Fuori la beta 2 di Visual Studio.NET

Visual Studio.NET, lo strumento che consentirà la costruzione di edifici sopra le fondamenta di .NET, ora è più vicino

Redmond (USA) - Con circa un mese di ritardo rispetto al previsto, Microsoft ha rilasciato la seconda beta di Visual Studio.NET, il suo primo ambiente di sviluppo orientato alla creazione di applicazioni e servizi basati sullo standard XML.

Se Internet fa già parte integrante dell'attuale versione di Visual Studio, questa edizione va ad incastrarsi in quel grande puzzle che è la piattaforma Microsoft.NET portando il "Web development" al centro di tutto l'ambiente.

Nella suite sono compresi strumenti e funzionalità dedicate allo sviluppo di applicazioni per Internet e tecnologie chiave come XML e SOAP (Simple Object Access Protocol). Queste ultime tecnologie rappresentano architetture aperte che, almeno sulla carta, dovrebbero consentire l'interoperabilità fra servizi e applicazioni di piattaforme differenti.
La prossima generazione di Visual Studio integrerà anche un ambiente Rapid Application Development (RAD) per i server attraverso cui sarà possibile avvalersi di tutte le funzionalità e le facilitazioni messe a disposizione da Windows DNA 2000, una piattaforma per lo sviluppo rapido di soluzioni Web e di e-commerce comprendente fra gli altri Microsoft SQL e COM+.

Con Visual Studio.NET, Microsoft punta chiaramente alla leadership nella fornitura di tecnologie per il mercato dell'e-business, un settore che in pochi anni conoscerà un boom colossale, probabilmente senza precedenti.

Visual Studio.NET, la cui versione definitiva è attesa per la fine dell'anno, dovrebbe arrivare in tre distinte edizioni: Professional, Architect e Developer. Le ultime due sono dedicate al mondo enterprise e mirano ad offrire agli sviluppatori tutti gli strumenti necessari per misurare velocità e prestazioni del software prodotto, ottimizzarne l'uso in rete, massimizzare la collaborazione fra team di sviluppo ed offrire di serie una vasta libreria di componenti che possano semplificare la creazione di applicativi per il Web, fra cui interfacce e motori per l'e-commerce.

L'edizione Architect ha integrati dei nuovi strumenti di progettazione visuale che consentono, secondo Microsoft, di creare rappresentazioni grafiche del software in sviluppo tese a migliorare la stretta collaborazione ad un progetto fra personale non tecnico e programmatori.

Visual Studio.NET Beta 2 include il supporto ai linguaggi Visual C++, C# e Visual Basic e per girare richiede Windows NT, 2000 o XP.
TAG: microsoft
24 Commenti alla Notizia Fuori la beta 2 di Visual Studio.NET
Ordina
  • Mi dispiace per tutti quelli che sono costretti ad usare VB, VC++ ecc.. In realtà credo che Delphi sia migliore sotto tutti gli aspetti agli ambienti Microsoft (io ho usato entrambi). Prova ne è che il creatore di C# è colui che ha creato Delphi e il framework è veramente vicino alla VCL. Auguri, intanto è uscita Delphi 6 con tools ancora più vicini al web.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Maurizio
    > Mi dispiace per tutti quelli che sono
    > costretti ad usare VB, VC++ ecc.. In realtà
    > credo che Delphi sia migliore sotto tutti
    > gli aspetti agli ambienti Microsoft (io ho
    > usato entrambi).

    Mah... il Pascal lo lasciamo a chi non sa programmare in C++ 8-P
    non+autenticato
  • Questa e' un'opinione tua.
    Quando io incassero' i soldi tu sarai ancora li' che stai scrivendo codice...
    ...ma dove vive questo qua????

    - Scritto da: Luc
    > - Scritto da: Maurizio
    > > Mi dispiace per tutti quelli che sono
    > > costretti ad usare VB, VC++ ecc.. In
    > realtà
    > > credo che Delphi sia migliore sotto tutti
    > > gli aspetti agli ambienti Microsoft (io ho
    > > usato entrambi).
    >
    > Mah... il Pascal lo lasciamo a chi non sa
    > programmare in C++ 8-P
    non+autenticato

  • - Scritto da: Sbrodolina
    > Questa e' un'opinione tua.

    Non mia ma di molti coders...

    > Quando io incassero' i soldi tu sarai ancora
    > li' che stai scrivendo codice...
    > ...ma dove vive questo qua????

    Che sarà migliore di quello fatto da un programmatore di serie B (senza offesa).
    non+autenticato
  • Non basta scrivere buon software, devi farlo anche in tempi accettabili.
    L'ultimo lavoro che ho fatto era un prg di gestione di una ditta di trasporti che doveva essere pronto in 1 mese... secondo te mi sono dannato usando il c????

