Longhorn debutterà nel 2006

Microsoft ha ufficialmente annunciato che il successore di Windows XP verrà ultimato nel corso del 2006. Per accelerare i tempi di rilascio verrà sacrificato uno dei suoi componenti chiave, il file-system WinFS

Redmond (USA) - Con il rilascio del Service Pack 2 (SP2) per Windows XP, Microsoft è tornata a focalizzarsi sullo sviluppo della prossima versione desktop di Windows, Longhorn. Con l'occasione il gigante del software ha ufficializzato che l'anno di debutto del suo nuovo sistema operativo sarà il 2006.

Per il momento il big di Redmond ha preferito non specificare una data più precisa, lasciandosi così ancora un margine sul rilascio effettivo del proprio sistema operativo. E' tuttavia lecito attendersi, anche alla luce del forte ritardo accumulato dalla prima versione beta, che il debutto di Longhorn avverrà nel tardo 2006.

"Fornendo Longhorn ai clienti nel 2006 daremo loro importanti migliorie nelle prestazioni, nella sicurezza e nell'affidabilità, e contribuiremo ad accelerare la creazione di nuove ed eccitanti applicazioni da parte degli sviluppatori", ha affermato Bill Gates, chairman e chief software architect di Microsoft.
Per rispettare il termine prefissato, Microsoft dovrà però sacrificare uno dei componenti chiave di Longhorn, WinFS: è questo un file-system di nuova generazione che integra funzionalità avanzate per l'organizzazione e la gestione dei dati. Microsoft ha rivelato che WinFS entrerà in fase di beta testing nello stesso periodo in cui Longhorn verrà rilasciato sul mercato: una volta completato, il nuovo sottosistema di archiviazione di Windows verrà probabilmente aggiunto a Longhorn attraverso un semplice aggiornamento o un service pack.

Jim Allchin, group vice president del Platforms Group di Microsoft, ha spiegato che la cancellazione di alcune delle preannunciate funzionalità di Longhorn ha l'obiettivo di riuscire a commercializzare il software in "tempi ragionevoli". Nonostante questi "tagli", alcuni portavoce del big di Redmond hanno assicurato che i componenti base della prossima versione di Windows - che oltre a WinFS sono costituiti dal motore grafico Avalon e dall'architettura di comunicazione Indigo - verranno comunque inclusi, eventualmente estendendone le funzionalità attraverso dei successivi aggiornamenti.

Microsoft ha anche svelato l'intenzione di rendere disponibili le tecnologie di sviluppo alla base di Longhorn, note con il nome di WinFX, anche su Windows XP e Windows Server 2003: ciò significa che le attuali versioni di Windows potranno beneficiare, sotto forma di aggiornamento, di Avalon e Indigo, entrambi parti essenziali di WinFX. Questa unificazione, prevista per il 2006, permetterà agli sviluppatori di creare applicazioni capaci di girare indifferentemente sulle ultime due generazioni di Windows.

Tali annunci fanno sì che il gap tecnologico fra Windows XP e Longhorn sarà, anche in virtù dell'iniziale assenza di WinFS dal nuovo Windows, assai meno marcato di quanto inizialmente pronosticato: fra gli utenti che dovranno decidere se aggiornare i propri sistemi questo potrebbe generare la stessa titubanza che, all'epoca del rilascio di Windows XP, mostrarono gli utenti di Windows 2000 Professional.

Nel 2001 Microsoft predisse che Longhorn sarebbe stato ultimato nel 2004: da qui a quella data, però, l'azienda ha focalizzato molte delle sue risorse sull'ormai nota iniziativa Trustworthy Computing, di cui l'SP2 per Windows XP rappresenta uno dei più vistosi frutti.

Di recente Microsoft ha annunciato il posticipo di altri due suoi prodotti chiave: SQL Server 2005 e Visual Studio 2005. In tale occasione il big di Redmond ha spiegato che intende testare i due software più a fondo e rilasciarli solo quando saranno davvero pronti per il mercato.

