Videogiochi/ Un PC per andare al massimo! (II)

Le nuove applicazioni multimediali (come i videogame) affaticano il sistema operativo e richiedono hardware sempre più potente. Ma avendo l'hardware adeguato, come possiamo ottimizzarlo?

Siamo sicuri che il nostro hardware sia il meglio che il mercato può offrire, anzi (più realisticamente), siamo convinti di aver realizzato la migliore combinazione possibile con il budget a disposizione. Però siamo ancora insoddisfatti, percepiamo che potremmo spremere ulteriormente la nostra macchina. Il nostro lavoro sta cominciando ora, ora che la macchina è sulla nostra scrivania. Cacciavite per installare le schede e chiudere il case, pinzette per spostare jumper e cavetti, manuali della motherboard, dischi dei driver e delle utility, connessione a Internet pronta per scaricare gli aggiornamenti.
Attenzione, però: le operazioni che descriverò nel seguito sono consigliate solo a utenti esperti che sappiano (più o meno) dove mettere le mani. Tutti coloro che non sono sicuri farebbero meglio a stare attenti, perché corrono il rischio di danneggiare seriamente l'hardware o impedire il boot del sistema. Siete avvisati, noi decliniamo ogni responsabilità.
Detto questo: cosa possiamo fare? Cominciamo dalle cosine più strettamente "hardware". Poi, visto che la piattaforma attualmente più diffusa per il multimediale è Windows, parleremo di tecniche di ottimizzazione specifiche per questo sistema operativo. Ecco il decalogo del perfetto accordatore di PC.
TAG: hw