SETI@home, la ricerca di E.T. fa BOINC

Il celebre progetto di calcolo distribuito rilascia un nuovo client che segna l'inizio della migrazione ufficiale verso una più efficiente e sicura piattaforma

Berkeley (USA) - Dopo diversi mesi di test, il team di radiocacciatori di alieni del progetto SETI@home ha finalmente rilasciato il primo client basato sulla piattaforma software BOINC (Berkeley Open Infrastructure for Network Computing). La nuova piattaforma dovrebbe garantire una migliore sicurezza, un più facile sistema di aggiornamento, una più efficiente architettura di rete distribuita e la possibilità di integrare SETI@home con altri progetti che utilizzano BOINC.

Stando ad una nota ufficiale, durante il periodo di transizione - che dovrebbe estendersi fino alla fine dell'anno - i partecipanti potranno ancora utilizzare i vecchi client: non sarà invece possibile far girare contemporaneamente nuovo e vecchio software.

Il passaggio alla tecnologia alla base di BOINC viene descritto dagli scienziati del SETI come un notevole passo avanti, tanto sotto il lato della sicurezza che sotto quello della flessibilità. BOINC garantisce agli utenti una maggiore protezione contro attacchi esterni grazie alla cifratura dei dati e all'uso della firma digitale, inoltre fornisce interfacce verso i principali linguaggi di programmazione e include vari tool per la diagnosi dei problemi e il controllo delle prestazioni.
L'aspetto forse più importante della transizione di SETI@home verso BOINC è però costituito dalla possibilità, per gli utenti, di partecipare a più progetti contemporaneamente utilizzando un solo account e un solo client (tipicamente uno screensaver). La piattaforma sviluppata dall'Università di Berkeley viene infatti utilizzata da altri progetti di calcolo distribuito, fra cui anche il noto Folding@Home, che simula la concatenazione degli amminoacidi in proteine all'interno di un ambiente tridimensionale.

Il nuovo client BOINC è disponibile qui per Windows, Linux, Solaris e Mac OS X.
TAG: p2p
75 Commenti alla Notizia SETI@home, la ricerca di E.T. fa BOINC
Ordina
  • Ciao a tutti i SETIANI: io stesso lo sono stato per un po'. Ma ragazzi vi rendete conto che delle forme di vita nello spazio non gliene frega niente a nessuno?? Voi tutti (me compreso) usate seti solo per competizione, per fare tante work-unit e scalare la classifica. E' solo per quello, datemi retta, il vero fine passa subito in secondo piano appena si incomincia a macinare wu. Per questo ho smesso, la corrente elettrica costa ed è un bene prezioso, la mia CPU la uso solo quando mi serve e non la regalo a nessuno.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Ciao a tutti i SETIANI: io stesso lo sono
    > stato per un po'. Ma ragazzi vi rendete
    > conto che delle forme di vita nello spazio
    > non gliene frega niente a nessuno?? Voi
    > tutti (me compreso) usate seti solo per
    > competizione, per fare tante work-unit e
    > scalare la classifica. E' solo per quello,
    > datemi retta, il vero fine passa subito in
    > secondo piano appena si incomincia a
    > macinare wu. Per questo ho smesso, la
    > corrente elettrica costa ed è un bene
    > prezioso, la mia CPU la uso solo quando mi
    > serve e non la regalo a nessuno.

    Senza tener conto dell'usura ... ventole, HD, temperature altissime per la CPU ...
    non+autenticato
  • Non sono d'accordo.
    Io (e come me tanti altri) credono nel progetto, credono in una forma di vita extra-terrestra.
    Pero' se si partecipa al progetto e non ci si crede.. è bene non partecipare, non c'è nulla di male (come hai fatto tu).

    Io ci credo.. e continuero' a macionare wu quando la mia cpu non ha nulal di meglio da fareOcchiolino
    non+autenticato
  • "Ciao a tutti i SETIANI: io stesso lo sono stato per un po'. Ma ragazzi vi rendete conto che delle forme di vita nello spazio non gliene frega niente a nessuno?? Voi tutti (me compreso) usate seti solo per competizione, per fare tante work-unit e scalare la classifica"

    Quando vuoi finire di psicoanalizzarmi dammi un colpo di telefono.

