XXX bufala email per Steve Case (AOL)

Il boss di America Online appare quale mittente di due bufale che stanno circolando sulla rete. Una è più imbarazzante dell'altra. AOL indaga... Potenza dell'email anonima?

Web - Pare siano due le email che circolano in rete in modo simile a catene di S.Antonio elettroniche, due bufale che sembrano inviate originariamente sulla rete dal boss di America Online, Steve Case. Entrambe sono email piuttosto imbarazzanti...

La prima, che fa riferimento al recente cracking dei sistemi AOL, descrive i dettagli di quello che definisce "l'aggiornamento che serviva per tappare tutti i buchi di AOL". La seconda spiega che "l'ingrossamento e allungamento del pene è possibile" e rimanda ad una pagina "dedicata".

Pare che sugli episodi stiano indagando i tecnici di AOL che cercano di ricostruire la vicenda per arrivare al primo messaggio della catena. Un'impresa difficilissima ma dovuta al fatto che il mittente appare essere "stevecase@aol.com", il medesimo indirizzo che si trova sulla home page personale del fondatore di AOL.
TAG: mondo