Sito compra i nomi degli smanettoni

Succede negli Stati Uniti, dove chi suggerisce ad un sito che cerca nuovi talenti informatici il nome di un amico o di un conoscente potrebbe ottenere fino a 5mila dollari

Boston (USA) - Una taglia di 5mila dollari sugli smanettoni. Questo il senso di una iniziativa che si colloca tra la spiata antiprivacy e i film di John Wayne. In pratica, un sito americano che si occupa di trovare giovani talenti per conto dell'industria hi-tech, ha annunciato che potrebbe arrivare a sborsare 5mila dollari a chi suggerisce nomi e cognomi di potenziali ingegneri e smanettoni per le aziende di settore. Se la selezione del nome suggerito ha successo, lo "spione" intasca la grana.

Il sito, che intende così sbaragliare la concorrenza degli altri e più grandi "job sites", viene accreditato con tutto il peso di un'idea nuova, perché mette insieme le attività di talent-scout nel mondo del techlavoro con il "passaparola".

Esultano gli esperti di Forrester Research, che si trovano forse per la prima volta dinanzi ad un caso di "affiliated networking" perfetto, espressione con cui vengono classificati i siti che ottengono in un battibaleno migliaia di agenti attivi e interessati che vengono pagati solo se hanno successo.