Skype abbraccia il Pinguino

Dopo le versioni per Windows e Pocket PC, il software VoIP peer-to-peer ideato dai creatori di Kazaa è ora pronto a sbarcare sulla piattaforma Linux. Ma niente licenza open

Roma - Le webfonate peer-to-peer arrivano anche su Linux. Skype, ormai noto per aver esteso i concetti alla base delle reti di file-sharing nel mondo del Voice over IP (VoIP), è stato infatti rilasciato in una versione preliminare per Linux che fornisce quasi tutte le funzionalità che si trovano nell'ormai popolare versione per Windows.

Il software, ideato dagli stessi creatori della rete P2P Kazaa, consente di effettuare chiamate gratuite e illimitate attraverso Internet ad altri utenti che utilizzano lo stesso programma. Per il momento la versione per Linux non supporta la modalità conferenza, che permette di chiamare fino a 5 utenti contemporaneamente, tuttavia tale funzione dovrebbe essere aggiunta nella versione finale del prodotto.

Skype per Linux supporta entrambi gli ambienti desktop più utilizzati sotto Linux, GNOME e KDE, e secondo i creatori dovrebbe girare su tutte le distribuzioni che abbiano un kernel 2.2.5 o superiore e le librerie Qt 3.2 o superiori.
Come le versioni per Windows e Pocket PC, anche quella per Linux è gratuita, ma nel prossimo futuro alcuni servizi diverranno a pagamento: fra questi quello che permette di chiamare i numeri di telefono convenzionali. Sebbene la società fondata da Niklas Zennstrom e Janus Friis intenda guadagnare attraverso la vendita di servizi, il codice del software è sotto chiave.

Di recente anche StreamCast Networks ha annunciato il varo di una servizio VoIP simile a Skype integrato nel proprio client di file-sharing Morpheus.
45 Commenti alla Notizia Skype abbraccia il Pinguino
Ordina
  • ......per le chiamate PC-PC.

    Tranqui.

    Googlelate un po'......
    non+autenticato
  • dipende se gli converrà
    non+autenticato
  • Nel futuro useremo tutti la rete per telefonare?? O sto correndo troppo?? Fatemi sapere le vostre opinioni, sono curioso di confrontarmi con altre ipotesi.

    E se così sarà le compagnie telefoniche vedranno i loro super megafatturati ridotti di un centesimo, ci basterà avere tutti una buona adsl flat sempre connessa e via bolletta telefonica!
    non+autenticato
  • sono 2 giorni che provo a far uscire la mia voce da skype

    ho regolato il microfono, sento il mio ritorno in cuffia ma gli altri nn mi sentono, poi nn vedo alcun settaggio da regolare.

    come posso fare?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > sono 2 giorni che provo a far uscire la mia
    > voce da skype
    >
    > ho regolato il microfono, sento il mio
    > ritorno in cuffia ma gli altri nn mi
    > sentono, poi nn vedo alcun settaggio da
    > regolare.
    >
    > come posso fare?

    Prova con questeA bocca aperta
    http://www.pastiglieleone.it/pages/pastiglie/disse...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > sono 2 giorni che provo a far uscire la mia
    > voce da skype
    >
    > ho regolato il microfono, sento il mio
    > ritorno in cuffia ma gli altri nn mi
    > sentono, poi nn vedo alcun settaggio da
    > regolare.
    >
    > come posso fare?

    Prova a parlare.

    Scherzi a parte, Skype per linux funziona solo con driver OSS o Alsa (con emul. OSS), e verifica i permessi del device audio.

    Ciao
    non+autenticato
  • non e` vero che non supporta le conference call! ieri ne ho fatta giusto una con tre personeSorride

    francesco
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > non e` vero che non supporta le conference
    > call! ieri ne ho fatta giusto una con tre
    > personeSorride
    >
    > francesco

    Puoi partecipare ad una conferenza, non crearne una.

    Ciao
    non+autenticato
  • erano 3 finanzieri che ti controllavano
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > erano 3 finanzieri che ti controllavano

    voglio dire: non è che mentre stavi a parlare coi 3 finanzieri ti sei messo a canticchiare una canzone coperta da diritto d'autore? perchè se no dicevano che scambiavi materiale protetto su una rete P2P...
    non+autenticato
  • Ma il vantaggio rispetto ad altri programmi simili è che si sente meglio?
    Se è così come mai si sente meglio rispetto agli altri?
    Cioè cosa ha in più questo Skype?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Ma il vantaggio rispetto ad altri programmi
    > simili è che si sente meglio?
    > Se è così come mai si sente
    > meglio rispetto agli altri?
    > Cioè cosa ha in più questo
    > Skype?

