mozilla 1.7 può essere scaricato in lingua inglese sul sito di Mozilla.org e, una volta installato, localizzato in lingua italiana grazie al langpack multipiattaforma disponibile su Mozillaitalia.org.
158 Commenti alla Notizia Mozilla 1.7: il futuro è mio
Ordina
  • Purtroppo ci sono ancora molti siti con pagine progettate SOLO per IE... in molti casi si tratta di siti di una certa importanza sia per i privati che per le aziende, mi riferisco a servizi oferti da alcune banche e molte agenzie di leasing; per esempio i servizi di bancaintesa, se il bowser non viene riconosciuto in un certo modo non funzionano ma nei siti di certe agenzie si vuole proprio che si usi almeno IE per win98...
    e allora io cambio l' useragent tramite l' apposito widget ma figuriamoci se l' utente medio capisce il trucco e trova la soluzione!
    Ho l' impressione che molte aziende vedano Mozilla e derivati come giocattoli non degni di attenzione e IE come roba seria... mentre in realta' sarebbe l' ESATTO CONTRARIO! In alcuni casi sara' l' ignoranza la causa ma in MOLTI altri secondo me e' proprio MALAFEDE.
    Purtropo a questo male non vedo soluzione, gli IT manager delle grandio aziende sono quasi tutti pro microsoft e non vedono altro anche uando le alternative sono migliori. Colpa anche di aziende come IBM che in epoche non tanto lontane (quando linux non era conosciuto cme adesso) diffondevano il verbo Microsoft anche a scapito di qualche (pur ottimo) prodotto interno.
    Ora le cose sono cambiate ma cio' che hanno seminato per cosi' tanto tempo ed in modo cosi' capillare sara' difficile da cambiare.
    Come ho gia' espresso in altri messaggi la realta' e' che la gente da se non ha nessuno stimolo a scegliere alternative per quanto siano migliori e facili da installare; se qualche smanettone lo fa vedere e provare poi magari la gente gli si affeziona anche ma e' chiaro che sono casi piuttosto isolati... almeno per ora.
    Non voglio essere pessimista ma la vedo tutta in salita.

    ==================================
    Modificato dall'autore il 21/06/2004 18.10.54
  • - Scritto da: Alessandrox
    > Purtroppo ci sono ancora molti siti con
    > pagine progettate SOLO per IE... in molti
    > casi si tratta di siti di una certa
    > importanza sia per i privati che per le
    > aziende, mi riferisco a servizi oferti da
    > alcune banche e molte agenzie di leasing

    Secondo me non è tanto un discorso di malafede, quanto di menefreghismo e di pigrizia, oppure di convenienza. Realizzare un sito cross-browser e accessibile richiede tempo, molto più tempo che fare il sito ottimizzato per IE. E meno tempo significa più tempo per farne altri. Insomma, molti se ne fregano perchè gli conviene, anche se è sinonimo di scarsa professionalità.

    Purtroppo l'amara verità è che spesso troppe poche persone sanno apprezzare un sito pienamente accessibile e usabile. La maggior parte delle persone naviga a tempo perso, non gli interessa usare altri browser e non sa nulla nè gliene frega nulla delle specifiche w3c e degli standard. IE va bene per tutto, Flash è figo, c'è la barra colorata di explorer...

    Fino a poco tempo fa ad esempio il sito di Tgcom non era visibile bene con mozilla&friends: adesso dopo qualche protesta hanno corretto, ma vallo a dire in giro, ti diranno che è il tuo programma che è difettoso, non certo loro a non essere professionali.

    IE incorporato nel sistema operativo è una piaga monopolistica di cui si parla sempre troppo poco... anche questi ne sono gli effetti.
    non+autenticato
  • Tutti i prodotti della Mozilla Foundation (Mozilla + Firefox + Safari) nel mio sito di giochi hanno 3,1% come percentuale.

    Il fatto stà che è un sito si giochi e non un forum helpdesk per linux, quindi posso credere attendibile questo dato... prendendo come media di tutta internet una percentuale anche più alta (siti linux, helpdesk linux assieme agli altri)

    bye
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Tutti i prodotti della Mozilla Foundation
    > (Mozilla + Firefox + Safari) nel mio sito di
    > giochi hanno 3,1% come percentuale.

