Il cuore di Opteron si sdoppia

AMD ha fatto vedere i primi modelli di Opteron a doppio core, processori che integrano su di un unico chip due distinte CPU. La doppia propulsione arriverà sul mercato il prossimo anno. Intel ha pronta la contromossa

Austin (USA) - Dando il via all'ennesima sfida tecnologica con Intel, AMD ha tolto i veli a quello che definisce il primo processore x86 dual-core. Si tratta di una versione di Opteron che integra due CPU fisiche in un solo die di silicio, una soluzione che, al di fuori del mondo x86, è già stata adottata da colossi del chip come Sun e IBM.

Durante la presentazione ad Austin, in Texas, AMD ha mostrato un server HP DL585 basato su 4 Opteron dual-core: il sistema operativo che girava sulla macchina, Windows Server 2003, ha correttamente riconosciuto la presenza di 8 CPU.

"Questo traguardo tecnologico cambierà totalmente le dinamiche dell'industria del computing", ha affermato Dirk Meyer, executive vice president, Computation Products Group di AMD. "Ancora una volta AMD introduce sul mercato, in modo semplice, una soluzione in grado di offrire maggiori prestazioni di sistema, rendendo disponibili prodotti a 64 bit multi-core ai propri clienti".
Costruiti con tecnologia di processo a 90 nanometri silicon-on-insulator (SOI), i nuovi Opteron dual-core sono dotati di un singolo controller di memoria integrato - sufficiente, a detta dell'azienda, per soddisfare le tipiche esigenze di banda passante di un server - e di una cache L2 da 1 MB per ciascun core. Le due CPU integrate sono connesse tra loro attraverso l'architettura Direct Connect, nome commerciale della tecnologia d'interconnessione punto-a-punto HyperTransport.

Gli Opteron "a doppio propulsore" non necessitano di alcun chipset aggiuntivo: questi utilizzano infatti l'attuale socket a 940 pin e possono essere installati, previo aggiornamento del BIOS, su tutte le schede madri che già supportano gli Opteron a singolo core da 90 nm. AMD ha spiegato che i suoi processori dual-core rappresentano la naturale estensione della tecnologia AMD64, un'architettura che prevedeva già, in fase di progetto, il supporto ad un secondo core integrato.

AMD afferma che i suoi chip dual-core forniranno una potenza di calcolo paragonabile a quella delle soluzioni multiprocessore tradizionali, ricucendo però sensibilmente il consumo energetico e la dissipazione di calore. Come noto, infatti, ciò che sta spingendo un po' tutti i chipmaker verso soluzioni multi-core è proprio la necessità di frenare la corsa ai megahertz.

"La tecnologia per processori dual o multi core su server standard ridefinirà il concetto di scalabilità, performance e valore aggiunto per le aziende e le PMI?, ha commentato Paul Miller, vice president of marketing, HP Industry Standard Servers.

Fra i partner di AMD c'è anche Sun, che ha già annunciato di essere pronta a supportare gli Opteron dual-core all'interno del proprio sistema operativo Solaris e delle proprie workstation x86.

AMD introdurrà una linea completa di processori dual-core per soluzioni server da 1 a 8 socket e per workstation durante la metà del 2005. Le prime versioni dual-core degli Athlon 64 sono invece attese per la seconda metà del prossimo anno.

La dimostrazione dei primi Opteron a doppio core anticipa di circa una settimana l'Intel Developer Forum, un evento che Intel sfrutterà per svelare nuovi dettagli sui propri chip dual-core e, probabilmente, per mostrare alcuni campioni. Come AMD, anche il big di Santa Clara prevede di lanciare sul mercato i suoi primi processori multi-core durante la metà del prossimo anno.
TAG: hw
11 Commenti alla Notizia Il cuore di Opteron si sdoppia
Ordina
  • Beh, spero di non star facendo la solita, odiosa domanda, ma il mio problema e' questo: una persona che usa workstation d'alto livello, e d'alto costo e di rapida obsolescenza, ha chiesto di effettuare alcuni test con gli AMD64, per verificare se siano paragonabili come prestazioni. Si tratta di applicazioni unix (sara' Linux), quantita' disumane di calcoli, robe che in alcuni casi richiedono fino a 4GB di RAM.

