Pagine Gialle e Yahoo snobbano Apple?

Il Cd-ROM legato alle Pagine Bianche funziona solo con sistemi Windows. Fuori gioco i sistemi Mac anche con gli ultimi servizi messi in piedi da Yahoo.com

Web - Pare proprio che anche tra le aziende più impegnate sulla rete commerciale e nello sfruttamento delle nuove tecnologie si fatichi a prendere in considerazione "l'universo del computing" nella sua interezza.

In questi giorni sulla rete italiana iniziano a girare le proteste contro la Seat Pagine Gialle da parte di utenti di sistemi Mac sorpresi e arrabbiati per l'esclusione della piattaforma Apple dal più recente Cd-ROM dell'azienda. Una decisione che non viene compresa, vista anche l'ampia diffusione delle macchine Apple in Italia, diffusione aumentata notevolmente negli ultimi mesi a seguito del successo di iMac, il computer "colorato" dell'azienda di Cupertino, e del portatile iBook.

Ma anche Yahoo ha i suoi guai tra i fan della mela. Stando a MacCentral, infatti, Yahoo nel corso dell'ultimo anno ha messo in pista una serie di nuovi servizi per gli utenti del proprio portalone, molti dei quali resi disponibili ai soli utenti di piattaforma Windows. In particolare sono finiti nel mirino degli utenti Mac il Player, Finance Vision e Toolbar. Persino lo Yahoo Messenger, disponibile per utenti di sistemi Apple, dispone di molte più funzioni nella versione per Windows.
Fino ad ora Yahoo ha risposto alle contestazioni limitandosi ad affermare che "siamo consapevoli della forte domanda da parte degli utenti ma non abbiamo previsto lo sviluppo di una versione Mac". Si può legittimamente temere che qualcuno "lassù" non si sia ancora accorto dei successi di mercato di Apple nell'ultimo anno?
TAG: apple