L'HDTV piove anche in Europa

La TV digitale ad alta definizione approda anche nel Vecchio Continente con due canali satellitari che, a partire da domani, spareranno verso le parabole europee contenuti esclusivamente ad alta definizione

Hove (Belgio) - Dopo aver fatto il proprio debutto in varie parti del mondo, tra cui Giappone e Stati Uniti, la TV digitale ad alta definizione (HDTV) fa il suo ingresso anche in Europa con Euro1080, emittente belga che, a partire dal primo settembre, lancerà due canali satellitari completamente in alta definizione.

Il canale denominato HD1, già attivo in via sperimentale dall'inizio dell'anno con il nome di Main Channel, si rivolgerà ai consumatori e trasmetterà video musicali, programmi sportivi, concerti e opere. A partire dal 2005 buona parte dei programmi sarà disponibile con sottotitoli e commenti audio in 5 lingue, tra cui anche l'italiano.

Euro1080 afferma che il segnale satellitare di HD1 potrà verrà trasmesso in forma criptata in tutti i paesi d'Europa e potrà essere decodificato con un'apposita CAM. In seguito la società conta di trasmettere il proprio canale anche attraverso la TV via cavo, un medium che qui in Italia è però quasi del tutto assente.
L'altro canale, chiamato HDe, è invece indirizzato ai cinema e ad altri luoghi pubblici dotati della tecnologia necessaria per proiettare contenuti TV ad alta definizione e riprodurre suono surround 5.1. Questo canale trasmetterà soprattutto eventi registrati dal vivo.

Entrambi i canali, trasmessi attraverso i satelliti Astra, utilizzeranno il formato video 1080i con codifica MPEG2, equivalente ad una risoluzione di 1920 pixel x 1080 linee in modalità interlacciata. Per vedere i programmi HDTV è necessario disporre, oltre che di uno speciale decoder, di un televisore LCD o al plasma widescreen con supporto ad una risoluzione di 720 linee o, ancor meglio, di 1.080 linee.

In un recente studio, la società di analisi Datamonitor ha previsto che l'HDTV raggiungerà, per il 2008, circa 4,6 milioni di famiglie europee: Germania, Gran Bretagna e Francia guideranno questo mercato seguite, più da lontano, dall'Italia.

Di recente, Sky in Gran Bretagna e M6, TPS e TF1 in Francia, hanno annunciato piani per offrire contenuti in alta definizione: TPS dovrebbe lanciare i primi servizi HDTV nel 2005 mentre Sky ha parlato di 2006. La BBC ha invece fatto sapere che intende migrare completamente verso l'HDTV per il 2010.

Datamonitor sostiene la diffusione dell'HDTV è attualmente frenata dagli elevati costi delle apparecchiature compatibili, primi fra tutti decoder e televisori, e dalla limitata disponibilità di contenuti ad alta definizione: per riempire i propri palinsesti Euro1080 ha infatti stipulato degli accordi che le permettono di accedere ai contenuti trasmessi da altre emittenti HDTV, ed in particolare quelle che già operano in USA, Giappone, Australia, Canada e Corea del Sud.

Per risparmiare sul costo dei sistemi di codifica dei contenuti, Euro1080 e quasi tutte le attuali emittenti HDTV hanno scelto la tradizionale tecnologia MPEG2. Data l'elevata dimensione dei file in formato HDTV, che richiedono in media una larghezza di banda 6 volte superiore a quella attuale, la maggior parte delle emittenti ha già pianificato la migrazione, nei prossimi anni, a tecnologie di compressione più recenti ed efficaci, come MPEG4 AVC/H.264 e Windows Media 9: il primo, in particolare, sembra destinato a conquistare la più grossa fetta di questo mercato.
TAG: mondo
73 Commenti alla Notizia L'HDTV piove anche in Europa
Ordina
  • ma se skayitalia non trasmettera' mai film in dts (vedi i nuovi decoder che ha dato agli abbonati mancano di uscita audio digitale)figuratevi se trasmettera' in hdtv.
    da notare che sono un abbonato e alla fine del contratto lo disdico .
    non+autenticato
  • Secondo lui l'Italia è all'avanguardia in Europa riguardo il sistema televisivo?
    MA VI RENDETE CONTO CHE
    NEGLI ALTRI PAESI COME INGHILTERRA, FRANCIA,GERMANIA, HANNO GIA' PIANIFICATOLE LE TRASMISSIONI IN HDTV DAL PROSSIMO ANNO!
    Mentre in Italia ritengono che dare quella specie di decoder per il dt, obsoleti,tra l'altro non abilitati per poter vedere l'HDTV, IL REGALO E L'INNOVAZIONE del secolo....
    MA PER FAVORE......
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Secondo lui l'Italia è
    > all'avanguardia in Europa riguardo il
    > sistema televisivo?
    > MA VI RENDETE CONTO CHE
    > NEGLI ALTRI PAESI COME INGHILTERRA,
    > FRANCIA,GERMANIA, HANNO GIA' PIANIFICATOLE
    > LE TRASMISSIONI IN HDTV DAL PROSSIMO ANNO!
    > Mentre in Italia ritengono che dare quella
    > specie di decoder per il dt, obsoleti,tra
    > l'altro non abilitati per poter vedere
    > l'HDTV, IL REGALO E L'INNOVAZIONE del
    > secolo....
    > MA PER FAVORE......