    Lo so che viene molto peggio, però... VB e via!

    - Scritto da: Luc
    >
    > - Scritto da: Sbrodolina
    > > Questa e' un'opinione tua.
    >
    > Non mia ma di molti coders...
    >
    > > Quando io incassero' i soldi tu sarai
    > ancora
    > > li' che stai scrivendo codice...
    > > ...ma dove vive questo qua????
    >
    > Che sarà migliore di quello fatto da un
    > programmatore di serie B (senza offesa).
    non+autenticato

  • ma vi definite programmatori ?
    con queste idee ?


    non+autenticato


  • mmmm...so che adesso mi spareranno piombini ma... non pensate si possano usare sia i sistemi Microsoft VisualStudio e Borland Delphi per raggiungere in nostro scopo (vale a dire un programma decente) ????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????
    ByEz
    non+autenticato


  • mmmm...so che adesso mi spareranno piombini ma... non pensate si possano usare sia i sistemi Microsoft VisualStudio e Borland Delphi per raggiungere in nostro scopo (vale a dire un programma decente) ??????????????
    ByEz
    non+autenticato
  • Si ma delphi e' figlio di Visual Basic, almeno come idea.
    In informatica tutto si copia&incolla...
    Uno prende e migliora.
    Il framework di .Net e' vicino anche a quello java.
    In realta' tutti i framework si assomigliano.
    Se poi vogliamo parlare del linguaggio, Object Pascal forse e' piu' pulito come linguaggio rispetto a C++, ma forse non avete mai provato l'ebrezza di usare Eiffel!!!
    In realta' .net e' ottimo per il web perche' ricalca l'impostazione jsp, che in parte copia da asp...
    Poi quale sia migliore lo decide solo il programmatore.
    E se guardiamo i numeri VB dovrebbe essere il milgior tool di sviluppo al mondo.


    p.s.: qui si parlava di visual studio.net beta 2.
    E' da paura.
    Delphi e' fichissimo, C++ Builder pure, ma l'integrazione raggiunta dal nuovo VS e' mostruosa.
    E comprando il codice prodotto, gia a questo stadio, un prg fatto con VS e' piu' veloce e compatto dell'equivalente Delphi o Builder (che poi e' la stessa cosa quasi).

    Ciao

    > Mi dispiace per tutti quelli che sono
    > costretti ad usare VB, VC++ ecc.. In realtà
    > credo che Delphi sia migliore sotto tutti
    > gli aspetti agli ambienti Microsoft (io ho
    > usato entrambi). Prova ne è che il creatore
    > di C# è colui che ha creato Delphi e il
    > framework è veramente vicino alla VCL.
    > Auguri, intanto è uscita Delphi 6 con tools
    > ancora più vicini al web.
    non+autenticato


  • - Scritto da: vs.net beta tester
    > Si ma delphi e' figlio di Visual Basic,
    > almeno come idea.
    > In informatica tutto si copia&incolla...
    > Uno prende e migliora.
    > Il framework di .Net e' vicino anche a
    > quello java.

    Il framework o IDE e' visual studio e simile alla versione precedente. Forse volevi
    dire che C# assomiglia a java ?

    > In realta' tutti i framework si assomigliano.

    mah, non trovo, e' po come dire che che tutti i sistemi operativi si assomigliano

    > Se poi vogliamo parlare del linguaggio,
    > Object Pascal forse e' piu' pulito come
    > linguaggio rispetto a C++, ma forse non
    > avete mai provato l'ebrezza di usare
    > Eiffel!!!
    > In realta' .net e' ottimo per il web perche'
    > ricalca l'impostazione jsp, che in parte
    > copia da asp...

    .net e' un insieme di tecnologie, forse non hai
    ancora le idee chiare.
    In .net e' compreso anche il c++...


    > Poi quale sia migliore lo decide solo il
    > programmatore.
    > E se guardiamo i numeri VB dovrebbe essere
    > il milgior tool di sviluppo al mondo.

    ma tutte le applicazioni commerciali sono sviluppate con c++

    > p.s.: qui si parlava di visual studio.net
    > beta 2.
    > E' da paura.
    > Delphi e' fichissimo, C++ Builder pure, ma
    > l'integrazione raggiunta dal nuovo VS e'
    > mostruosa.

    Parli per sentito dire ? prova ad usare bene il builder e poi cambi idea. E' tutto un baco e
    il compilatore riesce a compilare solo programmi
    banali.

    > E comprando il codice prodotto, gia a questo
    > stadio, un prg fatto con VS e' piu' veloce e
    > compatto dell'equivalente Delphi o Builder
    > (che poi e' la stessa cosa quasi).