    Burp
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > tutti (me compreso) usate seti solo per
    > competizione, per fare tante work-unit e
    > scalare la classifica. E' solo per quello,
    > datemi retta, il vero fine passa subito in
    > secondo piano appena si incomincia a
    > macinare wu.

    Considerazioni sensate per la maggioranza dei partecipanti. Vale anche per GIMPS, poi qualcuno finisce come quel pirla che ha trovato l'X-esimo primo di Mersenne e non sa neanche perché. Purtroppo questi lavori di forza bruta richiedono braccia, tante braccia a prescindere dalle motivazioni. Ma per me non è un bel modo di fare "scienza", meglio al limite i fratelli Chudnovski.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Ciao a tutti i SETIANI: io stesso lo sono
    > stato per un po'. Ma ragazzi vi rendete
    > conto che delle forme di vita nello spazio
    > non gliene frega niente a nessuno??

    5 milioni di utenti del SETI@home a me
    indicano esattamente il contrario Occhiolino

    > Voi tutti (me compreso) usate seti solo per
    > competizione, per fare tante work-unit e
    > scalare la classifica. E' solo per quello,
    > datemi retta, il vero fine passa subito in
    > secondo piano appena si incomincia a
    > macinare wu. Per questo ho smesso, la
    > corrente elettrica costa ed è un bene
    > prezioso, la mia CPU la uso solo quando mi
    > serve e non la regalo a nessuno.

    Bravo, apprezzo moltissimo i tuoi motivi ecologici, spero a questo punto sarai coerente e non te ne andrai quindi a zonzo con il motorino o con la macchina per prendere un po' di fresco la sera, visto che l'uso di motori a scoppio comporta un uso e uno spreco di energia molto ma molto superiore.
    non+autenticato

  • > corrente elettrica costa ed è un bene
    > prezioso, la mia CPU la uso solo quando mi
    > serve e non la regalo a nessuno.

    Tranquillo a tutti capita di passare momenti difficili in cui pensieri negativi come asocialita' e egoismo prevalgono sullo spirito di gruppo e la condivisione e sul benessere che praticare queste attivita' porta alla tua mente. Ma spero per te che non rimarrai sempre cosi', che potrai riprenderti prima o poi.

    Curioso (o indicativo) che tu capovolga la situazione e dica agli altri di riprendersi.
    non+autenticato
  • E chi se ne frega del motivo per cui la gente partecipa, facciano pure la gara; l'importante è che la ricerca prosegua.
    Spero che progetti di calcolo distrubuito divengano sempre piu' diffusi.
    Se per competizione qualcuno, senza sapere il perche' scopre un modo per debellare il cancro, ti infastidisce??

    Forza ragazzi credenti o miscredenti macinate WU (io sono a 3605).
    Alessio
    non+autenticato
  • E chi se ne frega del motivo per cui la gente partecipa, facciano pure la gara; l'importante è che la ricerca prosegua.
    Spero che progetti di calcolo distrubuito divengano sempre piu' diffusi.
    Se per competizione qualcuno, senza sapere il perche' scopre un modo per debellare il cancro, ti infastidisce??

    Forza ragazzi credenti o miscredenti macinate WU (io sono a 3605).
    Alessio

    --------
    evviva!! è bello alzarsi la mattina e scoprire che in PI tra tanti post imbecilli ce ne aono anche di intelligenti.....sono con te Alessio!!!
    non+autenticato
  • mi spiace di aver letto cosi' in ritardo questo tuo post (e alcune risposte) ma spero di essere comunque in tempo per dire che da un lato sei piuttosto presuntuoso affermando che a nessuno gliene frega niente della vita extraterrestre (dovresti parlare per te e non per altri milioni di persone) dall'altro lato..ho il sospetto che tu abbia un cervellino (ammesso lo hai) molto piccolo!!!


