Denunciate sia Microsoft che Apple

I due big sono accusati della violazione di un brevetto sugli aggiornamenti software via Web. Microsoft viene accusata anche di aver violato altri brevetti. La parola al giudice

Londra - Nel ribollente mercato dei brevetti due protagoniste come Microsoft ed Apple si trovano entrambe a fronteggiare i reclami di BTG International, una società con base a Londra che si occupa della gestione e della concessione in licenza di proprietà intellettuali.

Insieme alle società di cui gestisce il portafoglio brevetti, Teleshuttle e Teleshuttle Technologies, BTG ha fatto causa alle due giganti dei personal computer con l'accusa di aver violato un brevetto che copre alcune tecnologie per l'aggiornamento del software via Web, un servizio che sia Microsoft che Apple hanno integrato all'interno dei rispettivi sistemi operativi, Windows e Mac OS X e, per quel che riguarda il big di Redmond, anche in Office.

In una causa separata, BTG ha accusato Microsoft di aver violato tre altri brevetti che, a suo dire, coprono le tecnologie alla base dell'Active Desktop e della navigazione off-line, ossia la funzionalità offerta da Internet Explorer (e molti altri browser) di tenere in cache le pagine Web per poi poterle consultare anche senza una connessione attiva a Internet.
BTG sostiene che le tecnologie da lei rivendicate sono coperte da brevetti registrati dall'inventore Richard Reisman, presidente e fondatore di Teleshuttle e Teleshuttle Technologies. Quest'ultimo ha ottenuto il primo brevetto nell'aprile del 2003 e gli altri tre fra il settembre del 2000 e il dicembre dello scorso anno.
TAG: mercato
42 Commenti alla Notizia Denunciate sia Microsoft che Apple
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 13 discussioni)