Arriva Office 2001. Per Macintosh

La marcia di Microsoft per occupare spazi centrali negli applicativi per il mondo della Mela continua a ritmi elevati. Entro l'anno uscirà la nuova edizione della suite da ufficio per utenti Apple

Redmond (USA) - Microsoft ormai ha addentato l'osso e non lo molla, neppure se si chiama Apple. Decisa ad assumere un ruolo sempre più centrale tra i produttori di applicativi per gli utenti della Mela di Cupertino, Microsoft ha confermato che entro la fine dell'anno uscirà la nuova edizione di Office per Mac: Microsoft Office 2001 Macintosh Edition. Secondo alcune indiscrezioni, l'uscità potrebbe essere anticipata già al prossimo ottobre.

Stando all'azienda, per la nuova versione della suite di programmi da ufficio si è puntato sulla semplificazione delle funzionalità e degli strumenti. Non solo. Come già in passato, anche questa nuova edizione conterrà, pare, delle "chicche" per gli utenti Apple non previste per i sistemi Wintel. Una "trovata" con cui l'azienda spera di vincere le reticenze di quelli utenti della Mela che vedono ancora in Microsoft il "nemico da battere".

Secondo la divisione Microsoft che si occupa del nuovo Office, molte delle nuove funzionalità sono state studiate sulla base del feedback degli utenti, ovvero delle esigenze di compatibilità, semplificazione e utilizzo messe in luce dall'uso del sistema sui prodotti Apple.
TAG: apple