Xbox non dovrÓ cambiare nome

Microsoft stringe un accordo con XBOX Technologies che le consente di mantenere quel nome per la sua console videoludica

Redmond (USA) - Pare al fine che Microsoft - ma pochi avevano dubbi che sarebbe finita cosý - non sarÓ costretta a cambiare nome alla sua imminente console da gioco.

In un accordo con XBOX Technologies, una piccola azienda americana, Microsoft ha infatti ottenuto la possibilitÓ di ottenere il marchio Xbox in cambio di un non precisato compenso.

"E ' stato un accordo molto, molto soddisfacente per entrambi", ha dichiarato Robert Koolen, vice presidente al marketing della Knowledge Mechanics, la societÓ che detiene la maggioranza di XBOX Technologies. L'accordo, che ha evitato ad entrambe le aziende un lungo dibattimento giudiziario, avrÓ come effetto il mutamento di nome di XBOX Technologies e la cessione del marchio a Microsoft.
XBOX aveva aperto un procedimento contro Microsoft giÓ nel marzo del 1999, addirittura sei mesi prima che il big di Redmond presentasse ufficialmente la propria console.

Xbox si avvia dunque con serenitÓ al suo debutto americano, fissato per l'8 novembre, per il quale Microsoft spenderÓ una cospicua parte di quei 500 milioni di dollari stanziati per la campagna di marketing del device in tutto il mondo.
TAG: microsoft
6 Commenti alla Notizia Xbox non dovrÓ cambiare nome
Ordina
  • niente da fare copiare e` insito nei geni di microsoft, anche per un semplice nome di 4 lettere hanno dovuto copiarlo da un`altra ditta, provare ad essere originali almeno per una volta, no?
    non+autenticato

  • da market guide:

    XBOX Technologies, Inc. is a technology holding company looking to acquire various companies in the software industry. The Company, formerly named Nicollet Process Engineering, Inc., changed its name in June 2000.

    Pensa i furboni ... microsoft e' troppo buona ,doveva distruggerli altro che agreement.

    - Scritto da: Pietro
    > niente da fare copiare e` insito nei geni di
    > microsoft, anche per un semplice nome di 4
    > lettere hanno dovuto copiarlo da un`altra
    > ditta, provare ad essere originali almeno
    > per una volta, no?
    non+autenticato
  • E' costruire una dittarella, e sperare in un colpo di culo come per es. che microsoft scelga per un suo prodotto lo stesso nome.....
    Così, e così, visto che la controparte è mooolto grande, non ha problemi a pagare un piccolo "ricatto", pena un processo lungo e forse + costose......
    La M$ mi sta proprio sulle balle, ma ancora di più non riesco a capire questi businness basati soamente su accrocchi giudiziari, senza produrre alcunchè, che non mi permettono di chiamare qualcosa con un nome inventato, se questo c'è già.
    Capisco i chiari casi di emulazione... BenCola al posto di CocaCola.....
    Ovviamente, nel processo, Xbox tech. ci guadagna, e ovviamente M$ non ci perde......
    Qualcuno pensa che i costi di un'azienda non verranno coperti?
    E indovinate da chi?
    non+autenticato
  • Accidenti la Micro$oft comincia ad apparire troppo potente, non credo stia bene a nessuno che il big di Redmond possa ottenere tutto come e quando vuole...
    Che Bill sia davvero l'Anticristo?Occhiolino
    Che abbia stretto un patto col diavolo? ;D

    Tanner
    "usate sempre e solo software OpenSource"
    non+autenticato
  • Che sia proprio il diavolo =)

    - Scritto da: Tanner
    > Accidenti la Micro$oft comincia ad apparire
    > troppo potente, non credo stia bene a
    > nessuno che il big di Redmond possa ottenere
    > tutto come e quando vuole...
    > Che Bill sia davvero l'Anticristo?Occhiolino
    > Che abbia stretto un patto col diavolo? ;D
    >
    > Tanner
    > "usate sempre e solo software OpenSource"
    non+autenticato
  • - Scritto da: l <MCfc>
    > E' costruire una dittarella, e sperare in un
    > colpo di culo come per es. che microsoft
    > scelga per un suo prodotto lo stesso
    > nome.....

    Veramente la XBOX Technologies Inc e' quotata dal Dicembre 1996 quindi vuol dire che a quel tempo erano gia' a conoscenza del fatto che la Microsoft aveva intenzione di creare un prodotto con il proprio nome?

    > Così, e così, visto che la controparte è
    > mooolto grande, non ha problemi a pagare un
    > piccolo "ricatto", pena un processo lungo e
    > forse + costose......
    > La M$ mi sta proprio sulle balle, ma ancora
    > di più non riesco a capire questi businness
    > basati soamente su accrocchi giudiziari,
    > senza produrre alcunchè, che non mi
    > permettono di chiamare qualcosa con un nome
    > inventato, se questo c'è già.

    Questi business basati su accrocchi giudiziari di danno fastidio per principio o perche' in uno di questi e' secondo te coinvolta la Microsoft?

    Scusa pero' se un nome da te inventato e' gia' stato usato non puoi piu' parlare di invenzione perche' te sei arrivato secondo Sorride

    > Capisco i chiari casi di emulazione...
    > BenCola al posto di CocaCola.....
    > Ovviamente, nel processo, Xbox tech. ci
    > guadagna, e ovviamente M$ non ci perde......
    > Qualcuno pensa che i costi di un'azienda non
    > verranno coperti?
    > E indovinate da chi?

    Mi e' svuggito il significato della domanda. Intendi dire che gli utenti pagheranno il costo dell'operazione? Puo' essere vero ma dove sta il problema? Non siamo obbligati a comprarla e non siamo tanto meno impediti di criticare questo atteggiamento. Cio' che penso e' che la Microsoft ha gia' "diffuso" in giro il nome "XBox" e ha anche calcolato che le perdite derivanti da un cambiamento di nome sarebbero maggiori di quello che ha pagato alla XBox Techonlogies per accettare di vendere un prodotto con il loro nome.
    Te cosa avresti preferito? Che Microsoft avesse cambiato nome? E in quel caso chi avrebbe pagato se non gli utenti?

    Il discorso sta sempre li.
    non+autenticato