Cortiana: forti le pressioni delle major

Dichiarazione

Roma - Secondo il senatore dei Verdi Fiorello Cortiana, l'atteggiamento della commissione Bilancio del Senato, quella che dovrebbe dare un parere essenziale per mandare avanti le modifiche alla Legge Urbani, asseconda le volontà delle major.

"A tutt'oggi - dichiara il senatore - non è ancora arrivato il parere della commissione Bilancio al DL Urbani sulla pirateria informatica. Ciò impedisce l'esercizio della potestà deliberante di questa. Così facendo, la V commissione asseconda, di fatto, le miopi volontà delle major discografiche e cinematografiche".

"In particolare - continua Cortiana - queste ultime continuano nell'equiparare i filesharing non commerciali alla contraffazione e alla pirateria. Proprio noi - ricorda l'esponente del "Sole che ride" - abbiamo proposto una Commissione interministeriale per la messa a punto del diritto d'autore, per la compatibilità con internet e la sua condivisione".
"Occorre da parte di tutti - conclude Cortiana - una forte pressione affinché il ministro Urbani sia coerente con gli impegni presi. Oggi, purtroppo, constatiamo una ingiustificata fase di stallo".
51 Commenti alla Notizia Cortiana: forti le pressioni delle major
Ordina
  • L'unica strada percorribile, perché le major si rendano conto che gli utilizzatori del P2P sono anche i loro primi clienti, è SMETTERE di comperare musica, film e tutti gli altri prodotti da questi venduti. Bisogna smettere di andare ai concerti dei super fighi con dietro le major, ma andare nei locali a sentire un po' di sana musica artigianale (dove hanno incominciato anche i Beatles, un nome su tutti!). Smettere di andare al cinema a vedere i film di cassetta con i barattoloni di "mais cotto nelll'olio e condito nel burro". Insomma fare uno SCIOPERO della cultura targata major. Voglio vedere se dopo un paio di trimestrali che virano al profondo rosso non muovono il culo per cambiare modus operandi. Se si modifica la domanda, l'offerta si deve adeguare. Ah! dovremmo anche smettere di scaricare con il P2P, in modo da ridurre al minimo i ricavi anche per le società di Tlc. Abbandoniamo le tariffe flat per quelle a gettone. Vediamo poi chi s'incazza di più!!
    un saluto a tutti
    non+autenticato
  • Le modifiche promesse da Urbani alla famigerata legge contro il P2P? Tutto insabbiato, come da previsione.

    Ora vengono le ferie estive, poi si deve parlare della manovra economica e ricatti politici connessi, poi si scanneranno ancora tra loro per le poltrone, poi ci sono da curare gli interressi del capo e da mettere le nuove tasse.

    Poi viene la campagna elettorale per le amministrative 2005, con conseguenti scazzi, accordi, rivolte e promesse varie.

    Ma voi veramente credevate che una legge fatta su misura per accontentare i poteri economici delle major, potesse essere cambiata da questa destra?



  • e poi adesso devono concentrarsi x farci pagare le strade statali, mica hanno tempo:@
    non+autenticato

  • - Scritto da: Rododendro
    > Le modifiche promesse da Urbani alla
    > famigerata legge contro il P2P? Tutto
    > insabbiato, come da previsione.
    >
    > Ora vengono le ferie estive, poi si deve
    > parlare della manovra economica e ricatti
    > politici connessi, poi si scanneranno ancora
    > tra loro per le poltrone, poi ci sono da
    > curare gli interressi del capo e da mettere
    > le nuove tasse.
    >
    > Poi viene la campagna elettorale per le
    > amministrative 2005, con conseguenti scazzi,
    > accordi, rivolte e promesse varie.
    >
    > Ma voi veramente credevate che una legge
    > fatta su misura per accontentare i poteri
    > economici delle major, potesse essere
    > cambiata da questa destra?
    >
    >
    >

    Non preoccuparti, sarà la priorità di Prodi.
    Se vedemu....
    non+autenticato
  • .... - C'è da insabbiare i prossimi bilanci in deficit, di altre grandi aziende di stato, di cui non conosciamo l'esisitenza, (vedi Parmalat e Cirio).
    Uno per tutti quello della FIAT, prima che la General Motors la compri per un tozzo di pane nel 2006, quando eserciterà il suo diritto di opzione.

    - C'è da far passare la prossima finanziaria pro debito pubblico, che ci spremerà altre tasse.

    - C'è da rendere effettivi gli innalzamenti delle prossime età pensionistiche, che ci manderanno in pensione a 80 anni, con 45 anni di contribuzione obbligatori.

    - C'è da introdurre i pagamenti anche sulle strade statali con percorribiltà superiore ai 20.000 veicoli al giorno, per finanziare le nuove opere pubbliche, su cui il capo del governo (mi consenta....) prenderà la tangente (vedi quella geniale idea del Ponte di Messina), o manderà la sua vecchia impresa edile.

    - C?è da ritardare ulteriormente la costituzione dell?Authority per il controllo dei prezzi al consumo, che doveva nascere contemporaneamente all??uro.

    - C?è da ultimare i lavori di rinnovo della villa in Sardegna del Berlusca.

    - C?è da abbassare ulteriormente l?aliquota fiscale sull?Irpef di chi possiede un reddito superiore ai 150.000 ?, una riduzione è già stata operata dal caro ex ministro Tremonti su commissione del Cavaliere, dal 52% al 33%, ma è ancora troppo alta.

