Gates protetto dall'antiterrorismo

Dal 16 al 18 luglio le forze di sicurezza americane hanno impedito l'accesso non autorizzato all'area di Lake Washington dove si trova la villa del chairman Microsoft

Washington (USA) - Sono emersi i dettagli dell'operazione che ha portato all'inizio del mese scorso ad un livello di sicurezza massima, quella generalmente riservata agli edifici governativi o alle basi militari, l'area attorno alla villa di Bill Gates, 15mila metri quadrati su Lake Washington.

Ai primi di luglio, il Dipartimento dell'Homeland Security ha infatti designato "zona rossa" tutta l'area attorno alla villa, un'area che nessuno avrebbe potuto violare senza un regolare permesso governativo. Una mossa ritenuta necessaria in quanto il 18 luglio nella residenza del chairman Microsoft si è tenuto un party a cui hanno partecipato numerosi importanti esponenti delle istituzioni americane.

La villa di BGLa "Gates Residence Security Zone", come è stata definita dalle forze speciali statunitensi, è stata attivata il 16 luglio ed è rimasta attiva fino al 19 mattina. Ed è stata giustificata come inevitabile per impedire "atti di terrorismo, sabotaggio o altre azioni sovversive".
Al party di Gates hanno partecipato molti componenti della National Governors Association che a Seattle ha tenuto la propria conferenza annuale a cui hanno preso parte decine di governatori statunitensi.
TAG: microsoft
43 Commenti alla Notizia Gates protetto dall'antiterrorismo
Ordina
  • ... visto che, indipendentemente dal fatto che vi risulti simpatico o antipatico (io non lo sopporto ma purtroppo credo che sia per invidia!!!!), lui e la sua azienda rappresentano un cardine dell'economia mondiale, fornisce il sostentamento per 55.000 famiglie nel mondo e per la cronaca ha comunque donato 30 miliardi di dollari per beneficienza.
    Domanda: chi altri al mondo può vantare cifre simili?
    non+autenticato
  • Ciao.
    Bella cakkiata.

    La zona di sicurezza avrebbe dovuto funzionare al contrario: le forze speciali avrebbero dovuto impedire (ai partecipanti tutti) di uscire dalla villa e tornare a fare danni nella vita civile.
    In altri termini, era l'occasione per trasformare in una meritoria e tardiva Guant@namo la Villa Certo$a di Gate$.

    L'umanità tutta ne avrebbe tratto incommensurabile giovamento (vedi i brevetti sul corpo umano "M$ Style") e - dal punto di vista pratico - si sarebbe onorata la Giustizia (colla G maiuscola!) mettendo nell'impossibiità di nuocere l'ideatore della piu' grande truffa mai apparsa sul pianeta dopo la pietra filosofale, l'elisir di lunga vita e gli scioglipancia di Wanna Marchi & mago Dos Santos.

    (Ah, dimenticavo il "meno tasse per tutti" nazionale)

    Un'occasione mancata........ erano tutti lì.

    Tiz, UD.



    non+autenticato
  • Da un sito informatissimo, specializzato in dietrologia e complotti, di quelli che pubblicano particolari e cose che ai più possono sembrare incredibili, vi riporto la storia presunta per quel che forse sembra sia successo davvero. Crederci? Forse no, ma nel dubbio... Eccovi i fatti. In sostanza, la riunione dei governatori era un gigantesco coverup organizzato da due o tre servizi segreti per arrestare una figura prominente dell'informatica USA presente al party (il nome non è stato rivelato).

    Fonti non precisate e sulla cui attendibilità alcuni solleveranno i soliti dubbi, avrebbero fatto trapelare che un gruppo di terroristi mediorientali erano riusciti ad assemblare un missile a testata atomica fatto con uno Scud di produzione sovietica e con pezzi liberamente disponibili sul mercato civile: uranio riciclato dalle pallottole ad uranio impoverito americane, un localizzatore satellitatre per autobus per fare il punto in volo della testata, ed un PC che dialogasse col ricevitore sat per calcolare la rotta e puntare sulla Statua della Libertà. Il fatto è che questi qui, per risparmiare, hanno pensato di usare come os del PC e del sistema di puntamento un sistema operativo commerciale (senza neppure quei 300 o 400 MB di patch che normalmente servono a permetterne il funzionamento occasionale) in versione rigorosamente piratata. Come noto questo os è reperibile nelle bancarelle in oriente per pochi dollari (sempre troppo, vista la qualità, direte voi...). Quel che sia, al momento del lancio sugli schermi del controllo di volo sarebbe comparsa una strana videata blu, il contatto con l'ordigno sarebbe stato perso, ed il missile sarebbe quasi ricascato sulla testa di Bin Laden in persona. I servizi che riferiscono i fatti, aggiungono che un Bin Laden incaxxatissimo avrebbe telefonato nientepopodimeno che all'authority antitrust USA chiedendo indietro i soldi spesi per quella che ha definito con le sue parole "la ciofeca".

    Poiché si sa che il nemico del mio nemico è mio amico, non è sembrato vero all'esercito USA (anche loro - sembra - talvolta si affidano allo stesso os) far pagare al responsabile del fallito attacco le frustrazioni di anni ed anni, da qui la decisione di arrestarlo per consegnarlo vivo o morto ad Al Qaeda, che però avrebbe eccepito: "non vogliamo lui, e non vogliamo neppure un pacco di sue licenze omaggio, vogliamo indietro i soldi". E la paura per la vendetta dei terroristi ha provocato l'innalzamento del livello di sicurezza in tutti gli States.

    Voi direte... incredibile. Pure io ho difficoltà a crederci, ma da bravo utonto non mi sento protetto in Internet e divento paranoico. Sapete che? Non è vero, ma ci credo.

    non+autenticato
  • non abbiamo bisogno di spendere altri milioni per proteggere la casa del nostro paperone visto che e' gia' superprotetto in quanto capo del governo.
    e fa a sue spese pure i lavori di manutenzione e ristrutturazione alle ville in cui invita importanti capi di stato.
    per non parlare di tutti gli altri posti in cui vengono prese le decisioni importanti sulla politica nazionale.
    (a questo punto per risparmiare potremmo anche chiudere il parlamento)
    chef
    191
  • Lo hanno fatto per proteggere i terroristi, anche quelli più odiosi al massimo si meritano Guantanamo, ma farli venire a contatto con zio Bill sarebbe disgustoso e inumano.:D
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 11 discussioni)