AMD e Via alla guerra delle memorie

AMD reagisce allo scarso successo fino ad ora incontrato dalle memorie DDR e annuncia promozioni che dovrebbero portare queste memorie a costare quanto le SDRAM PC133. E Via vuole la fetta più grossa del mercato

Roma - Verso la fine dello scorso anno il Gartner predisse la sicura morte delle memorie Rambus (RDRAM). Oggi, entro la fine di questo stesso trimestre, ci si prepara invece ad assistere al superamento, come volumi di vendita, delle RDRAM sulle DDR SDRAM.

Questa inaspettata ripresa del mercato legato alle memorie progettate da Rambus la si deve soprattutto al grande lavoro di limatura dei prezzi portato avanti in questi mesi da Intel, un risultato ottenuto con l'introduzione di forti sconti a tutti i produttori di PC che avessero acquistato una CPU Pentium 4 in bundle con un modulo di memoria RDRAM.

A questo si aggiunga poi che la Playstation 2 utilizza memorie Rambus e che, entro la fine del 2001, Sony prevede di produrne 25 milioni, generando una domanda di circa 100 milioni di moduli RDRAM da 32 Mb.
Tutto ciò non significa affatto che a rischiare prematura morte siano ora le memorie DDR: sul mercato c'è posto anche per loro ma, ironia della sorte, il loro ingresso sul mercato di massa - previsto da Infineon per il 2003 - sarà strettamente legato al destino del Pentium 4 e all'arrivo dei primi chipset DDR per il chippone di Intel.

L'opinione più diffusa presso gli analisti è che le DDR manchino di un vero leader in grado di trascinare il mercato, un leader che in passato Via tentò di impersonare in occasione del lancio di una promozione molto simile a quella effettuata da Intel con le RDRAM. Ma nonostante il prezzo delle DDR in questi mesi sia calato parecchio, e sia ancora stabilmente al di sotto del prezzo delle RDRAM, il mercato ad esse legato stenta a decollare.

Ad intraprendere questa stessa strada è ora AMD che, insieme a Micron, ha appena annunciato sconti per tutti i produttori di schede madri che acquisteranno in bundle con il suo chipset DDR 761 un modulo da 128 MB di DDR PC1600 da 200 MHz.

Con questa mossa AMD conta da un lato di far scendere, entro la fine dell'anno, il prezzo delle DDR ai livelli di quello delle PC133 (segnando così la fine di questi chip), e dall'altro di favorire gli Athlon rispetto ai Pentium 4, anticipando l'uscita sul mercato del chipset SDRAM i845 di Intel.

Gli esiti della sfida fra DDR e RDRAM si fanno dunque sempre più incerti.
TAG: hw
9 Commenti alla Notizia AMD e Via alla guerra delle memorie
Ordina
  • Dubito davvero tanto che le RAMBUS abbiano possibilità di raggiungere e superare le DDR, anche in considerazione delle ultime novità di mercato.
    La notizia sembra tendenzioza e contraria a tutto ciò che il mercato riporta.
    Intel ha commesso numerose gaffe sul nercato, e solo un pazzoide schizzato cercherebbe di farsi un pentium 4 con 512 Mb di RAMBUS ... o un miliardario che ha soldi da buttare, ma non sono loro a fare il mercato.
    Basta vedere come và e quanto costa un bel ATHLON 1.33 Ghz con 512 Mbyte di DDR ( e quanto di meno costa ... ). E non prendiamoci in giro: la compatibilità è ottima e quel software che si rifiuta di girare ( tendenziosamente, direi ... ), stà meglio su di un bel rogo.
    In quanto al K6, ha avuto vita onorata, anche se non eccelsa, tranne che nel modello III ( fantastico, un piccolo capolavoro ).
    E io ho fatto per 10 anni il lavoro di assemblatore tecnico, e di situazioni costo/prestazione ne ho viste parecchie .... e tutte a sfavore di Intel.

