Lo stato di salute si controlla via Internet

Grazie ad un piccolo terminale svelato da Panasonic sarà possibile, per medici e infermieri, tenere sotto controllo lo stato di salute di un paziente via Internet e comunicare con lui attraverso e-mail e videoconferenza

Tokyo (Giappone) - Un piccolo terminale intelligente potrebbe rivoluzionare la vita di quei pazienti afflitti da malattie croniche.

Panasonic ha infatti da poco svelato una net appliance basata su Windows che, grazie ad un modem integrato, è in grado di inviare, via Internet, diversi dati sullo stato di salute di un paziente: pressione sanguigna, battito cardiaco, temperatura, peso, zuccheri nel sangue ed altri segni vitali.

Il terminale è anche in grado di recapitare delle e-mail ai pazienti da parte dei loro medici curanti e può essere programmato per lanciare degli allarmi quando alcuni valori vitali superano una certa soglia di rischio. Una piccola videocamera consente inoltre ai malati di consultare in videoconferenza medici o infermieri.
Secondo Panasonic, questo terminale può evitare a molti pazienti di spostarsi frequentemente in ospedale o di richiede assistenza infermieristica a domicilio. Il costo dell'affitto dell'apparecchio, di circa 400$ al mese, può però essere giustificato solo nel caso di gravi necessità, anche se per il futuro Panasonic spera che questo genere di dispositivi potranno diffondersi in molte case a prezzi decisamente inferiori agli attuali.
TAG: mondo