    Ciao a tutti i SETIANI: io stesso lo sono stato per un po'. Ma ragazzi vi rendete conto che delle forme di vita nello spazio non gliene frega niente a nessuno?? Voi tutti (me compreso) usate seti solo per competizione, per fare tante work-unit e scalare la classifica. E' solo per quello, datemi retta, il vero fine passa subito in secondo piano appena si incomincia a macinare wu. Per questo ho smesso, la corrente elettrica costa ed è un bene prezioso, la mia CPU la uso solo quando mi serve e non la regalo a nessuno.
    non+autenticato
  • "Che è questa storia?"

    In breve: c'e' questa famiglia di malattie, delle persone ne muoiono, e ci sono altre persone che cercano di trovare una cura.

    Se poi si puo' fare con un medicinale e una sola casa farmaceutica e' in grado di produrlo e venderlo proteggendolo con una serie infinita di brevetti e barriere di ingresso, meglio.

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > "Che è questa storia?"
    >
    > In breve: c'e' questa famiglia di malattie,
    > delle persone ne muoiono, e ci sono altre
    > persone che cercano di trovare una cura.
    >
    > Se poi si puo' fare con un medicinale e una
    > sola casa farmaceutica e' in grado di
    > produrlo e venderlo proteggendolo con una
    > serie infinita di brevetti e barriere di
    > ingresso, meglio.

    dai su non intendeva in questo senso........
    non+autenticato
  • "dai su non intendeva in questo senso........"

    Puo' essere, ma in tal caso sforzandosi un pelino in piu' avrebbe potuto fugare ogni dubbio.

    Rileggendo soggetto e corpo del messaggio, a me sembra stia chiedendo "che e' sta cosa, la ricerca sul cancro ?".

    Il desiderio di scrivere "a" + "invio" e ricevere un tomo da 1000 pagine di informazioni senza neanche fare lo sforzo di chiederle e' un po' troppo dilagante.

    E anche ricevere il tomo da 1000 pagine potrebbe non essere gradito, andrebbe letto.

    Burp
    non+autenticato
  • Molto gentile da parte tua ma io intendevo quali applicazioni di ricerca sul cancro tramite grid computing, ovviamente aperte alla partecipazione, ci siano in giro.
    E sinceramente visto che nei vari post se ne accennava, mi sembrava superfluo specificare, anche perché siamo su un articolo dedicato alle applicazioni di grid.
    So che le case farmaceutiche hanno dei sistemi di calcolo enormi per creare simulazioni e fare ricerca, mi chiedevo se da singolo utente il mio Athlon 1700+ fosse in grado di aiutare qualche università dove si lavora a tal fine.

    A presto, Alessio

    ==================================
    Modificato dall'autore il 27/06/2004 15.36.05

  • - Scritto da: skizzo
    > Molto gentile da parte tua ma io intendevo
    > quali applicazioni di ricerca sul cancro
    > tramite grid computing, ovviamente aperte
    > alla partecipazione, ci siano in giro.

    Bravo, vedi ?

    La risposta e': non ne conosco.

    Ne conoscevo due, uno della united devices, www.ud.com, sponsorizzato se ben ricordo anche da Intel.
    Morto. C'erano anche vari gruppi di lavoro in Italia, tutti morti.
    A vedere dall'esterno, direi che ud ci ha marciato per testare la propria piattaforma di calcolo distribuito e ora che ha ottenuto quel che vuole ha detto ciao a tutti.

    Un altro era della oxford university, anche di quello non so piu' nulla.

    Diciamo che non sembrano durare molto, e non certo per mancanza di adesioni.

    A te le conclusioni.

    Ti segnalo questi, un po' offtopic, ma almeno durano da un po', e non sembrano seguire la moda del cancro per attirare un po' di beta tester.

    http://www.stanford.edu/group/pandegroup/
    http://fightaidsathome.scripps.edu/

    Burp

    non+autenticato
  • Ok grazie.. peccato che la ricerca sul cancro sia solo un'esca per testare una piattaforma e poi farne un business buttando tutto all'aria..

    Alessio
  • per quel che ne so' il genome@home e' ancora vivo e' funzionante:

    http://www.stanford.edu/group/pandegroup/genome/

    forse la loro ricerca non va' proprio nella direzione della cura dei tumori, ma la possibilita' di avere delle cure geniche per moltissime malattie e' senz'altro rivoluzionaria e da non sottovalurare.