Per quanto riguarda la versione server di Longhorn, Microsoft ha confermato il proprio impegno nel completarne lo sviluppo entro la fine del 2007. A tal proposito si veda anche: "La marcia verso Longhorn Server".
TAG: microsoft
381 Commenti alla Notizia Longhorn debutterà nel 2006
Ordina
  • ma.... non so....spero che il nuovo sistema operativo dia meno problemi di XP!!!! se non siamo messi male.....ciao raga!!!
    non+autenticato
  • Sisi in pratica uno nel 2006 (anzichè nel 2004) si compra longhorn pieno di buchi e a metà, visto che non gli danno nemmeno il nuovo filesystem...
    Ma saranno tutti così polli gli utenti microsoft? Spero di no.
    W il Mac!
  • io sono fiducioso nella microsoft
    basta che saranno compatibili i vecchi programmi
    non+autenticato
  • io sono fiducioso nella microsoft
    basta che saranno compatibili i vecchi programmi
    win
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > io sono fiducioso nella microsoft
    > basta che saranno compatibili i vecchi programmi
    > win

    Anch'io ero fiducioso nella Parmalat...

    non+autenticato

  • - Scritto da: serginogillo
    > Sisi in pratica uno nel 2006 (anzichè nel 2004)
    > si compra longhorn pieno di buchi e a metà, visto
    > che non gli danno nemmeno il nuovo filesystem...
    > Ma saranno tutti così polli gli utenti microsoft?
    > Spero di no.
    > W il Mac!

    QuotoSorride
    non+autenticato
  • la nuova versione di windows è morta prima ancora
    di nascere.
    sospetto che i tecnici di redmond si siano spaventati
    dalle reali potenzialità che ci sono sui desktop linux
    e sopratutto da alcune features particolari che iniziano
    a prendere forma,e hanno deciso quindi, di rinviare alcune
    cose perchè semplicemente sono state assimilate molto
    prima nel mondo open source.

    diciamocelo winfs era l'unica vera (presunta ) innovazione...
    non integrarla, significa fornire ai soli cretini la stessa minestra
    riscaldata risalente dal 90.
    io ho seri dubbi che la gente si precipiti a comprare longhorn
    solo per avere sul monitor delle finestre galleggianti rinnovate.
    diciamocelo windows non innova windows ricopia
    ha copiato java come base per i developers e ora vuole
    copiare di nuovo mac.

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > la nuova versione di windows è morta
    > prima ancora
    > di nascere.
    > sospetto che i tecnici di redmond si siano
    > spaventati
    > dalle reali potenzialità che ci sono
    > sui desktop linux
    > e sopratutto da alcune features particolari
    > che iniziano
    > a prendere forma,e hanno deciso quindi, di
    > rinviare alcune
    > cose perchè semplicemente sono state
    > assimilate molto
    > prima nel mondo open source.
    >
    > diciamocelo winfs era l'unica vera (presunta
    > ) innovazione...
    > non integrarla, significa fornire ai soli
    > cretini la stessa minestra
    > riscaldata risalente dal 90.
    > io ho seri dubbi che la gente si precipiti a
    > comprare longhorn
    > solo per avere sul monitor delle finestre
    > galleggianti rinnovate.


    Sono d'accordo su tutto, tranne su una cosa: la gente lo comprerà eccome, visto che sarà preinstallato su TUTTI i PC. Chi usa un s.o. Microsoft NON lo fa per scelta ma solo perché se lo ritrova già sul computer.
    A meno di non prendere un Mac non si può dire di "aver scelto", sono ancora troppo pochi quelli che arrivano fino in fondo alle pratiche per farsi rimborsare il Wincrost preinstallato.




    > diciamocelo windows non innova windows
    > ricopia
    > ha copiato java come base per i developers e
    > ora vuole
    > copiare di nuovo mac.
    >

    Niente di nuovo, infatti. Ma in quanto a vendere fumo non sono secondi a nessuno.

    non+autenticato
  • > Niente di nuovo, infatti. Ma in quanto a
    > vendere fumo non sono secondi a nessuno.

    un po come la filosofia Open, prendi e migliora.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > > Niente di nuovo, infatti. Ma in quanto a
    > > vendere fumo non sono secondi a nessuno.

    > un po come la filosofia Open, prendi e
    > migliora.