    Mozilla + Firefox + Camino, semmai, visto che Safari non è basato su Gecko.....

    Stranamente tutti e tre i browser sono disponibili per OSX ma Camino, che è il più sconosciuto e bistrattato è anche in assoluto il mogliore dei tre... |:



    >
    > Il fatto stà che è un sito si
    > giochi e non un forum helpdesk per linux,
    > quindi posso credere attendibile questo
    > dato... prendendo come media di tutta
    > internet una percentuale anche più
    > alta (siti linux, helpdesk linux assieme
    > agli altri)
    >
    > bye
    non+autenticato


  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Tutti i prodotti della Mozilla
    > Foundation
    > > (Mozilla + Firefox + Safari) nel mio
    > sito di
    > > giochi hanno 3,1% come percentuale.
    >
    > Mozilla + Firefox + Camino, semmai, visto
    > che Safari non è basato su Gecko.....
    >
    > Stranamente tutti e tre i browser sono
    > disponibili per OSX ma Camino, che è
    > il più sconosciuto e bistrattato
    > è anche in assoluto il mogliore dei
    > tre... |:
    >

    stranamente perché?
    camino è sviluppato appositamente per osx.

    ...
  • lo so che mi salterete tutti in testa ma la mia recensione la faccio lo stessoA bocca aperta.

    con tutti i suoi pregi mozilla ha l'agilita' di un brontosauro. e' lento ad avviarsi, lento a reagire quando i pulsanti vengono cliccati, lento a gestire i boomark. In queste cose e' inferiore a galeon, che pero' ha il difetto di essere troppo scarno e privo di funzioni per i miei gusti.
    La gestione dei tab e' decisamente inferiore a Opera, semplicemente non c'e' paragone.
    E' un gran browser, ma IMHO c'e' di meglio. Poi io personalmente trovo che i client mail e news siano farraginosi e complicati da usare offline (online non ho mai provato).
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > lo so che mi salterete tutti in testa ma la
    > mia recensione la faccio lo stessoA bocca aperta.
    >
    > con tutti i suoi pregi mozilla ha l'agilita'
    > di un brontosauro. e' lento ad avviarsi,
    > lento a reagire quando i pulsanti vengono
    > cliccati, lento a gestire i boomark.

    Tutta 'sta lentezza io non la vedo....

    > La gestione dei tab e' decisamente inferiore
    > a Opera, semplicemente non c'e' paragone.

    In cosa e' migliore Opera?
    non+autenticato
  • Forse non la vuoi vedere, ma in effetti l'ho notato pure io, tristemente.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > lo so che mi salterete tutti in testa
    > ma la
    > > mia recensione la faccio lo stessoA bocca aperta.
    > >
    > > con tutti i suoi pregi mozilla ha
    > l'agilita'
    > > di un brontosauro. e' lento ad avviarsi,
    > > lento a reagire quando i pulsanti
    > vengono
    > > cliccati, lento a gestire i boomark.
    >
    > Tutta 'sta lentezza io non la vedo....
    >
    > > La gestione dei tab e' decisamente
    > inferiore
    > > a Opera, semplicemente non c'e'
    > paragone.
    >
    > In cosa e' migliore Opera?

    Uso Opera ma in modo limitato: veramente, quali funzioni sono piu' comode in Opera? Forse per l'uso che ne faccio io non ne ho trovate!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > Uso Opera ma in modo limitato: veramente,
    > quali funzioni sono piu' comode in Opera?
    > Forse per l'uso che ne faccio io non ne ho
    > trovate!

    premetto che sono un fedelissimo di mozilla suite, così fedele che ancora non riesco a decidermi a passare a Firefox.
    Personalmente lo preferisco ad Opera però ci sono alcune cose in cui Opera è migliore. Non conosco abbastanza opera, ma anche secondo me ha una migliore gestione dei tab, trovo inoltre molto utile la segnalazione della velocità di dowload della pagina. Soprattutto penso che Opera sia più funzionale nella navigazione senza fogli di stile. Io lo uso all'occorrenza come browser testuale.
    In ogni modo preferisco decisamente Mozilla e in particolare il rendering grafico. Cmq non ho visto le ultime release di Opera, sono fermo alla 7.23, ma immagino che abbia fatto passi avanti.

