MS Project ha un rivale open source

Una società americana ha denudato il codice sorgente di un software per la gestione dei progetti che si pone come diretto rivale di Microsoft Project, di cui in futuro sarà anche in grado di importare i file

Redwood City (USA) - "La prima alternativa open source a Microsoft Project". Così il produttore di software californiano Niku ha annunciato, nella giornata di ieri, il rilascio sul canale open source di Open Workbench, un software per la gestione dei progetti che gira sulla piattaforma Windows.

Il nuovo applicativo open source è né più né meno l'ultima versione di Project Workbench, un'applicazione commerciale di cui Niku ha cessato la vendita per affidarne lo sviluppo ad una comunità di programmatori che, a partire da agosto, troverà casa su sourceforge.net. La versione binaria del software può già essere scaricata gratuitamente da openworkbench.org, il sito dedicato agli utenti finali.

Niku afferma che Workbench può contare su di una base di oltre 100.000 utenti, tra cui aziende del calibro di British Telecom, Unilever e Visa. L'applicativo si pone come alternativa open source a Microsoft Project nel campo della gestione dei progetti e della pianificazione delle attività. Entrambi i prodotti si rivolgono al mercato desktop, soprattutto quello aziendale, ma mentre il noto componente di MS Office è maggiormente orientato all'utente medio, Workbench corteggia in modo particolare i professionisti del settore.
Il mondo open source offre già diversi software destinati alla gestione dei progetti, tra cui Planner, KPlato, GanttProject e framework Web-based come PHProjekt, DotProject e PHPCollab, ma Niku afferma che la maggior parte di essi gira esclusivamente sulle piattaforme Linux/Unix e offre solo un sottoinsieme delle funzionalità fornite dai software commerciali.

"L'open source ha rivoluzionato il modo in cui i sistemi operativi, i database e i tool di sviluppo vengono creati e distribuiti", ha affermato Joshua Pickus, CEO di Niku. "Ora Niku sta innescando una nuova ed importante fase nel movimento open source introducendo nel mondo open source un'applicazione business per Windows".

Niku spera di guadagnare da questa mossa in due modi: vendendo servizi di supporto per Open Workbench ed ampliando la visibilità di Clarity, la propria soluzione commerciale per la gestione di progetti, processi di business, risorse, costi e investimenti. A tal proposito la società ha annunciato, per il prossimo novembre, il rilascio di un tool a pagamento che consentirà la sincronizzazione dei progetti fra Open Workbench e Clarity.

L'azienda ha anticipato che fra le migliorie, questa volta gratuite, che verranno introdotte nella prossima versione 1.1 di Open Workbench vi sarà una funzione per l'importazione di file salvati con MS Project.

Il codice sorgente dell'applicazione verrà rilasciato sotto una licenza open source derivata da quella di Mozilla: questa consentirà agli sviluppatori di rilasciare le proprie modifiche al software sotto una differente licenza.

Per il momento Niku afferma che non c'è nessun piano per il porting di Open Workbench su piattaforme diverse da Windows, come Linux e Macintosh. Non ha tuttavia escluso che la disponibilità del codice sorgente possa spingere uno o più sviluppatori ad intraprendere un tale progetto. Il problema, in tal caso, potrebbe però derivare dal fatto che Niku ha tenuto sotto chiave gli algoritmi di scheduling del proprio programma, di cui fornisce esclusivamente una versione binaria libera da royalty.
10 Commenti alla Notizia MS Project ha un rivale open source
Ordina
  • W il free dalla patata al software!
    non+autenticato
  • se Project Workbench permette l'uso di macro come MS Project o no?

    MS Project 2003 server sembra abbia risolto alcuni problemi presenti nelle versioni precedenti.

    Devo dire che non è male come prodotto.:)
    non+autenticato
  • "Il problema, in tal caso, potrebbe però derivare dal fatto che Niku ha tenuto sotto chiave gli algoritmi di scheduling del proprio programma, di cui fornisce esclusivamente una versione binaria libera da royalty."