    Saluti


    Grizzly.bo
    non+autenticato
  • ragazzi questi qui ci sanno fare,sanno come rifilarti merda dicendoti ke e' oro,e facendotela pagare piu' dell'oro stesso !

    svegliamoci

    gaunt@libero.it
    non+autenticato
  • - Scritto da: io
    > ragazzi questi qui ci sanno fare,sanno come
    > rifilarti merda dicendoti ke e' oro,e
    > facendotela pagare piu' dell'oro stesso !
    >
    > svegliamoci

    Appunto.. svegliati.
    non+autenticato


  • - Scritto da: CoccoDio
    > Garten, AMD e VIA. Prrrrrrrrrrr (_*_)

    CI MANCAVA PROPRIO LA GALLINA COCCODE' A CONDIRE LA GIORNATA CON LE SUE STRONZATE ALTAMENTE ERUDITE.
    TORNATENE NELL' AIA A BECCARE.

    non+autenticato
  • - Scritto da: CoccoDio
    > Garten, AMD e VIA. Prrrrrrrrrrr (_*_)

    Mai posseduto un sistema basato su Athlon/Via/DDR?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Alex
    > - Scritto da: CoccoDio
    > > Garten, AMD e VIA. Prrrrrrrrrrr (_*_)
    >
    > Mai posseduto un sistema basato su
    > Athlon/Via/DDR?

    Di mia proprietà, fortunatamente no; ho posseduto solo un K6, che come prodotto di defecazione si difendeva abbastanza bene.
    Inoltre ho avuto modo di conoscere il perfetto mondo AMD/Via al lavoro. Un bijou.
    non+autenticato
  • - Scritto da: CoccoDio
    > Di mia proprietà, fortunatamente no; ho
    > posseduto solo un K6, che come prodotto di
    > defecazione si difendeva abbastanza bene.
    > Inoltre ho avuto modo di conoscere il
    > perfetto mondo AMD/Via al lavoro. Un bijou.

    Utilizzo per lavoro e gioco, AMD/VIA da circa 2 anni. Se ho scelto Athlon non e' ne per motivi di prezzo ne per motivi politici. Ho riscontrato da subito un miglioramento di performances nei calcoli intensivi di circa un 25/30%. Questo vuol dire che una CPU AMD da 1000 Mhz rende come una Intel a 1300Mhz oggi siamo a 1400mhz quindi fai i conti tu. Certo bisogna configurare il sistema nel modo giusto perche' di default, qualsiasi OS Ms non e' in grado di sfruttare e di abilitare le features del chipset. Considera anche che la RAM deve essere certificata da AMD cosi come l'alimentatore.
    Se hai problemi e' segno che qualche specifica non e' stata rispettata ed e' un vero peccato perche' Athlon e' stata l'unica boccata di aria fresca dopo l'uscita del P2 e dopo 2 anni tiene testa anche al P4, che stando a specifiche dovrebbe essere molto piu' performante.
    non+autenticato
  • Sono d'accordo,
    possiedo una asus k7v133a e un duron 800 con 256 mb, ho avuto qualche problema con i vecchi driver ma ora dopo aver aggiornato il tutto (soprattuto col nuovo bios 1005) viaggia tutto perfettamente.
    Anche l'hard disk quantum ata100 da 40 gb è un must e lo consiglio a tutti.

    Prima di questo upgrade avevo un k6-3 400 e ti giuro che il sistema (ben configurato peraltro) non mi si bloccava MAI.

    Inoltre i prezzi sono molto più concorrenziali rispetto a Intel, cosa si vuole di più?





    - Scritto da: Alex
    > - Scritto da: CoccoDio
    > > Di mia proprietà, fortunatamente no; ho
    > > posseduto solo un K6, che come prodotto di
    > > defecazione si difendeva abbastanza bene.
    > > Inoltre ho avuto modo di conoscere il
    > > perfetto mondo AMD/Via al lavoro. Un
    > bijou.
    >
    > Utilizzo per lavoro e gioco, AMD/VIA da
    > circa 2 anni. Se ho scelto Athlon non e' ne
    > per motivi di prezzo ne per motivi politici.
    > Ho riscontrato da subito un miglioramento di
    > performances nei calcoli intensivi di circa
    > un 25/30%. Questo vuol dire che una CPU AMD
    > da 1000 Mhz rende come una Intel a 1300Mhz
    > oggi siamo a 1400mhz quindi fai i conti tu.
    > Certo bisogna configurare il sistema nel
    > modo giusto perche' di default, qualsiasi OS
    > Ms non e' in grado di sfruttare e di
    > abilitare le features del chipset. Considera
    > anche che la RAM deve essere certificata da
    > AMD cosi come l'alimentatore.
    > Se hai problemi e' segno che qualche
    > specifica non e' stata rispettata ed e' un
    > vero peccato perche' Athlon e' stata l'unica
    > boccata di aria fresca dopo l'uscita del P2
    > e dopo 2 anni tiene testa anche al P4, che
    > stando a specifiche dovrebbe essere molto
    > piu' performante.
    non+autenticato