    Fosse per l'opposizione di sinistra però neanche il DVB-T SDTV avremmo, visto che continuano ad affermare che tanto prima del 2008-2010 non se ne dovrebbe neanche parlare.. quando poi in realtà la data del 2006 venne stabilita proprio dai governi dell' Ulivo.
    non+autenticato
  • skyuk e le altre paytv hanno già annunciato di avere l'intenzione di offrire canali in hdtv, mentre da skyitalia non giunge nessuna notizia e sembra rimanere e FARCI RIMANERE agli antipodi.....CON LA SUA QUALITA' VIDEO DA DIVXX E IL DOLBY SURROUND!RAGAZZI E' LORA DI MUOVERCI, BISOGNA ORGANIZZARE UNA CLAMOROSA PROTESTA PERCHE' NON E' POSSIBILE SUBIRE IL MONOPOLIO IN QUESTO MODO!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > skyuk e le altre paytv hanno già
    > annunciato di avere l'intenzione di offrire
    > canali in hdtv, mentre da skyitalia non
    > giunge nessuna notizia e sembra rimanere e
    > FARCI RIMANERE agli antipodi.....CON LA SUA
    > QUALITA' VIDEO DA DIVXX E IL DOLBY
    > SURROUND!RAGAZZI E' LORA DI MUOVERCI,
    > BISOGNA ORGANIZZARE UNA CLAMOROSA PROTESTA
    > PERCHE' NON E' POSSIBILE SUBIRE IL MONOPOLIO
    > IN QUESTO MODO!

    La sinistra dubito muoverà un dito contro il socialista Murdoch.
    non+autenticato
  • Ok che mi trasmetti 1080 linee ma ci sono programmi ripresi a questa definizione?
    e i film? se mi mandi un dvd via etere non credo che sfrutti appieno l'HD, no?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Ok che mi trasmetti 1080 linee ma ci sono
    > programmi ripresi a questa definizione?
    > e i film? se mi mandi un dvd via etere non
    > credo che sfrutti appieno l'HD, no?

    Negli USA e Giappone trasmettono in HDTV da anni.
    Siamo noi a non poterli vedere. E purtroppo neanche esistono ancora i dischi dvd blue-ray per poter contenere video in formato HDTV.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Ok che mi trasmetti 1080 linee ma ci
    > sono
    > > programmi ripresi a questa definizione?
    > > e i film? se mi mandi un dvd via etere
    > non
    > > credo che sfrutti appieno l'HD, no?
    >
    > Negli USA e Giappone trasmettono in HDTV da
    > anni.
    > Siamo noi a non poterli vedere. E purtroppo
    > neanche esistono ancora i dischi dvd
    > blue-ray per poter contenere video in
    > formato HDTV.

    vendono anche film in formato hdtv su media d-vhs....A bocca storta siamo proprio nel terzo mondo informatico, noi europei....Triste
  • in pratica da quel che ho capito ... mettono l'alta definizione ma siccome occupano più banda passeranno a compressioni maggiori tramite divx (mpeg4) o wm9 ...quindi tanti pixel in più persi in antialias di compressione ..... bah!

    credo che la figata sarà vedere l'hdtv attraverso dvd di nuova generazione ...sperando non comprimano troppo anche quelli.


    non+autenticato
  • Entrambi i canali, trasmessi attraverso i satelliti Astra, utilizzeranno il formato video 1080i con codifica MPEG2

    Ciao
  • Anonimo wrote:
    > in pratica da quel che ho capito ...

    Cioe' poco.



    Anonimo also wrote:
    > [...] mettono l'alta definizione ma siccome occupano più
    > banda passeranno a compressioni maggiori tramite divx
    > (mpeg4) o wm9 ...quindi tanti pixel in più persi in antialias di
    > compressione .....

    A parte il fatto ke ora trasmettono in MPEG-2, saro' molto franco: non capisci una mazza di compressione video.

    1- MPEG-4 AVC e' ben diverso dall'MPEG-4 tradizionale (XviD 1, DivX 5, NeroDigital -attuale-, ...), cosi' come WMV 9 ha una qualita' di tutto rispetto, al pari di VP6 e RealVideo 10.

    2- Se anke avessero usato l'MPEG-4 "tradizionale", sarebbe ben difficile accorgersi della differenza rispetto all'MPEG-2: i tempi del DivX Occhiolino 3 sono ormai preistoria.
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 10 discussioni)