    Cosi', mi sono messo a cercare informazioni sugli AMD a 64 bit, ed ho alcune domande:

    - alla fine, che differenza c'e' tra Opteron ed Athlon64? In
       termini pratici, intendo. A me l'unica cosa che e' chiara e'
       che sistemi SMP esistono per ora solo con i primi - ma non
       e' chiaro se e' solo questione di tempo o se sia impossibile
       fare SMP con Athlon64.

    - altra differenza riscontrabile e' che con le schede madri
       Athlon64 ci si ferma a 2/3GB di RAM. Erro?

    - Nell'ipotesi di Athlon64, mi stavo orientando su schede
       madri Abit / Gigabyte. Le Asus ormai mi fanno schifo, c'e'
       altro che possa prendere in considerazione e che sia
       facilmente reperibile almeno in Italia? L'overclock non mi
       interessa, e' fondamentale invece un buon supporto ed un
       affidabilita' molto elevata.

    - Il VIA K8T800 come va? Io, al contrario di quanto leggo in
       giro, ho sempre avuto pessime esperienze con SIS+Linux.

    Se poi avete altre indicazioni o suggerimenti, ben vengano.Sorride
    non+autenticato
  • prova questo link
    http://www.dinoxpc.com/Tests/HARDDISK/ControllerRA...

    nell'articolo si confrontano il K8T800, l'nForce3 250Gb e il
    Sil3114 come controller serial ATA.
    Magari può essere un aspetto che ti può interessare.

    Ciao
    Zirgo

  • - Scritto da: Anonimo
    > Beh, spero di non star facendo la solita,
    > odiosa domanda, ma il mio problema e'
    > questo: una persona che usa workstation
    > d'alto livello, e d'alto costo e di rapida
    > obsolescenza, ha chiesto di effettuare
    > alcuni test con gli AMD64, per verificare se
    > siano paragonabili come prestazioni. Si
    > tratta di applicazioni unix (sara' Linux),
    > quantita' disumane di calcoli, robe che in
    > alcuni casi richiedono fino a 4GB di RAM.
    >
    > Cosi', mi sono messo a cercare informazioni
    > sugli AMD a 64 bit, ed ho alcune domande:
    >
    > - alla fine, che differenza c'e' tra
    > Opteron ed Athlon64? In
    >    termini pratici, intendo.
    > A me l'unica cosa che e' chiara e'
    >    che sistemi SMP esistono
    > per ora solo con i primi - ma non
    >    e' chiaro se e' solo
    > questione di tempo o se sia impossibile
    >    fare SMP con Athlon64.
    >
    > - altra differenza riscontrabile e' che con
    > le schede madri
    >    Athlon64 ci si ferma a
    > 2/3GB di RAM. Erro?
    >
    > - Nell'ipotesi di Athlon64, mi stavo
    > orientando su schede
    >    madri Abit / Gigabyte. Le
    > Asus ormai mi fanno schifo, c'e'
    >    altro che possa prendere
    > in considerazione e che sia
    >    facilmente reperibile
    > almeno in Italia? L'overclock non mi
    >    interessa, e' fondamentale
    > invece un buon supporto ed un
    >    affidabilita' molto
    > elevata.
    >
    > - Il VIA K8T800 come va? Io, al contrario
    > di quanto leggo in
    >    giro, ho sempre avuto
    > pessime esperienze con SIS+Linux.
    >
    > Se poi avete altre indicazioni o
    > suggerimenti, ben vengano.Sorride


    allora:
    l'opteron è una cpu da server, per questo utilizza memorie registered, per una maggior affidabilità, a scapito della latenza e del costo. Il controller della memoria è a 128bit, il ché significa che supporta il dual channel.


    gli athlon64 si distinguono tra quelli su socket 754, socket 939 e socket 940. i secondi non so se devono ancora venire o se sono venuti da poco. i terzi sono degli opteron monoprocessore rimarchiati con il brand "athlon fx".

    i primi hanno un controller di memoria single channel, e il loro socket è destinato ad avere vita breve (si dice non oltre il modello 3600+, ma non sono sicuro, visto che esiste il modello 3800+ e non so se è su socket754 o 939).


    a questo punto il tuo amico dovrebbe informarsi sui benefici di utilizzare memorie registered. Queste dovrebbero garantire maggior affidabilità effettuando dei controlli sulla parità dei bits, ma costano anche tanto e limitano un poco la velocità del sistema. Consiglierei al tuo amico di valutare se la probabilità di un crash senza memorie registered * il costo di un system failure è maggiore o minore della differenza tra il costo della ram registered e quella normale.
    Nel primo caso, ovvero se un eventuale blocco del sistema potrebbe portare a nefaste conseguenze dal punto di vista economico, punterei sull'athlon fx. Nel secondo caso sceglierei o attenderei il top della gamma per quanto riguarda il modello su socket 939.