    - Scritto da: skizzo
    > Molto gentile da parte tua ma io intendevo
    > quali applicazioni di ricerca sul cancro
    > tramite grid computing, ovviamente aperte
    > alla partecipazione, ci siano in giro.
    > E sinceramente visto che nei vari post se ne
    > accennava, mi sembrava superfluo
    > specificare, anche perché siamo su un
    > articolo dedicato alle applicazioni di grid.
    > So che le case farmaceutiche hanno dei
    > sistemi di calcolo enormi per creare
    > simulazioni e fare ricerca, mi chiedevo se
    > da singolo utente il mio Athlon 1700+ fosse
    > in grado di aiutare qualche
    > università dove si lavora a tal fine.
    >
    > A presto, Alessio
    >
    > ==================================
    > Modificato dall'autore il 27/06/2004 15.36.05
    non+autenticato
  • Troppo tardi!
    non+autenticato
  • ho visto che c'è anche questo progetto:
    http://www.phobe.com/yeti/
    non+autenticato
  • ma LOLLISSIMO, ho riso per un'ora.
    non+autenticato
  • io proprio non capisco perché tutti si esaltano con seti, ma state scherzando? stanno li a cercare omini verdi!!! e poi??
    Ci sono tatni altri progetti che hanno bisogno di risorse, se proprio volete fare qualcosa fatelo per loro, potete aiutare la ricerca sul cancro per esempio, o tante altre, c'é solo l'imbarazzo della scelta! ma NON gli omini verdi, per favore...!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > io proprio non capisco perché tutti
    > si esaltano con seti, ma state scherzando?
    > stanno li a cercare omini verdi!!! e poi??
    > Ci sono tatni altri progetti che hanno
    > bisogno di risorse, se proprio volete fare
    > qualcosa fatelo per loro, potete aiutare la
    > ricerca sul cancro per esempio, o tante
    > altre, c'é solo l'imbarazzo della
    > scelta! ma NON gli omini verdi, per
    > favore...!

    nono io voglio trovare gli omini verdi!
    ma anche grigi o fuxia vanno benissimoA bocca aperta
    non+autenticato
  • > Ci sono tatni altri progetti che hanno
    > bisogno di risorse, se proprio volete fare
    > qualcosa fatelo per loro, potete aiutare la
    > ricerca sul cancro per esempio, o tante
    > altre, c'é solo l'imbarazzo della
    > scelta! ma NON gli omini verdi, per
    > favore...!
    A parte che la ricerca di intelligenze extraterrestri non è una vaccata come pensi (se vuoi documentarti su cosa fa e come lavora il seti ci sono tante info disponibili), con tutto il rispetto per la ricerca sul cancro, rispetto che viene dai lutti abbastanza stretti che nel primo mondo quasi ognuno può ricordare, vorrei fare notare che l'incidenza del cancro (e malattie cardiovascolari, e obesità) è letteralmente esplosa da quando abbiamo cominciato ad abboffarci di farmaci non necessari, di troppo cibo con troppi grassi e proteine e niente fibre, inutili coloranti, a respirare aria e piombo (ora benzene, esso stesso cancerogeno noto da decenni), a bere acqua e pesticidi, a mangiare bistecche ancora pulsanti di cataboliti degli anabolizzanti ed altri ormoni e comunque di animali allevati a furia di essere ingozzati a forza con i peggio scarti.
    La ricerca medica è certamente meritoria, è la scienza più vicina all'uomo e più ricca di carità, almeno in teoria.
    Ma prima di innalzarla su piedistalli d'oro ricordiamoci che le malattie contro cui combattiamo oggi sono nate perchè stupidamente ce le andiamo a cercare, quando ricerche molto più semplici e meno costose ci hanno già indicato cosa vogliamo fare per evitare addirittura di ammalarci nella tragrande maggioranza dei casi, che è sempre meglio che curare una certa percentuale di persone sapendo che avrebbero potuto benissimo non ammalarsi se singolarmente e soprattutto socialmente avessimo più rispetto di noi stessi!
    E magari incazzarci di più contro le formalmente ineccepibili ricerche sulla innoquità di taluni prodotti, medicinali, eccipienti, cibi, processi di produzione ecc... quando la prova del nove ci dice che sommati cifanno ammalare di cancro e malattie cardiovascolari 10 volte di più di quanto facevamo 50 anni fa.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > io proprio non capisco perché tutti
    > si esaltano con seti, ma state scherzando?
    > stanno li a cercare omini verdi!!! e poi??
    > Ci sono tatni altri progetti che hanno
    > bisogno di risorse, se proprio volete fare
    > qualcosa fatelo per loro, potete aiutare la
    > ricerca sul cancro per esempio, o tante
    > altre, c'é solo l'imbarazzo della
    > scelta! ma NON gli omini verdi, per
    > favore...!

