Condannato lo spammer degli SMS

Ne ha mandati milioni, tutti ad utenti americani di Verizon Wireless. Ora non potrà più farlo ma il giudice non gli impone alcuna sanzione economica

Providence (USA) - Una vittoria da alcuni considerata insufficiente quella ottenuta in tribunale da Verizon Wireless contro Jacob Brown, condannato per aver inviato milioni di SMS non richiesti e pubblicitari ad altrettanti utenti di telefonia mobile in quattro diversi stati americani.

Non a tutti è infatti andato giù che il tribunale federale che ha ospitato il processo contro Brown abbia sì condannato l'uomo per la sua azione ma non abbia voluto imporgli nessuna sanzione economica, e questo nonostante Verizon avesse chiesto almeno 150mila dollari di danni.

Verizon aveva anche sostenuto che Brown aveva operato quale capo di un gruppo di spammer senza scrupoli che hanno utilizzato le reti dell'operatore per recapitare messaggini non richiesti, definiti dal giudice "messaggi disturbatori". Nei messaggi, a quanto pare, erano presenti offerte per prodotti dietetici e venivano promossi prestiti fondiari.
L'ingiunzione rilasciata dal tribunale impedisce a Brown di continuare la propria opera spammatoria che è andata avanti per diversi mesi, con l'aggravante che il mittente dei messaggi non era mai specificato.
12 Commenti alla Notizia Condannato lo spammer degli SMS
Ordina