    se poi il tuo amico non ha problemi di soldi, si prenda una tyan biprocessore e due opteron 248 o 250, e se la viaggerà alla grandeA bocca aperta
  • - Scritto da: avvelenato
    >
    >
    > allora:
    > l'opteron è una cpu da server, per
    > questo utilizza memorie registered, per una
    > maggior affidabilità, a scapito della
    > latenza e del costo. Il controller della
    > memoria è a 128bit, il ché
    > significa che supporta il dual channel.
    >
    >
    > gli athlon64 si distinguono tra quelli su
    > socket 754, socket 939 e socket 940. i
    > secondi non so se devono ancora venire o se
    > sono venuti da poco. i terzi sono degli
    > opteron monoprocessore rimarchiati con il
    > brand "athlon fx".
    >
    > i primi hanno un controller di memoria
    > single channel, e il loro socket è
    > destinato ad avere vita breve (si dice non
    > oltre il modello 3600+, ma non sono sicuro,
    > visto che esiste il modello 3800+ e non so
    > se è su socket754 o 939).
    >
    >
    > a questo punto il tuo amico dovrebbe
    > informarsi sui benefici di utilizzare
    > memorie registered. Queste dovrebbero
    > garantire maggior affidabilità
    > effettuando dei controlli sulla
    > parità dei bits, ma costano anche
    > tanto e limitano un poco la velocità
    > del sistema. Consiglierei al tuo amico di
    > valutare se la probabilità di un
    > crash senza memorie registered * il costo di
    > un system failure è maggiore o minore
    > della differenza tra il costo della ram
    > registered e quella normale.
    > Nel primo caso, ovvero se un eventuale
    > blocco del sistema potrebbe portare a
    > nefaste conseguenze dal punto di vista
    > economico, punterei sull'athlon fx. Nel
    > secondo caso sceglierei o attenderei il top
    > della gamma per quanto riguarda il modello
    > su socket 939.
    >
    >
    > se poi il tuo amico non ha problemi di
    > soldi, si prenda una tyan biprocessore e due
    > opteron 248 o 250, e se la viaggerà
    > alla grandeA bocca aperta

    beh, i benchmark amd65 Vs opteron sono in giro dappertutto..... mi sembra ovvio perché usi amd... piuttosto mi domando perché non comprare un g5

    non+autenticato

  • -
    >
    > beh, i benchmark amd65 Vs opteron sono in
    > giro dappertutto..... mi sembra ovvio
    > perché usi amd... piuttosto mi
    > domando perché non comprare un g5
    >
    Perché, probablimente, deve fare qualcos'altro che non montarsi il filimimo della gita a Fiabilandia....Troll:p
    non+autenticato
  • > Perché, probablimente, deve fare
    > qualcos'altro che non montarsi il filimimo
    > della gita a Fiabilandia....
    Tipo cuocersi due uova al tegamino sul dissipatore?
    O godere della velocità con cui una macchina con decine di milioni di transistor riesce ad emulare un 386?
    non+autenticato
  • > beh, i benchmark amd65 Vs opteron sono in
    > giro dappertutto..... mi sembra ovvio
    > perché usi amd... piuttosto mi
    > domando perché non comprare un g5

    perché qui stiamo parlando di macchine professionaliSorride
    non+autenticato
  • > perché qui stiamo parlando di
    > macchine professionaliSorride
    Di *termosifoni* professionali!
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > > perché qui stiamo parlando di
    > > macchine professionaliSorride


    > Di *termosifoni* professionali!

    E' meglio dare l'idea di essere ignoranti piuttosto che aprire la bocca e togliere ogni dubbio....
    non+autenticato
  • > E' meglio dare l'idea di essere ignoranti
    > piuttosto che aprire la bocca e togliere
    > ogni dubbio....
    Si, non sono molto pratico di termosanitari!
    non+autenticato