    Caro utente misterioso,non è il fatto di esaltare seti,è che ogni scenziato fa una ricerca x quello che ha studiato,i dottori combattono le malattie,gli astronomi studiano la volta celeste,l'uno è importante quanto laltro,intendi??? x me questo programma è un pò inutile ma non la ricerca su forme di vita extraterrestre. Prima di parlare le persone dovrebbero pensare a ciò che scrivono.
    Bye Dominus
    non+autenticato
  • va bene, ci ho pensato su... bello, hanno scoperto che a 10 mila anni luce da noi c'é un pianeta abitato, e come se non bastasse c'é anche un buffo esserino che ci fa un gesto con la mano, speriamo che ci stia salutando, sennò non cominciamo bene!

    a questo punto?!?! (tralasciando il fatto che si ci stava facendo un brutto gesto l'esserino é già morto da un bel po' e ben gli sta!) cosa ce ne facciamo? o si scopre che Alberto si sbagliava o no ce ne facciamo proprio niente, forse tu che pensi (grazie signore di averci dato persone che sanno pensare) sai già la risposta. Ti prego di illuminare me e tutti gli altri idioti che non pensano, ti assicuro che siamo tanti!!
    non+autenticato
  • :@ Ti rispondo:

    se tutte le persone fossero come te abiteremmo ancora dentro le caverne a bruciare legna x riscaldarci,è normale scoprire qualcosa di nuovo,si chiama evoluzione,magari quegli esserini che dici te utilizzano una fonte di energia pulita,o un qualcosa che ci può tornare utile,magari loro sanno già curare malattie che x noi sono mortali.
    non+autenticato
  • non ci siamo capiti io parlavo di priorità, quando saremo nell'eden potremo poi andare a cercare tutto quello che vuoi, ma non in questa situazione.

    lasciando stare tutto questo, se non ti basta, ben venga la ricerca, ben venga tutto, ma fate lavorare gli Scienziati del seti per trovare nuove teorie sullo spazio tempo ed eventuali applicazioni, perché puoi trovare milioni di civiltà la fuori, ma se non puoi raggiungerle non puoi e basta! Quando si avranno mezzi adatti tutto quello che si sta facendo risulterà totalmente ridicolo!!

    Per fare un paragone un po' stupido é come se butti dei sassolini in un fiume (tristemente spazzati via dalla corrente) e pensi di costruirci un ponte, piuttosto ti fermi e pensi come si può risolvere il problema, e la tua soluzione avrà di sicuro grandi risvolti anche in altri campi che potranno usare le tue ricerche.
    non+autenticato
  • Ma secondo voi... serve a qualcosa questo programma??? vi mettereste mai sul vostro pc un qualcosa che invia informazioni?? se guardate sul sito della seti vi accorgerete che il programma invia tutte le info possibili sul vostro sistema..... e poi.... mah. secondo me è solo una porcheria,gli alieni non credo che si possano scoprire cosi.... Bye.

    www.hack-secure.org
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Ma secondo voi... serve a qualcosa questo
    > programma??? vi mettereste mai sul vostro pc
    > un qualcosa che invia informazioni?? se
    > guardate sul sito della seti vi accorgerete
    > che il programma invia tutte le info
    > possibili sul vostro sistema..... e poi....
    > mah. secondo me è solo una
    > porcheria,gli alieni non credo che si
    > possano scoprire cosi.... Bye.
    > www.hack-secure.org
    10 e lode !!!
    Secondo me SETI è 1 grandissima cazzata!!!!!!!
    Inoltre per me gli americani (come anche i russi) hanno da molto tempo (molte) prove di civiltà extra_terrestri...........