    Stai inventando vero ? l'unica cosa positiva del
    builder e' che quando riesce a compilare fa eseguibili piu' compatti di vc. ( non + veloci )


    non+autenticato
  • Ma la M$ prima di approvare un suo tool di sviluppo lo fa passare all' Ufficio complicazione cose semplici?
    non+autenticato
  • - Scritto da: UnoSviluppatore M$ Sfiduciato

    > Ma la M$ prima di approvare un suo tool di
    > sviluppo lo fa passare all' Ufficio
    > complicazione cose semplici?

    hehehehe

    Senti Maaaaa....

    Come ti trovi a sviluppare sotto M$ ?
    Mai sviluppato sotto altri ambienti ?
    Sotto linuz ad esempio ?
    non+autenticato

  • > Senti Maaaaa....
    >
    > Come ti trovi a sviluppare sotto M$ ?
    > Mai sviluppato sotto altri ambienti ?
    > Sotto linuz ad esempio ?

    Io sviluppo M$ e ho sviluppato Liunz. Ti devo dire che ora è molto meglio di prima, sembra di essere 10 anni avanti...Ficoso
    non+autenticato


  • - Scritto da: Luc
    >
    > > Senti Maaaaa....
    > >
    > > Come ti trovi a sviluppare sotto M$ ?
    > > Mai sviluppato sotto altri ambienti ?
    > > Sotto linuz ad esempio ?
    >
    > Io sviluppo M$ e ho sviluppato Liunz. Ti
    > devo dire che ora è molto meglio di prima,
    > sembra di essere 10 anni avanti...Ficoso

    Sotto entrambi ?!?
    non+autenticato
  • > Sotto entrambi ?!?

    Ti spiego: lavorare con VisualStudio 6 è enormemente più comodo ed user-friendly che usare kde kdebugger ecc...
    non+autenticato


  • - Scritto da: Luc
    > > Sotto entrambi ?!?
    >
    > Ti spiego: lavorare con VisualStudio 6 è
    > enormemente più comodo ed user-friendly che
    > usare kde kdebugger ecc...

    e poi visual studio, ha un signor debugger, non un giocattolo come kdebugger.

    non+autenticato


  • - Scritto da: abc
    >
    >
    > - Scritto da: Luc
    > > > Sotto entrambi ?!?
    > >
    > > Ti spiego: lavorare con VisualStudio 6 è
    > > enormemente più comodo ed user-friendly
    > che
    > > usare kde kdebugger ecc...
    >
    > e poi visual studio, ha un signor debugger,
    > non un giocattolo come kdebugger.
    >
    non+autenticato
  • - Scritto da: abc
    > - Scritto da: Luc
    > > > Sotto entrambi ?!?
    > >
    > > Ti spiego: lavorare con VisualStudio 6 è
    > > enormemente più comodo ed user-friendly
    > > che usare kde kdebugger ecc...
    >
    > e poi visual studio, ha un signor debugger,
    > non un giocattolo come kdebugger.
    >
    Mha... A me capita che a volte un programma in debug fa piantare tutto VisualStudio, il quale, a volte si porta dietro anche windowz.
    heheheh...
    non+autenticato

  • > Mha... A me capita che a volte un programma
    > in debug fa piantare tutto VisualStudio, il
    > quale, a volte si porta dietro anche
    > windowz.
    >   heheheh...

    Evidentemente è un programma con ancora gravi bachi... 8-P
    non+autenticato
  • - Scritto da: Luc
    >
    > > Mha... A me capita che a volte un
    > programma
    > > in debug fa piantare tutto VisualStudio,
    > il
    > > quale, a volte si porta dietro anche
    > > windowz.
    > >   heheheh...
    >
    > Evidentemente è un programma con ancora
    > gravi bachi... 8-P

    Senno che usavo il debug a fare per ottimizzare togliendo le linee di linguaggio macchina superflue ?!?
    Quella e' l'ultima fase Con la lingua fuori
    non+autenticato
  • A me non e' successo molto di rado...
    Ma usi windows 98, ME?
    Se si.. passa a Windows 2000 Pro e' molto meglio per sviluppare te lo assicuro.

    - Scritto da: GrayLord
    > - Scritto da: Luc
    > >
    > > > Mha... A me capita che a volte un
    > > programma
    > > > in debug fa piantare tutto
    > VisualStudio,
    > > il
    > > > quale, a volte si porta dietro anche
    > > > windowz.
    > > >   heheheh...
    > >
    > > Evidentemente è un programma con ancora
    > > gravi bachi... 8-P
    >
    > Senno che usavo il debug a fare per
    > ottimizzare togliendo le linee di linguaggio
    > macchina superflue ?!?
    > Quella e' l'ultima fase Con la lingua fuori
    non+autenticato