AOL divora telefonia online

Il provider firma un altro accordo dopo quello di ICQ per portare la cybertelefonia agli utenti dei suoi servizi di instant messaging

San Francisco (USA) - Telefonia online più vicina per gli utenti di America Online e soprattutto dei suoi servizi di instant messaging AIM e ICQ. L'azienda ha infatti confermato un accordo con Net2Phone per consentire ai propri utenti di telefonare da un PC al telefono e da un telefono al PC o, ancora, per inviare un fax da un PC al fax o da un fax al PC...

Qualche tempo fa Net2Phone aveva firmato un accordo simile con ICQ, azienda controllata da America Online, e ha completato il quadro delle attività AOL con un altro contratto firmato con CompuServe, provider anch'esso controllato da America Online.

Va detto che la stessa Net2Phone, oltre a godere di una partecipazione sostanziale di Softbank e soprattutto di General Electric, è partecipata da AOL.