    ma mi faccia il piacere , come diceva toto' ...
    non+autenticato
  • MS project è uno dei migliori software fatti da microsoft imho
    Se il suo concorrente open sarà alla sua altezza (o migliore) sarà una bella concorrenza

    speriamo
    max
    non+autenticato
  • ma Niku afferma che la maggior parte di essi gira esclusivamente sulle piattaforme Linux/Unix e offre solo un sottoinsieme delle funzionalità fornite dai software commerciali


    offre solo un sottoinsieme delle funzionalità fornite dai software commerciali..che vuol dire????
    vorra mica dire che prima della mossa (tra l'altro ben accetta) di niku non esisteva niente di veramente competitivo a livello free??
    no perchè sai com'è ms project è in giro da un bel pò!!
    allora tutte le teorie dei vari espertoni qui presenti (su pi) che vogliono l'open al pari con il closed?
    e quelle ancora più strampalate che vogliono che ms non sappia produrre niente???
    tutte a farsi benedire???
    ma, chi sono io per dire certe cose...vediamo cosa di ce niku:

    ma Niku afferma che la maggior parte di essi gira esclusivamente sulle piattaforme Linux/Unix e offre solo un sottoinsieme delle funzionalità fornite dai software commerciali

    :):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):)
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > ma Niku afferma che la maggior parte di essi
    > gira esclusivamente sulle piattaforme
    > Linux/Unix e offre solo un sottoinsieme
    > delle funzionalità fornite dai
    > software commerciali
    >
    >
    > offre solo un sottoinsieme delle
    > funzionalità fornite dai software
    > commerciali..che vuol dire????
    > vorra mica dire che prima della mossa (tra
    > l'altro ben accetta) di niku non esisteva
    > niente di veramente competitivo a livello
    > free??
    > no perchè sai com'è ms project
    > è in giro da un bel pò!!
    > allora tutte le teorie dei vari espertoni
    > qui presenti (su pi) che vogliono l'open al
    > pari con il closed?
    > e quelle ancora più strampalate che
    > vogliono che ms non sappia produrre
    > niente???
    > tutte a farsi benedire???
    > ma, chi sono io per dire certe
    > cose...vediamo cosa di ce niku:
    >
    > ma Niku afferma che la maggior parte di essi
    > gira esclusivamente sulle piattaforme
    > Linux/Unix e offre solo un sottoinsieme
    > delle funzionalità fornite dai
    > software commerciali
    >
    >Sorride:):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):

    >>il riso abbonda sulla bocca degli stolti..

    ti rispondo qui visto che al solito i moderatori fanno quello che gli pare (sei ot quindi non ti si può rispondere, ma resti visibile...strana la vita ...)
    posso permettermi di ridire perchè non devo perdere tempo a ricompilare gli applicativi distribuiti in codice sorgente, non devo scrivermi da me i driver per tutte quelle periferiche che non ne sono fornite (in windows ho tutti i driver di questo mondo) ma soprattutto non devo evangelizare nessuno, non devo convincere nessuno che open source è il modello del futuro che crea sviluppo mentre ms (chissà perchè poi opposto di open s. è ms e non closed s. come ci si aspetterebbe da persone intelligenti...ho detto intelligenti..aaa ho capito tuttoSorride:):):):):):):)), non devo convincere nessuno che esistono alternative open s. per ogni programma commerciale (quando è palesemente falso visto che molto spesso le alternative sono solo brutte copie), non devo diffondere il verbo e fare una chiamata alle armi per tutti i cantinari e smanettoni, non devo (come molti hanno affermato di fare) andare in giro in forum e siti a diffondere l'idea di cambiare browser con uno open source o di gettare via l'os...non dovendo rodermi il fegato con queste idiozie da monaco fanatico non ho travasi di bile e posso anche permettermi di ridere...
    adesso tu torna in giro per la rete a raccontare a chi non sa come ms inquina il pianeta e mette a rischio l'evoluzione umana io intanto ho tempo per fare altro..anche ridere..
    :):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):):)

    p.s. come al solito siete a corto di argomenti e ricorrete alle battute o alla correzione ortografica....siete alla frutta!!!!!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > posso permettermi di ridire perchè
    > non devo perdere tempo a ricompilare gli
    > applicativi distribuiti in codice sorgente,
    > non devo scrivermi da me i driver per tutte
    > quelle periferiche che non ne sono fornite
    > (in windows ho tutti i driver di questo
    > mondo) ma soprattutto non devo evangelizare
    > nessuno, non devo convincere nessuno che
    > open source è il modello del futuro
    > che crea sviluppo mentre ms (chissà
    > perchè poi opposto di open s.
    > è ms e non closed s. come ci si
    > aspetterebbe da persone intelligenti...ho
    > detto intelligenti..aaa ho capito tutto
    >Sorride:):):):):):):)), non devo convincere
    > nessuno che esistono alternative open s. per
    > ogni programma commerciale (quando è
    > palesemente falso visto che molto spesso le
    > alternative sono solo brutte copie), non
    > devo diffondere il verbo e fare una chiamata
    > alle armi per tutti i cantinari e
    > smanettoni, non devo (come molti hanno
    > affermato di fare) andare in giro in forum e
    > siti a diffondere l'idea di cambiare browser
    > con uno open source o di gettare via
    > l'os...non dovendo rodermi il fegato con
    > queste idiozie da monaco fanatico non ho
    > travasi di bile e posso anche permettermi di
    > ridere...
    > adesso tu torna in giro per la rete a
    > raccontare a chi non sa come ms inquina il
    > pianeta e mette a rischio l'evoluzione umana
    > io intanto ho tempo per fare altro..anche
    > ridere.