    Piu' o meno il contrario: da prendi, migliora e rendi pubblico.

    A prendi, rendilo non funzionante e pesantissimo e privatizzalo.
    non+autenticato
  • io uso windows perché ho scelto di usarlo, dato che quando comprai il pc io, windows manco esisteva ancora, e tutte ste guerre di religione non andavano ancora di moda

    ma tanto ormai basta dire che linux è tutto (ma avete mai provato altri sistemi desktop? beos, zeta (superiore in TUTTO a linux), macos x (si mangia linux a colazione, pranzo e cena))

    mah, il mondo è sempre più schiavo delle mode e delle idee preconfezionate
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > mah, il mondo è sempre più
    > schiavo

    dei monopoli


    > e delle idee
    > preconfezionate

    idee di libertà, però


    non+autenticato
  • >>macos x (si mangia linux a colazione, pranzo e cena))


    Ma lo hai mai provato il "bellissimo MAC O.S. X ?

    Personalmente penso che la politica MAC si sia troppo "evoluta" (adeguata) a quella della massa facendo cadere la qualità del suo servizio. Il S.O Mac OS 10.X ha dentro sè numerose figatine ... (le icone che galleggiano per esempio), ma quanto a stabilità di processo (utilizzando un bel Photoshop per esempio) non ne parliamo a meno di non avere un CPU con due palline sotto non indifferente.

    Io, in dieci anni di lavoro da grafico, non ho mai visto un MAC piantarsi, fino all'avvento del MAC OS 10 X. Per non parlare delle periferiche che non vede se non con il lanternino (forse i driver... o forse altro)

    Nominiamo soltanto, pur parlèr, il grosso UOVO (l'E-mac) in riparazione 2 giorni su tre)

    Con un bel PC invece (montando LINUX almeno) hai la goduria di non aver speso 2.000 ? min. per avere un computer decente, ma molto meno della metà... lavorando in piena stabilità.

    CIAO JP Fan Linux
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > >>macos x (si mangia linux a
    > colazione, pranzo e cena))
    >
    >
    > Ma lo hai mai provato il "bellissimo MAC
    > O.S. X ?

    Provato....no, direi di no, però lo USO tutti i giorni.



    >
    > Personalmente penso che la politica MAC si
    > sia troppo "evoluta" (adeguata) a quella
    > della massa facendo cadere la qualità
    > del suo servizio. Il S.O Mac OS 10.X ha
    > dentro sè numerose figatine ... (le
    > icone che galleggiano per esempio),


    Le icone che galleggiano? Sei sicuro che fosse OSX?Occhiolino



    ma
    > quanto a stabilità di processo
    > (utilizzando un bel Photoshop per esempio)
    > non ne parliamo a meno di non avere un CPU
    > con due palline sotto non indifferente.


    Bel tentativo, ma hai esagerato e ti sei sgamato da solo....riprova.


    >
    > Io, in dieci anni di lavoro da grafico, non
    > ho mai visto un MAC piantarsi, fino
    > all'avvento del MAC OS 10 X. Per non parlare
    > delle periferiche che non vede se non con il
    > lanternino (forse i driver... o forse altro)
    >


    Sssssse....Vvvvvvabbeh, avanti un altro...




    >
    > Nominiamo soltanto, pur parlèr, il
    > grosso UOVO (l'E-mac) in riparazione 2
    > giorni su tre)
    >

    ???? Fai il grafico di professione e usi un eMac?
    Quindi quando vorrai tirare su una macchina per una server ci installerai WinXP home!!!!
    Bravo.



