Ritirata di massa per gli Xeon

Intel suona la ritirata per le sue CPU Xeon da 600 a 933 MHz giustificando la cosa con la mancanza di motherboard. Nel frattempo dovrÓ risolvere anche i problemi di surriscaldamento mostrati dal 993 MHz

Santa Clara (USA) - I guai per Intel sembrano non finire mai. Dopo il ritiro di migliaia di chipset difettosi lo scorso mese, i ritardi del chipset i815 ed i continui problemi di fornitura di alcuni modelli di Pentium III, ieri The Register ha riportato una notizia secondo cui il big californiano sembrerebbe scontrarsi con un problema riguardante questa volta la gamma di Pentium III Xeon che va dal 600 al 933 MHz: in pratica l'ancor scarso numero di schede madri in grado di supportarli avrebbe spinto Intel a sospendere temporaneamente le forniture di tali chip.

Si parla invece di ritiro vero e proprio per il nuovo Xeon a 933 MHz, sofferente di alcuni problemi di temperatura: l'estate evidentemente comincia a farsi sentire anche in California!