    Quoto e in parte concordo.... effettivamente il ritratto di molti linari è questo.... ma sia ben chiaro non di tutti!Occhiolino


    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > ma Niku afferma che la maggior parte di essi
    > gira esclusivamente sulle piattaforme
    > Linux/Unix e offre solo un sottoinsieme
    > delle funzionalità fornite dai
    > software commerciali
    >
    >
    > offre solo un sottoinsieme delle
    > funzionalità fornite dai software
    > commerciali..che vuol dire????
    boh! chiedilo a loro
    > vorra mica dire che prima della mossa (tra
    > l'altro ben accetta) di niku non esisteva
    > niente di veramente competitivo a livello
    > free??
    Non saprei, partendo dal presupposto che non ho mai usato project, io ho avuto modo di usare MrProject sotto linux, e mi pare abbastanza completo(ti ripeto non posso fare il confronto, se vuoi farlo tu recuperati un livecd tipo knoppix e guardalo)
    > no perchè sai com'è ms project
    > è in giro da un bel pò!!
    > allora tutte le teorie dei vari espertoni
    > qui presenti (su pi) che vogliono l'open al
    > pari con il closed?
    >
    > e quelle ancora più strampalate che
    > vogliono che ms non sappia produrre
    > niente???
    Mah che io sappia spesso M$ non produce, acquisisce, vedi la sorte toccata a visio e virtualPC (e ho pure qualche dubbio su project, ma non ho trovato documentazione al riguardo)
    > tutte a farsi benedire???
    > ma, chi sono io per dire certe
    > cose...vediamo cosa di ce niku:
    >
    > ma Niku afferma che la maggior parte di essi
    > gira esclusivamente sulle piattaforme
    > Linux/Unix e offre solo un sottoinsieme
    > delle funzionalità fornite dai
    > software commerciali
    Aridaje, abbiamo capito, l'hai ripetuto 3 volte
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > Non saprei, partendo dal presupposto che non
    > ho mai usato project, io ho avuto modo di
    > usare MrProject sotto linux, e mi pare
    > abbastanza completo(ti ripeto non posso fare
    > il confronto, se vuoi farlo tu recuperati un
    > livecd tipo knoppix e guardalo)

    Project e MrProject sono solo lontani parenti. Li ho provati tutti e due e non sono paragonabili, se non su pochissime funzionalità. E' un po' come paragonare worpad a word.
    non+autenticato
  • > vorra mica dire che prima della mossa (tra
    > l'altro ben accetta) di niku non esisteva
    > niente di veramente competitivo a livello
    > free??

    > allora tutte le teorie dei vari espertoni
    > qui presenti (su pi) che vogliono l'open al
    > pari con il closed?

    > e quelle ancora più strampalate che vogliono che ms non
    > sappia produrre niente???

    > tutte a farsi benedire???
    > ma, chi sono io per dire certe
    > cose...vediamo cosa di ce niku:

    1) in questo caso le affermazioni di niku sono
    cicero pro domo sua
    ovvero
    non chiedere all'oste se il vino è buono

    è chiaro che niku ti dirà che il suo prodotto è meglio di
    quelli dei concorrenti!

    > allora tutte le teorie dei vari espertoni
    > qui presenti (su pi) che vogliono l'open al
    > pari con il closed?

    2) mi sembra ormai pacifico che in certi campi l'open è
    meglio del closed, in altri l'open è al pari con il closed,
    in altri ancora l'open è peggio del closed. Tutto questo inteso come prodotti esistenti, in quanto al modello di sviluppo il discorso è più ampio e complesso.
    E' però noto che ad esempio non sono disponibili CAD opensource professionali perchè non si è riusciti a catalizzare una cominità sufficientemente grande FINO AD ORA. Perchè questo sia successo è quasi più sociologia che informatica.

    > e quelle ancora più strampalate che vogliono che ms non
    > sappia produrre niente???

    3) Microsoft ha fatto ottimi prodotti, ha comprato ottimi prodotti ha fatto pessimi prodotti ed ha utilizzato pratiche anticoncorrenziali. Credo che tutte queste affermazioni siano facilmente dimostrabili
    non+autenticato