Cam al cinema contro i cellulari

Succede in un cinema del Galles, dove il proprietario ha deciso di dichiarare guerra all'uso dei telefonini in sala durante le proiezioni. Una questione annosa, risolta alla gallese

Haverfordwest (Gran Bretagna) - Per un certo periodo il proprietario del "Palace", cinema di Haverfordwest, ha tentato di spiegare il proprio concetto di sala cinematografica ai frequentatori del locale. Avvertendo con cartelli e slide che usare il cellulare durante la proiezione è altamente disdicevole.

Ma le cattive abitudini sono dure a morire, come ben sanno anche i frequentatori dei cinema italiani, e i telefonini hanno continuato a squillare in sala. E se non erano squilli, allora erano bisbigli fastidiosissimi.

Per questo, Trevor Harris, il gestore del Palace, ha deciso di risolvere il problema alla radice: "La goccia che ha fatto traboccare il vaso è stato quando una donna in sala durante la proiezione di Bidget Jones' Diary ha iniziato a parlare con qualcuno in Spagna. Siamo letteralmente sommersi di gente che fa squillare i propri telefonini o pager in mezzo ai film. Abbiamo detto loro di smettere, ma continuano".
Harris, che a 88 anni non ha intenzione di lasciar perdere, ha così installato delle telecamere che "scansionano" il pubblico: "Ora guarderemo quello che avviene nella audience attraverso un monitor, e chiunque sarà colto a utilizzare telefonini o pager verrà buttato fuori".
3 Commenti alla Notizia Cam al cinema contro i cellulari
Ordina
  • Io sono andato al mio cinema preferito, dove succedeva questa roba (cazzo! un tizio ha conversato per un bel pezzo... prima piano e poi sempre più forte, fino a volume di normale conversazione)
    allora ho chiesto se avevano modo di fare qualcosa e la tipa mi ha detto "ma cosa facciamo? se li tocchiamo ci denunciano! e poi abbiamo le proiezioni e tutto l'impianto luce comandato a tempo dal computer... sballeremmo gli orari di tutti gli altri spettacoli!"

    e quindi ... NON FANNO NIENTE!

    I Jammers? NIENTE.
    Non se ne interessano minimamente!
    non+autenticato


  • > allora ho chiesto se avevano modo di fare
    > qualcosa e la tipa mi ha detto "ma cosa
    > facciamo? se li tocchiamo ci denunciano! e
    > poi abbiamo le proiezioni e tutto l'impianto
    > luce comandato a tempo dal computer...
    > sballeremmo gli orari di tutti gli altri
    > spettacoli!"

    a parte il fatto che andare a battergli sulla spalla non credo che sia passibile di un bel niente vorrei vedere cosa gli farebbero a sti furboni gli altri clienti alla sospensione della proiezione e all'annuncio che questa sarà ripresa solo quando la gente spegne il cellulare o si allontana dall sala... secondo me al secondo linciaggio un po' di educazione la imparerebbero
    non+autenticato

  • piu' che quelli con i cellulari, che per fortuna sono rari, il problema sono quelli che chiaccherano...
    poco tempo fa sono andato a vedere "l'erba di grace" e c'era un gruppo di ragazzine che si mettevano a ridere sguaiatamente ad ogni singola battuta... facevano piu' casino loro di tutto il resto della sala messa assieme...

    - Scritto da: Skeptyc
    > Io sono andato al mio cinema preferito, dove
    > succedeva questa roba (cazzo! un tizio ha
    > conversato per un bel pezzo... prima piano e
    > poi sempre più forte, fino a volume di
    > normale conversazione)
    > allora ho chiesto se avevano modo di fare
    > qualcosa e la tipa mi ha detto "ma cosa
    > facciamo? se li tocchiamo ci denunciano! e
    > poi abbiamo le proiezioni e tutto l'impianto
    > luce comandato a tempo dal computer...
    > sballeremmo gli orari di tutti gli altri
    > spettacoli!"
    >
    > e quindi ... NON FANNO NIENTE!
    >
    > I Jammers? NIENTE.
    > Non se ne interessano minimamente!
    non+autenticato