    > Con un bel PC invece (montando LINUX almeno)
    > hai la goduria di non aver speso 2.000 ?
    > min. per avere un computer decente, ma molto
    > meno della metà... lavorando in piena
    > stabilità.
    >
    > CIAO JP Fan Linux



    Eccolo là, il trollone no ha resistito finio alla fine...solo i migliori ce la fannoOcchiolino


    PS: signor grafico, che versione di Photoshop hai sulla tua LinuxBox???SorrideSorrideSorride



    Avanti il prossimo....
    non+autenticato
  • Io credo sia inutile combattere su quale sistema sia migliore. Il punto è che non esiste un sistema migliore di un altro, ma esistono i sistemi di cui abbiamo bisogno.
    Io uso Windows, semplicemente perchè ho bisogno di alcuni software che girano solo su Windows (Flight Simulator 2004 e AutoCAD 2005), perchè Linux necessita del codice sorgente dei programmi. Ve lo vedete l'Autodesk che vi da i codici sorgenti di un software che fa pagare 1500/3000 ? a licenza perchè avete linux? Poi c'è che Linux è fortissimo perchè ha un taglio sartoriale per la macchina su cui lo fate girare, con l'eccellente via di mezzo di Mac OS X che comunque ingloba un motorino UNIX ma che gira solo sul loro hardware (costosissimo) che obbliga a rimanere legati ad Apple con grossi costi di upgrade.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    ....
    > AutoCAD 2005), perchè Linux necessita
    > del codice sorgente dei programmi. Ve lo
    ....

    A si ? E da quando ?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    ...
    > Linux necessita del codice sorgente dei
    > programmi...

    Quali altre cose hai saputo da tuo cuggino ?
    non+autenticato
  • Il "Microsoft Security Program Manager" Stephen Toulouse......usa Firefox e dice che Windows sarà "sicuro" non prima del 2011!!!!!

    http://it.slashdot.org/article.pl?sid=04/08/30/183...


    :)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)Sorride :
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Il "Microsoft Security Program Manager"
    > Stephen Toulouse......usa Firefox e dice che
    > Windows sarà "sicuro" non prima del
    > 2011!!!!!
    >
    > it.slashdot.org/article.pl?sid=04/08/30/18352
    >
    >
    >SorrideSorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)
    >SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)Sorride
    >Sorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)
    >SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)Sorride
    >Sorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)
    >SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)Sorride
    >Sorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)
    >SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)Sorride
    >Sorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)
    >SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)Sorride
    >Sorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)
    >SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)Sorride
    >Sorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)
    >SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)Sorride
    >Sorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)
    >SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)Sorride
    >Sorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)
    >SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)Sorride
    >Sorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)
    >SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)Sorride
    >Sorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)
    >SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)SorrideSorride:)Sorride :

    1. Microsoft ha sempre detto che il trustworthiy computing è un programma e non un prodotto e che quindi il proceso per arrivare alla completa implementazione (che comprende anche palladium, non dimentichiamo) ci sarebbero voluti 10 anni.

    2. Credi veramente che un Program Manager della sicurezza non abbia sul suo sistema installati anche i prodotti della concorrenza per fare confronti? "Conosci il tuo nemico" è una delle prime regole de "l'arte della guerra".
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > 1. Microsoft ha sempre detto che il
    > trustworthiy computing è un programma
    > e non un prodotto e che quindi il proceso
    > per arrivare alla completa implementazione
    > (che comprende anche palladium, non
    > dimentichiamo) ci sarebbero voluti 10 anni.


    Vendono fumo, pubblicizzano ora quello che avranno FORSE nel 2011. Niente di nuovo, la solita fuffa.


    >
    > 2. Credi veramente che un Program Manager
    > della sicurezza non abbia sul suo sistema
    > installati anche i prodotti della
    > concorrenza per fare confronti? "Conosci il
    > tuo nemico" è una delle prime regole
    > de "l'arte della guerra".


    Confronti sembra non ne facciano da anni, visto che lo sviluppo di IE, a parte le pezze per i soliti e infiniti buchi, è fermo dalla fine degli anni '90.
    Ti è venuto in mente che Stephen Toulouse usi Firefox perché preferisce un browser migliore, sicuro e moderno?Occhiolino



    Fan Apple
    non+autenticato
  • che longhorn riesca finalmente a predire ragionevolmente il tempo necessario a copiare una cartella.... avete presente "16 minuti alla fine del processo.... 18 minuti.... 4 minuti... 354 minuti... 2 minuti... 198706594 minuti... -16794321 minuti..."

    secondo me quel codice l'ha scritto Bill in persona nel 199x, e nessuno sviluppatore di MS si osa modificarlo!
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | Successiva
(pagina 1/5 - 21 discussioni)