Freeware/Shareware - Privacy offline!

Ma chi l'ha detto che solo on-line esistono problemi di sicurezza e privacy? Sicuramente è molto più facile che il capo, o un partner geloso si mettano a curiosare dove non devono...!

Hide In Picture (Freeware 367k)
Steganografia, roba forte! Ma sicuramente l'abate Tritemio quando inventò dei sistemi per nascondere un testo in un altro non avrebbe mai pensato che anche in una innocua immagine BMP si potesse nascondere qualsiasi file o informazione.
HIP nasconde, appunto, dentro una normalissima BMP qualsiasi tipo di file. L'immagine resta identica e può essere, ad esempio, inviata per posta o scambiata con altri sistemi.

Chi dispone del programma, e della corretta password, può eseguire il processo inverso e...liberare il file nascosto salvandolo sul proprio hard disk. Il programma, distribuito sotto licenza GNU Open Source, sarà presto disponibile anche per Linux ed è semplicemente incredibile, da provare assolutamente per credere fortissimamente.

BossKey (Freeware 7k)
Il tasto del capo, o meglio il tasto contro il capo! Bosskey è un minuscolo programmino che consente in maniera semplicissima e configurabilissima di memorizzare ben 10 scrivanie di Windows virtuali, e richiamarle con la pressione di una combinazione di tasti a scelta.
Esempio? Premendo CTRL+Zero (del tastierino numerico) viene visualizzata la "scrivania zero", con Internet Explorer, il solitario di Windows, foto porno, chi più ne ha più ne metta. Entra il capo, la moglie, il partner? Premento CONTR+1 (sempre del tastierino numerico) si passa alla "scrivania uno", dove campeggia un bel foglio di Excel ed un innocua email aperta. Molto più semplicemente con CONTR+"-" si passa da una scrivania alla precedente, alternativamente. Chiudendo il programma si visualizzeranno tutte le finestre aperte nelle scrivanie virtuali contemporaneamente.

QuickClear (Freeware 490k)
Arriva il capo (o la moglie, o il marito, o il pupo, a scelta)!. Niente panico, se c'è QuickClear che con un semplice doppio clic fa piazza pulita di tutte le finestre aperte del browser, lava la Cronologia di Explorer, sradica la lista dei Documenti Recenti, brucia le cartacce nel cestino, mastica i cookies e soprattutto fa brillare una coscienza sporca.
Non solo, visto che è possibile indicare delle directory da ripulire (ad esempio C:\temp, c:\windows\temp o c:\fotodalWeb... etc ). QuickClear se ne sta buonino nel System Tray, in attesa delle visite inattese o del momento di panico.

La versione PRO, che costa ben 30 dollari, permette qualche personalizzazione in più e contiene alcune altre caratteristiche di "ripulitura" Windows ed inoltre permette il supporto di plugin che aggiungono funzionalità a QuickClear.