    In definitiva mi piace moltissimo questa sorta di competizione che si è creata fra Opera e i browser Gecko, ammesso che ci sia una competizione. Magari in modo diverso ma entrambi si stanno rivelando ottimi prodotti.

    PS: la lentezza di mozilla all'avvio? mah, ormai mi sono abituato al punto che neppure me ne accorgo più, lo stesso dicasi per Open Office. E per entrambi ho il quickstart disattivato
    gian_d
    10466

  • > > La gestione dei tab e' decisamente
    > inferiore
    > > a Opera, semplicemente non c'e'
    > paragone.
    >
    > In cosa e' migliore Opera?

    per esempio puoi settare opera in modo che le nuove pagine venagon aperte automaticamente in un nuovo tab e scegliere se il nuovo tab debba essere in foreground o in background. io questa la trovo una funzione comodissima.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > > > La gestione dei tab e' decisamente
    > > inferiore
    > > > a Opera, semplicemente non c'e'
    > > paragone.
    > >
    > > In cosa e' migliore Opera?
    >
    > per esempio puoi settare opera in modo che
    > le nuove pagine venagon aperte
    > automaticamente in un nuovo tab e scegliere
    > se il nuovo tab debba essere in foreground o
    > in background. io questa la trovo una
    > funzione comodissima.

    con le estensioni si può fare anche in mozilla/firefox

    cmq riguardo alla lentezza mozilla suite potrà essere lento con il quick launch chiuso,ma con il quick launch attivo,l'apertura è istantanea

    poi non per niente ora esiste firefox(che uso) che punta ad essere più veloce,stabile,flessibile e steticamente meglio)

    [andrew]
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > con le estensioni si può fare anche
    > in mozilla/firefox

    Insieme a molto altro, con le tabbrowser extension. Nessuno usa i tab-group?

  • - Scritto da: Anonimo
    > io questa la trovo una
    > funzione comodissima.

    su questo concordo in pieno.
    In ogni modo non si può eleggere un browser come migliore basandosi solo su alcune specifiche supportate. Piuttosto sono le nostre singole esigenze a farci optare per un browser o per l'altro. Mozilla eccelle in alcune funzionalità rispetto ad Opera e, viceversa, Opera lo fa in altre rispetto a Mozilla. L'importanza che hanno queste funzionalità nel loro insieme ci porta a preferire un browser rispetto ad un altro.
    In ogni modo - come ho già detto in precedenza - si tratta di due ottimi browser che hanno migliorato in modo determinare il settore.
    gian_d
    10466
  • > per esempio puoi settare opera in modo che
    > le nuove pagine venagon aperte
    > automaticamente in un nuovo tab e scegliere
    > se il nuovo tab debba essere in foreground o
    > in background. io questa la trovo una
    > funzione comodissima.

    Guarda che questo accade perfettamente anche in Mozilla (sono su suite 1.5 ita Fan Windows )(aaaaarggghhh sì lo so uso win perché il modem sul portatile ... bla bla bla)
    Ma dall'uni mozillone 1.6 su pseudo redhat 8 (kde 3.2) non perdona: una bomba.
    I tab li metti dove ti pare.
    Non conosco molto bene Opera ed affini, ma rispetto a Konqueror Mozilla è meglio. My 10 cents.
    non+autenticato


  • - Scritto da: Anonimo
    ...

    > Non conosco molto bene Opera ed affini, ma
    > rispetto a Konqueror Mozilla è
    > meglio. My 10 cents.

    gli affini di opera?
  • come titolo avrei scelto " Mozilla il mondo è Mio !!" con sottofondo di risata alla Fantoman ,qualcuno se lo ricorda ? Occhiolino

    :D
    non+autenticato


  • - Scritto da: Anonimo
    > come titolo avrei scelto " Mozilla il mondo
    > è Mio !!" con sottofondo di risata
    > alla Fantoman ,qualcuno se lo ricorda ? Occhiolino
    >
    >A bocca aperta

    non era fantomas?

    forse che quando escono i nuovi ie fanno diversamente?

    almeno così mi racconta mio nonno. Con la lingua fuori
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 13 discussioni)