Via: sotterriamo l'USB 2.0

Il CEO di Via, un'azienda che in passato aveva sostenuto l'evoluzione dell'USB, invita ora le sue partner a dimenticarsi dell'USB 2.0 e spostare il proprio interesse verso il più promettente FireWire. Ahi, che batosta

Taipei (Taiwan) - L'USB 2.0 si riconferma uno standard a rischio, contestato persino da alcuni membri del consorzio che in passato ne hanno appoggiato lo sviluppo e fuori dal supporto nativo di Windows XP.

A rincarare la dose è ora il presidente e CEO di Via Wenchi Chen che, durante il Computex, ha invitato l'industria a sotterrare la tecnologia USB 2.0.

"Il nostro messaggio ai partner è quello che se tutti insieme riusciamo a far scomparire l'USB 2.0, meglio sarà per tutti noi", ha affermato Chen. "È motivo di confusione per i clienti e per gli utenti finali", sebbene poi lo stesso Chen abbia ammesso che anche Via, a suo tempo, ha appoggiato la nascita di questo nuovo standard.
Chen preferirebbe che il prossimo standard ad affermarsi nel mondo dei PC, dopo esserlo già in quello Apple ed in certi segmenti del mercato dell'elettronica di consumo, fosse l'IEEE 1394, anche conosciuto come FireWire, di cui proprio recentemente sono state approvate le specifiche della nuova versione da 800 Mbps.

Proprio ieri è arrivato l'annuncio della commercializzazione da parte di ATI di un adattatore a basso costo per connettere alla scheda video del PC dispositivi dotati di interfaccia FireWire, come videocamere e macchine fotografiche digitali, scanner o memorie di massa. Secondo ATI sarebbero oltre 18 milioni le videocamere dotate di porta FireWire, un numero che non può certo essere ignorato.

Il CEO di Via boccia, come aveva già fatto Microsoft escludendolo da Windows XP, anche il neo standard Bluetooth per le reti wireless a corto raggio: "Non pensiamo che questa sia la giusta soluzione: (Bluetooth) necessita di essere semplificato", ha commentato Chen.
TAG: hw
6 Commenti alla Notizia Via: sotterriamo l'USB 2.0
Ordina
  • mantenere uno standard per troppo tempo, rischia di rendere vetuste in tempi meno rapidi le tecnologie che lo supportano.
    Mi spiego meglio:
    USB ha impiegato parecchio tempo prima di diventare uno standard de-facto, ma una volta raggiunto il suo obiettivo, e quindi aver dotato l'utente finale (detto anche pollo) di tutte le apparecchiature funzionanti con quello standard (macchine fotografiche, webcam, lettori mp3, mouse, tastiere, telefoni, le sorelle dei progettisti, etc etc. dichiara di essere divenuto vetusto e superato e che pertanto chiede di andare in pensione e di dar spazio, non a suo figlio USB 2.0, ma a un nuovo standard tale IEEE 1394, detto anche FIREWIRE, che e' di una velocità terrificate....
    Ora, visto che questo diventa vecchio, il processore diventa vecchio, la ram diventa vecchia, e le sorelle dei progettisti diventano vecchie, bisogna, necessariamente ogni 6 mesi, massimo 1 anno, cambiare computer, o se ci si vuole dissanguare goccia dopo goccia, possiamo cambiare prima la motherboard, poi il procesore, etc etc, sempre sperando che nel frattempo il primo componente che abbiamo cambiato non diventi vecchio dopo soli 3 mesi (leggi processori Intel 667-700-733 etc che son crollati di prezzo in 3 mesi o le ram che calano di 10.000 lire al mese.....)
    Diamoci una svegliata e cominciamo a comprare meno hardware, cosi' sti' signori iniziano ad avere un po' di magazzino e calano i prezzi in tempi decenti e non quando la tecnologia sta' per essere dichiarata VETUSTA E INCOMPATIBILE CON I NUOVI SISTEMI.
    COSI' COME IL DOS E' ANCORA COMPATIBILE CON I NUOVI PROCESSORI E LE NUOVE MOTHERBOARD, ANCHE L'HARDWARE DEVE ESSERE COMPATIBILE VERSO IL BASSO ! ! ! ! !
    non+autenticato

  • > COSI' COME IL DOS E' ANCORA COMPATIBILE CON
    > I NUOVI PROCESSORI E LE NUOVE MOTHERBOARD,
    > ANCHE L'HARDWARE DEVE ESSERE COMPATIBILE
    > VERSO IL BASSO ! ! ! ! !

    Scusa.. ma qui proprio non ci siamo.
    Per un sw... il fatto di essere compatibile verso il basso porta a dei vantaggi e basta, e (se ben fatto) quasi senza disfunzionalità.
    Per l'Hw... io penso che se mi comperassi una videocamera, non vorrei che questa scaricasse a 1Mb/sec... ma se c'è la tecnologia, il + velocemente possibile.
    Poi... visto che l'USB è già supportato, e l'USB 2.0 no (almeno, non mi sembra ci siano periferiche in giro) passare subito al FW è un'ottima cosa.
    Chi ha ancora le periferiche USB, bene.
    Le altre, nuove FW, avranno altre schede.
    Ci sarà bisogno di + componenti (per ora) nel PC.... ma pensa che bello avere il modem, stampante, e tutte le periferiche di comunicazione FW, visto che permette la comunicazione di periferiche a velocità diverse.
    Senza parallele, seriali, USB,
    non+autenticato
  • - Scritto da: l <MCfc>

    > nel PC.... ma pensa che bello avere il
    > modem, stampante, e tutte le periferiche di
    > comunicazione FW, visto che permette la
    > comunicazione di periferiche a velocità
    > diverse.

    Dio che bello. Quasi quasi vengo....
    non+autenticato
  • quest'uomo ha visto la luce!





    ed e' solo al Via....
    non+autenticato

  • Ah, l'ha vista ora la luce?
    Non per essere immodesto,
    ma io l'ho vista da quando sono passato
    da una Ford Fiesta a una Opel Corsa.
    La retromarcia non era più in basso a destra,
    ma accanto alla prima. Mancava poco che mettessi
    sotto un tipo! Gli standard ti salvano la vita!

    Ah, PS - comunque il FIREWIRE è già in uso da
    quel dì insieme al fibre channel... solo erano
    usati da macchine costose...

    - Scritto da: Larry
    > quest'uomo ha visto la luce!
    >
    >
    >
    >
    >
    > ed e' solo al Via....
    non+autenticato

  • ...non mi pare che un piccolo IMac sia una macchina costosa.....



    - Scritto da: Alex.tg
    >
    >    Ah, l'ha vista ora la luce?
    >    Non per essere immodesto,
    >    ma io l'ho vista da quando sono passato
    >    da una Ford Fiesta a una Opel Corsa.
    >    La retromarcia non era più in basso a
    > destra,
    >    ma accanto alla prima. Mancava poco che
    > mettessi
    >    sotto un tipo! Gli standard ti salvano la
    > vita!
    >
    >    Ah, PS - comunque il FIREWIRE è già in uso
    > da
    >    quel dì insieme al fibre channel... solo
    > erano
    >    usati da macchine costose...
    >
    > - Scritto da: Larry
    > > quest'uomo ha visto la luce!
    > >
    > >
    > >
    > >
    > >
    > > ed e' solo al Via....
    non+autenticato