Gli Iron Maiden puntano sul CD scomodo

Non si può utilizzare nei lettori tradizionali e occorre sbloccarlo inserendolo nel driver Cd-ROM del computer. Ecco come una celebre band spera di vincere contro Napster e derivati

Web - L'idea è semplice e "suicida": controbattere chi scarica con un clic interi brani musicali dalla rete, con l'offerta di un Compact Disc che non può essere letto su player CD normali e deve essere "sbloccato" utilizzando il personal computer. Questa la "geniale trovata" della band degli Iron Maiden, gruppo storico dell'heavy metal.

Il progetto, che coinvolge addirittura 2 milioni di copie CD del nuovo album degli Iron Maiden, è un tentativo di legare in modo indissolubile il pagamento dei diritti d'autore all'ascolto della musica registrata sul CD. Per riuscire a "fare breccia" nel cuore dei fan, alcune migliaia di CD sono stati regalati ai convenuti all'ultimo concerto degli Iron Maiden in Gran Bretagna.

Per ascoltare le tracce e visualizzare i contenuti multimediali registrati nel CD, gli utenti dovranno utilizzare il personal computer per "sbloccare" il disco, protetto da una chiave e da un formato proprietario di registrazione che sfrutta le tecnologie DRM. Proprio a causa di questo formato, i lettori tradizionali di CD non leggono il disco che può, quindi, essere ascoltato solo con il computer.
Pare che Napster, il sistemone scambia-musica online accusato di tutto e di più, ora sorrida.