Corea, cellulari cercabambini

GPS

Roma - Cellulari semplificati, incapaci di inviare SMS o di connettersi ad Internet, dalle forme originali e dai colori sgargianti sono proposti ai genitori sudcoreani, che possono dotare di questi nuovi dispositivi della SK Telecom i propri figli.

Grazie ad un sistema GPS incorporato nei device, che consentono ai bambini con un solo tasto di chiamare in qualsiasi momento i genitori, questi ultimi possono conoscere in ogni istante la posizione del proprio pargolo.

Il costo sul mercato coreano dei nuovi device equivale a circa 65 euro.
10 Commenti alla Notizia Corea, cellulari cercabambini
Ordina