    Sono tre domande, non due Sorride
    Il grosso vantaggio di skype e' la sua semplicita' d'uso.
    Lo si lancia e si chiama. Il volume del microfono, l'instradamento (funziona anche se entrambi gli interlocutori sono in NAT), l'adattamento alla banda disponibile ... pensa a tutto lui in automatico. A volte inizialmente il dialogo e' poco comprensibile, pero' dopo funziona bene.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Ma il vantaggio rispetto ad altri
    > programmi
    > > simili è che si sente meglio?
    > > Se è così come mai si
    > sente
    > > meglio rispetto agli altri?
    > > Cioè cosa ha in più questo
    > > Skype?
    >
    > Sono tre domande, non dueSorride
    > Il grosso vantaggio di skype e' la sua
    > semplicita' d'uso.
    > Lo si lancia e si chiama. Il volume del
    > microfono, l'instradamento (funziona anche
    > se entrambi gli interlocutori sono in NAT),
    > l'adattamento alla banda disponibile ...
    > pensa a tutto lui in automatico. A volte
    > inizialmente il dialogo e' poco
    > comprensibile, pero' dopo funziona bene.

    Scusa ma eyeball funziona alla stessa maniera... l'unica
    differenza x me è che "permetterebbe" di fare chiamate
    su numeri di telefono fisici. Ma la cosa è già implementata?
    E poi, se si paga dov'è il guadagno? Io ho fastweb e tutte
    le mie telefonate sono già VoIP.

    Cx
    non+autenticato
  • > Scusa ma eyeball funziona alla stessa
    > maniera... l'unica
    > differenza x me è che "permetterebbe"
    > di fare chiamate
    > su numeri di telefono fisici. Ma la cosa
    > è già implementata?
    > E poi, se si paga dov'è il guadagno?
    > Io ho fastweb e tutte
    > le mie telefonate sono già VoIP.
    >
    > Cx

    Non conosco Eyeball. Skype e' gratuito per chiamate pcpc. Ma sembra che le chiamate a numeri fissi saranno molto convenienti, soprattutto quelle internazionali. Voci dicono che il costo sia circa quello di una telefonata urbana, ma non sono riuscito a trovare riscontro sul sito ufficiale.

    Ciao
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Non conosco Eyeball. Skype e' gratuito per
    > chiamate pcpc.

    Ok ma per chiamate pc2pc gratuiti ce ne sono già altri. Ci sarà qualcos'altro visto che sembra essere molto popolare
    non+autenticato
  • E' popolare perchè:

    1- E' veramente semplice da usare
    2- Le comunicazioni sono di ottima qualità (provato anche in dial up) e passano firewall e NAT
    3- Il traffico è cifrato end to end
    4- Ora è anche su Linux

    Per quanto riguarda le chiamate verso PSTN, dubito fortemente che saranno gratuite (almeno non a breve/medio termine), e questo riguarda qualsiasi sistema VoIP.
    Purtroppo, al momento i protocolli VoIP standard (SIP e H.323) non implementano funzionalità per passare i NAT o firewall, è necessario usare accrocchi mostruosi, indi per cui ben venga skype o altro

    Rispetto ad eyeball, considerando chi effettivamente usa questi software per ora (smanettoni), il fatto di supportare Linux è non uno ma 10 punti a favore!!!


    - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Non conosco Eyeball. Skype e' gratuito
    > per
    > > chiamate pcpc.
    >
    > Ok ma per chiamate pc2pc gratuiti ce ne sono
    > già altri. Ci sarà
    > qualcos'altro visto che sembra essere molto
    > popolare

  • > Scusa ma eyeball funziona alla stessa
    > maniera... l'unica
    > differenza x me è che "permetterebbe"
    > di fare chiamate
    > su numeri di telefono fisici.

    Benissimo, se mi trovi un client eyeball non-windows hai ragione tu. Altrimenti purtroppo l'unico fattore interessante per un utilizzo come questo e che sia multi-platform... e eyeball non usa assolutamente trasporto p2p ma point-2-point, anche se con la sua tecnologia interessantissima any-firewall riesce a passare fluidamente qualsiasi configurazione anche severa...
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 8 discussioni)