  • - Scritto da: avvelenato
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Beh, spero di non star facendo la
    > solita,
    > > odiosa domanda, ma il mio problema e'
    > > questo: una persona che usa workstation
    > > d'alto livello, e d'alto costo e di
    > rapida
    > > obsolescenza, ha chiesto di effettuare
    > > alcuni test con gli AMD64, per
    > verificare se
    > > siano paragonabili come prestazioni. Si
    > > tratta di applicazioni unix (sara'
    > Linux),
    > > quantita' disumane di calcoli, robe che
    > in
    > > alcuni casi richiedono fino a 4GB di
    > RAM.
    > >
    > > Cosi', mi sono messo a cercare
    > informazioni
    > > sugli AMD a 64 bit, ed ho alcune
    > domande:
    > >
    > > - alla fine, che differenza c'e' tra
    > > Opteron ed Athlon64? In
    > >    termini pratici,
    > intendo.
    > > A me l'unica cosa che e' chiara e'
    > >    che sistemi SMP
    > esistono
    > > per ora solo con i primi - ma non
    > >    e' chiaro se e'
    > solo
    > > questione di tempo o se sia impossibile
    > >    fare SMP con
    > Athlon64.
    > >
    > > - altra differenza riscontrabile e'
    > che con
    > > le schede madri
    > >    Athlon64 ci si
    > ferma a
    > > 2/3GB di RAM. Erro?
    > >
    > > - Nell'ipotesi di Athlon64, mi stavo
    > > orientando su schede
    > >    madri Abit /
    > Gigabyte. Le
    > > Asus ormai mi fanno schifo, c'e'
    > >    altro che possa
    > prendere
    > > in considerazione e che sia
    > >    facilmente
    > reperibile
    > > almeno in Italia? L'overclock non mi
    > >    interessa, e'
    > fondamentale
    > > invece un buon supporto ed un
    > >    affidabilita'
    > molto
    > > elevata.
    > >
    > > - Il VIA K8T800 come va? Io, al
    > contrario
    > > di quanto leggo in
    > >    giro, ho sempre
    > avuto
    > > pessime esperienze con SIS+Linux.
    > >
    > > Se poi avete altre indicazioni o
    > > suggerimenti, ben vengano.Sorride
    >
    >
    > allora:
    > l'opteron è una cpu da server, per
    > questo utilizza memorie registered, per una
    > maggior affidabilità, a scapito della
    > latenza e del costo. Il controller della
    > memoria è a 128bit, il ché
    > significa che supporta il dual channel.
    >
    >
    > gli athlon64 si distinguono tra quelli su
    > socket 754, socket 939 e socket 940. i
    > secondi non so se devono ancora venire o se
    > sono venuti da poco. i terzi sono degli
    > opteron monoprocessore rimarchiati con il
    > brand "athlon fx".
    >
    > i primi hanno un controller di memoria
    > single channel, e il loro socket è
    > destinato ad avere vita breve (si dice non
    > oltre il modello 3600+, ma non sono sicuro,
    > visto che esiste il modello 3800+ e non so
    > se è su socket754 o 939).
    >
    >
    > a questo punto il tuo amico dovrebbe
    > informarsi sui benefici di utilizzare
    > memorie registered. Queste dovrebbero
    > garantire maggior affidabilità
    > effettuando dei controlli sulla
    > parità dei bits, ma costano anche
    > tanto e limitano un poco la velocità
    > del sistema. Consiglierei al tuo amico di
    > valutare se la probabilità di un
    > crash senza memorie registered * il costo di
    > un system failure è maggiore o minore
    > della differenza tra il costo della ram
    > registered e quella normale.
    > Nel primo caso, ovvero se un eventuale
    > blocco del sistema potrebbe portare a
    > nefaste conseguenze dal punto di vista
    > economico, punterei sull'athlon fx. Nel
    > secondo caso sceglierei o attenderei il top
    > della gamma per quanto riguarda il modello
    > su socket 939.
    >
    >
    > se poi il tuo amico non ha problemi di
    > soldi, si prenda una tyan biprocessore e due
    > opteron 248 o 250, e se la viaggerà
    > alla grandeA bocca aperta


    Perfettamente d'accordo ! E comunque io ho un A64 3000+ serie ClawHammer, core CG (non è stata una botta di culo, l'ho proprio chiesto così ! ^_^ ) che funziona ottimamente sia su Windows che su Linux, con sk madre Gigabyte K8VT800 Pro, che oltre a costare poco, offre 4 porte IDE, 2 SATA, 2 FIREWIRE....e chi + ne ha + ne metta. Ad ogni modo, una combinazione abbastanza economica e MOLTO efficiente. Se non puoi permetterti uno o + Opteron (sarebbe la cosa migliore in ambito server), punta su un 754 liscio, che va alla grande !

    Bye!

    8x8
    non+autenticato