    Io darei parte del mio pc e della mia banda internet SOLO per programmi di vera utilità sociale, come ricerca sulle malattie ............
    non+autenticato

  • - Scritto da: yogurt
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Ma secondo voi... serve a qualcosa
    > questo
    > > programma??? vi mettereste mai sul
    > vostro pc
    > > un qualcosa che invia informazioni?? se
    > > guardate sul sito della seti vi
    > accorgerete
    > > che il programma invia tutte le info
    > > possibili sul vostro sistema..... e
    > poi....
    > > mah. secondo me è solo una
    > > porcheria,gli alieni non credo che si
    > > possano scoprire cosi.... Bye.
    > > www.hack-secure.org
    > 10 e lode !!!
    > Secondo me SETI è 1 grandissima
    > cazzata!!!!!!!
    > Inoltre per me gli americani (come anche i
    > russi) hanno da molto tempo (molte) prove di
    > civiltà extra_terrestri...........
    >
    > Io darei parte del mio pc e della mia banda
    > internet SOLO per programmi di vera
    > utilità sociale, come ricerca sulle
    > malattie ............


    grazie x il 10 e lode,però mi sembra una cavolata il programma e non la ricerca che stanno facendo,la ricerca sui marziani è importante quanto quella delle malattie,ogni studio approfondisce il proprio argomento.
    non+autenticato
  • - Scritto da: yogurt
    > Io darei parte del mio pc e della mia banda
    > internet SOLO per programmi di vera
    > utilità sociale, come ricerca sulle
    > malattie ............

    http://www.grid.org/download/gold/download.htm
    non+autenticato

  • - Scritto da: yogurt

    > Inoltre per me gli americani (come anche i
    > russi) hanno da molto tempo (molte) prove di
    > civiltà extra_terrestri...........

    visto "Taken" ultimamente???
    non+autenticato
  • "Inoltre per me gli americani (come anche i russi) hanno da molto tempo (molte) prove di civiltà extra_terrestri..........."

    Avranno "molte prove di civilta'". Punto.

    Una civilta' puo' solo essere extra terrestre.

    Qui sulla Terra, per costringere le persone a riportare al suo posto il carrello del supermercato, si e' dovuti ricorre alla presa in ostaggio di una monetina.

    Burp
    non+autenticato
  • > Secondo me SETI è 1 grandissima
    > cazzata!!!!!!!
    > Inoltre per me gli americani (come anche i
    > russi) hanno da molto tempo (molte) prove di
    > civiltà extra_terrestri...........

    > Io darei parte del mio pc e della mia banda
    > internet SOLO per programmi di vera
    > utilità sociale, come ricerca sulle
    > malattie ............

    Un altra vittima della tv italiana ... ma continua a
    guardare maurizio constanzo e iva zanicchi, ti farai
    una cultura scientifica superba !!!
    Le tue considerazioni ufote rivelano che sei un figlio
    teledipendente della burlusca-propaganda, quello
    che segue tutti gli oroscopi e le trasmissioni che parlano
    di "misteri" e altri tarocchi del genere.
    Il tuo cervello e' riprogrammato, e ormai nessuno
    sara' in grado di convicerti che ragioni come un babbeo.


    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Ma secondo voi... serve a qualcosa questo
    > programma??? vi mettereste mai sul vostro pc
    > un qualcosa che invia informazioni?? se
    > guardate sul sito della seti vi accorgerete
    > che il programma invia tutte le info
    > possibili sul vostro sistema..... e poi....
    > mah. secondo me è solo una
    > porcheria,gli alieni non credo che si
    > possano scoprire cosi.... Bye.
    >
    > www.hack-secure.org

    Fai la domanda e ti dai anche la risposta. Ma se sei uno scienziato perche' non contesti l'utilita' di questa ricerca nelle opportune sedi accademiche ? ... un dubbio ... non sei uno scienziato ... sei il solito saputello che magari si crede anche un hacker perche' sa' indicare un link sull'argomento ...
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 10 discussioni)