Sony ficca Linux nel super telecomando

Una versione ai minimi termini del Pinguino gira su di un telecomando-computer di Sony capace di gestire più dispositivi e di memorizzare una sequenza di azioni sotto forma di macro

Tokyo (Giappone) - C'è Linux nel telecomando da 700 dollari che Sony si appresta a lanciare sul mercato con il nome di RM-NX7000 "Navitus Remote Commander". Dotato di uno schermo LCD a colori sensibile al tocco e di una serie di funzionalità "intelligenti", il telecomando hi-tech può essere utilizzato per controllare quasi tutti i dispositivi elettronici della casa, inclusi televisori, decoder satellitari e lettori di DVD.

La cosa più interessante di questo dispositivo sono le sue funzioni di programmazione: attraverso di esse è infatti possibile, con un solo tasto, accendere più elettrodomestici contemporaneamente, selezionare un programma TV e avviarne automaticamente la registrazione, iniziare la riproduzione di un insieme selezionati di brani audio, e memorizzare altre sequenze di azioni sotto forma di macro.

Il telecomando Linux può essere utilizzato da subito con tutti i dispositivi di Sony, ma può funzionare anche con i dispositivi di altre marche grazie alla capacità di memorizzarne i protocolli utilizzati per la trasmissione via raggi infrarossi.
Navitus, che utilizza un'interfaccia grafica, può memorizzare skin, sfondi, suoni, macro e plug-in software attraverso l'uso di una Memory Stick o di un collegamento alla porta USB di un computer.

Il cuore del telecomando tuttofare di Sony è costituito da una versione ridotta del kernel Linux 2.4 di MontaVista e da un processore ARM-based di Motorola da 200 MHz: quest'accoppiata, insieme a 32 MB di memoria flash integrata, lo rende potenzialmente adatto a far girare piccole applicazioni e giochi o a riprodurre file MP3.

La capacità del dispositivo di supportare la codifica dei caratteri latina lascia supporre l'intenzione di Sony di commercializzare il telecomando anche in Europa.
TAG: hw
49 Commenti alla Notizia Sony ficca Linux nel super telecomando
Ordina
  • aprite un terminale, digitate

    $ tune -xtvkyzx band [frequenza] --with-volume-on --palmode --cfckextws
    non+autenticato
  • vi siete impuntati sulla questione del prezzo!

    ma è possibile che uno i propri soldi non li possa spendere come diavolo vuole?
    se si vuole comprare un telecomando da 700€ (senza togliere il pane di bocca ai propri figli) sarà libero di poterlo fare?

    inoltre vorrei anche sapere chi è quella cima che se ne è uscito dicendo: ma Sony lavora per Linux?
    ma Sony potrà portare avanti le sue politiche di mercato senza che tutti gli vogliano insegnare come si fa?
    se sbaglia non vi preoccupate che qualcuno paga, garantito al limone!
    Open Source è Open Source cioè aperto, chiunque può attingere a piene mani e se implementa o cambia qualcosa (si spera sempre in meglio) è obbligato a condividere, ora spiegatemi perché Sony dovrebbe condividere qualcosa che è già condiviso?
    semmai migliorasse il Kernel o qualunque altra cosa avrebbe il diritto morale di condividerlo e il dovere legale di farlo!

    insomma ragazzi mi sembra che ci sia parecchia ipocrisia!
    volete l'Open ma non volete che le Multinazionali ne attingano a piene mani, volete il Pc su cui montare programmi e S.O. Open poi sostenete che le Multinazionali sono tutte "ladrone", decidetevi o accettate che le Multinazionali possano brevettare i loro sforzi oppure smettete di usare l'HW prodotto dalle medesime oppure iniziate a produrre e a fare R&D a spese vostre ed elargite il vostro lavoro alla comunità!
    non si può avere la moglie ubriaca, la botte piena e l'uva ancora da cogliere in vigna!

    ciao

    igor
  • Devono essere fuori di testa.
    Un prodotto del genere solo per gente ricchissima non ha alcun senso !
    Nessuno nel ceto medio farebbe la follia di spendere tutti questi soldi per un telecomando anche se Sony.
    Ci sono telecomandi programmabili di qualità a $50-100 , non avranno Linux e processori veloci, avranno Touchscreen con funzionalità ridotte ma costano poco ed è giusto che sia così !
    Per vendere un telecomando a simili prezzi dovrebbe essere in lega di titanio o tungsteno in modo da non rompersi in caso di urti e cadute, dovrebbe essere sigillato perfettamente da non permettere a liquidi di entrare nella circuiteria e danneggiarlo...
    Considerando che telecomandi Sony da $150-200 si rompono con estrema facilità .. chiedere alla gente tutti questi soldi è pura follia. Commercialmente un'idiozia.
    non+autenticato
  • Per 700 euri mi danno anche il guscio spero!!!!
    non+autenticato
  • Della serie "non sappiamo dove buttare i soldi"
    Suppongo che prima di investire in nuovi prodotti facciano
    una ricerca di marketing o qualcosa del genere, per quella cifra dovrebbe portarmi anche la colazione a letto....



    Saluti

    Daneel®
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Della serie "non sappiamo dove buttare i
    > soldi"
    > Suppongo che prima di investire in nuovi
    > prodotti facciano
    > una ricerca di marketing o qualcosa del
    > genere, per quella cifra dovrebbe portarmi
    > anche la colazione a letto....

    Ma dai ci vuole tanto a capire che queste sono notizie da spiaggia, leggere leggere come le paste fredde con verdure...Sorride

    Giusto per far discutere seduti sotto l'ombrellone del gazebo bevendo una bibita fresca.

    --
    Ciao.
    Mr. Mechano

    ==================================
    Modificato dall'autore il 02/08/2004 15.39.26
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 16 discussioni)