Microsoft farà i supertelefonini

Saranno pensati per la terza generazione della telefonia mobile e saranno costruiti assieme a Samsung, già leader di settore. Supporteranno GSM e, argh!, CDMA

Microsoft farà i supertelefoniniWeb - I telefonini a cui sta pensando Microsoft sono quelli di terza generazione, i "mobili" intelligenti e ultraveloci. L'azienda, che nell'ultimo anno ha accelerato le proprie attività extracurriculari, ovvero la diversificazione dei propri progetti di investimento, ha stretto un accordo con Samsung che le consentirà di acquisire da subito una presenza molto forte in un settore peraltro già decisamente affollato.

Con questa alleanza, Microsoft potrà portare i prodotti per cellulari derivati dal suo browser Internet Explorer e dal suo sistema operativo leggero WindowsCE nel "cuore" del settore. Secondo l'azienda i primi telefonini con le nuove tecnologie, frutto dell'alleanza appena firmata, saranno disponibili già in autunno.

Va detto che i telefoni cellulari al centro dell'accordo sono orientati al supporto di tutte le nuove tecnologie GSM e, per quanto riguarda gli standard ultraveloci del wireless, ai sistemi CDMA. Si tratta delle reti ultraveloci della telefonia mobile inseguite soprattutto negli Stati Uniti, in alcune aree dell'Asia e in Australia. Come noto in Italia e in tutta Europa saranno prima i sistemi GPRS e poi quelli UMTS a portare la telefonia mobile verso "la terza generazione".