    - C?è da montare le nuove telecamere integrate nei semafori che ti beccano anche all?una di notte se passi col rosso sulla strada deserta.

    Ti Bastano? E guarda che sicuramente me ne sto scordando molte altre?

    Pardon... ho corretto alcuni errori ortografici.

    ==================================
    Modificato dall'autore il 29/07/2004 16.01.22
    non+autenticato

  • - Scritto da: Charlie Brown
    > .... - C'è da insabbiare i prossimi
    > bilanci in deficit, di altre grandi aziende
    > di stato, di cui non conosciamo
    > l'esisitenza, (vedi Parmalat e Cirio).
    > Uno per tutti quello della FIAT, prima che
    > la General Motors la compri per un tozzo di
    > pane nel 2006, quando eserciterà il
    > suo diritto di opzione.
    >
    > - C'è da far passare la prossima
    > finanziaria pro debito pubblico, che ci
    > spremerà altre tasse.
    >
    > - C'è da rendere effettivi gli
    > innalzamenti delle prossime età
    > pensionistiche, che ci manderanno in
    > pensione a 80 anni, con 45 anni di
    > contribuzione obbligatori.
    >
    > - C'è da introdurre i pagamenti anche
    > sulle strade statali con
    > percorribiltà superiore ai 20.000
    > veicoli al giorno, per finanziare le nuove
    > opere pubbliche, su cui il capo del governo
    > (mi consenta....) prenderà la
    > tangente (vedi quella geniale idea del Ponte
    > di Messina), o manderà la sua vecchia
    > impresa edile.
    >
    > - C?è da ritardare ulteriormente la
    > costituzione dell?Authority per il controllo
    > dei prezzi al consumo, che doveva nascere
    > contemporaneamente all??uro.
    >
    > - C?è da ultimare i lavori di rinnovo
    > della villa in Sardegna del Berlusca.
    >
    > - C?è da abbassare ulteriormente
    > l?aliquota fiscale sull?Irpef di chi
    > possiede un reddito superiore ai 150.000 ?,
    > una riduzione è già stata
    > operata dal caro ex ministro Tremonti su
    > commissione del Cavaliere, dal 52% al 33%,
    > ma è ancora troppo alta.
    >
    > - C?è da montare le nuove telecamere
    > integrate nei semafori che ti beccano anche
    > all?una di notte se passi col rosso sulla
    > strada deserta.
    >
    > Ti Bastano? E guarda che sicuramente me ne
    > sto scordando molte altre?
    >
    > Pardon... ho corretto alcuni errori
    > ortografici.
    >
    > ==================================
    > Modificato dall'autore il 29/07/2004 16.01.22


    Concordo su tutta la lineaA bocca storta:\:\:\:\
    non+autenticato
  • dopo la fine che hanno fatto le 3i.
    dopo che ha visto che un proprietario di televisioni e di assicurazioni si fa modificare le leggi sulle televisioni e sui contenziosi con le assicurazioni.
    dopo che un imprenditore edile titolare di appalti è stato messo a ministro delle infrastrutture.
    come ha fatto per un momento a pensare che una legge fatta tra le altre per la five records potesse in futuro essere modificata.
    ma come si fa a fare un referendum che tolga alla siae i poteri che ha?
    ... mi sa che oggi faccio un salto a largo di torre argentina (roma).
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > ... mi sa che oggi faccio un salto a largo
    > di torre argentina (roma).

    Guarda, te lo dico con la morte nel cuore, e NON sto scherzando. Temo che anché lì si dia spazio alla dialettica politica, mettiamola così, proprio come dovunque. I radicali italkiani e transnazionali sono faziosi come qualunque partito, legittimamente, ed in questo momento una parte significativa della dirigenza sta facendo pressing su FI nella speranza di vedersi assegnare incarichi. Quindi... c'è già un referendum in gestazione, e poi le forze non ci sono, e poi vuoi il referendum contro la SIAE? Attivati. Aspetteranno, valuteranno i pro, i cons e i neocons e sarà quello che determinerà la loro eventuale risposta. Giustamente, perché in italia e nel mondo la politica va così.

    non+autenticato
  • Le sinistre si comportano recitando il loro squallido ruolo in questo gioco delle parti. Ma ANDIAMO! in quale battaglia che le ha viste impegnate, sia pure la piu' insignificante, si sono mai fidate della parola di un ministro di questo governo???
    "la legge e' brutta, ma la cambiero' dopo che sara' approvata, parola di ministro!" (e allora che la approvi a fare?)
    "prendo atto della buona volonta' del ministro e gli voto la legge" (ma ci sei o ci fai?)

    Del resto, come scambiare per paladini delle liberta' digitali gli infami ideatori del bollino SIAE che va apposto anche sul software libero o in OMAGGIO? (si', ora per fare un omaggio, bisogna pagare la siae...)

    Ad ogni modo, la presa di coscienza migliore sarebbe quella di capire che quel che si scarica rischiando la galera, non vale in realta' nemmeno l'elettricita' consumata o lo spazio sul piu' economico dei princo.
    Sono meglio le lezioni di giapponese on line che prendeva fiorello con l'adsl! A bocca aperta
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | Successiva
(pagina 1/5 - 23 discussioni)