L'olandese volante

di Saverio Manfredini - Gli olandesi prevedono la fine del cavo, perché le fibre interrate cederanno dinanzi all'avanzata delle onde ultraveloci del wi-fi. Amsterdam campo di battaglia

Roma - Non toglietemi il cavo. Nulla come il cavo dà quel senso di affidabilità, di concretezza, di stabilità. Il cavo, che trasporta impressionanti quantità di dati, i miei dati, di voci, la mia voce, e che viene utilizzato per le trasmissioni Tv, le videoconferenze o la telemedicina. Il cavo, insomma, per il quale sono andate sanpietrini all'aria tutte le più belle vie di Roma, in nome delle cui promesse solerti operai hanno divelto marciapiedi e piazze di tutta Italia.

Qualcuno lo vuole eliminare. Più di qualcuno: qualcosa. E' HotSpot Amsterdam, un fornitore di servizi wireless che ha un'idea. Al contrario dei tanti operatori del wi-fi che non sembrano aver ancora trovato la strada giusta per emergere, la via scelta dagli olandesi volanti è quella della sfida al cavo. Sfida che non piace agli aficionado della fibra sotterranea.

Tutto è riassunto nella frase che il boss dell'azienda ha pronunciato pochi giorni fa: "Le linee terrestri hanno chiuso". Un'affermazione baldanzosa giustificata dall'ossessivo interesse dimostrato dai cittadini di Amsterdam per il mondo del wireless a tutto spiano, per quel piacere sottile che, pare, si provi aprendo il proprio notebook sul tavolino di un bar qualsiasi e, premendo un tasto, connettersi ad alta velocità al grande network.
La schiera degli ultras del wireless non ha fatto che crescere ed ha così tanto rimpolpato le casse e l'ambizione di HotSpot Amsterdam da aver spinto i suoi dirigenti verso un obiettivo tanto ovvio quanto dirompente: coprire con il loro servizio ogni angolo di strada, far correre l'onda lunga del wi-fi nei vicoli e sui ponticelli di tutta la città.

Saranno 125 i totem del dio bit dai quali scaturirà l'energia che avvilupperà Amsterdam in una cappa invisibile e postmoderna, portando la città dentro un network planetario, offrendo ai cittadini tutti un accesso veloce a meno di 15 euro al mese ed uno velocissimo a meno di 25.

Tutto questo, dicono, porterà via il cavo, lo renderà inutile, attrezzo buffo di un'epoca remota. E a salvarlo non basteranno i problemi di sicurezza a cui il wireless sembra ancora prono, perché incessante è il lavoro di armate di ingegneri dell'etere elettronico. Né basteranno le leggi, come quella italiana, che vorrebbero tanto affidare il wi-fi alle mani dei soliti noti, né impediranno la fine gli interessi enormi che oggi il cavo rappresenta. Ma non sarà una lunga agonia. Se il cavo ci sarà tolto definitivamente lo sapremo presto, quando gli olandesi voleranno.

Saverio Manfredini
53 Commenti alla Notizia L'olandese volante
Ordina
  • adesso ci sono 2 motivi per andare a vivere ad amsterdam
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > adesso ci sono 2 motivi per andare a vivere
    > ad amsterdam

    tre.Occhiolino
  • > > adesso ci sono 2 motivi per andare a
    > vivere
    > > ad amsterdam
    >
    > tre.Occhiolino

    Mi hai precedutoFicoso
    non+autenticato
  • Carino direi e a dire il vero molto interessante anche se...non mi piace avere la mia vita controllata pure dal vicino di casa. Insomma oggi basta un piccolo sfigato lamer per aprirti una connessione di casa e portarti via le tue foto di quando facevi l'amore con l'amante. Se mettiamo in piedi una rete wireless poi mi ritrovo il vicino di casa, al quale sto sulle palle, che mi taglieggia con la stampa di quella foto. Non parliamo della mia salute...GigaFrequenza per UMTS, GSM, GPRS, poi DIGITALE TERRESTRE, CANALI SATELLITARI, RADIO AM/FM e adesso pure WIRELESS. Non so, però a me sembra che tutte queste onde potrebbero far cuocere un pollo se lo metto in balcone. Il cavo ormai è passato di moda? Già anche se per troncare un cavo serve davvero del dolo, mentre per troncare una comunicazione aerea basta jammare le comunicazioni e non ci vuole poi molto a creare un jammer. Chiamatemi contro il progresso, ma un cavo serve sempre. Voglio crederci.
  • cos'è, un "best of" dei luoghi comuni sul wi-fi?
  • No, è giustamente la lamentela per non dover subire altre onde elettromagnetiche.

    Perchè se tu vuoi navigare senza cavi mi debbo sorbire anch'io le tue onde?
    Perchè se tu vuoi ascoltare radio maria devi far ammalare le persone che abitano intorno a quei ripetitori?
    Perche se fumi al bar debbo fumare anch'io?
    Eh?
  • Io uso già il WI-FI e ne sono contento.

    non ho voluto installare a casa la linea telefonica e non ho voluto fare fastweb che è già nel palazzo ..........

    col mio portatile vado in 1 access point della freestation e li mi godo internet e scarico scarico scarico .............

    http://www.freestation.it/

    la forse eventuale minima pericolosità delle onde è davvero l'ultimo dei miei problemi in generale ................
    nella mia vita so' solo che il sole mi ha fatto venire un sacco di nei ...............



    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Io uso già il WI-FI e ne sono
    > contento.
    >
    > non ho voluto installare a casa la linea
    > telefonica e non ho voluto fare fastweb che
    > è già nel palazzo ..........
    >
    > col mio portatile vado in 1 access point
    > della freestation e li mi godo internet e
    > scarico scarico scarico .............
    >
    > www.freestation.it /

    Goditela finché puoi: Freestation è una società del gruppo TC Sistema, che ormai ha un piede e mezzo nella fossa.
    Prova a sperare in Telecom ItaliaOcchiolino
    non+autenticato
  • io ho un normale pc desktop e uso un cellulare gprs di classe 4 per il collegamento.
    E spero vi sia una evoluzione nei collegamenti on-air. I collegamenti terrestri, chissà perché, non mi piacciono molto. Mah, sarò un tipo strano.

    Ciao,
    Daniele.
  • prendi un gprs classe 8 o 10 .........
    non+autenticato
  • cioe' la tv via cavo che e' diventata poi strumento per portare internet etc etc..
    in Asia nelle maggiori nazioni e' cosi' capillare che anche i piu' sperduti paesini hanno questo servizio.
    Ecco perche' interent e' balzata subito come disponibile e ha un interesse cosi' grande
    per la facilita' di connessione dovunque ...

    Ma qui era PROIBITA sino a qualche tempo fa fare una trasmissione tv via cavo era' severamente vietata.
    Nessuno ha mai protestato per questo
    ne Verdi,ne rossi ne azzurri...
    Cosi' ora c'e' l'inquinamento elettromagnetico etc etc..
    Quando una cosa non conviene agli interessi di aziende come Telecom semplicemente NON si fa..
    Adieu Italia...
    non+autenticato
  • In Olanda fanno gli SBORONI con il Wi-Fi e qui da noi mezza Italia va ancora con il 56K aspettando i comodacci di Telecom Italia....
    E poi avete visto che prezzi?? Da 15 euro al mese mentre da noi chi ha la banda larga si vede applicare tariffe capestro da non meno di 35 euro al mese per una 640 del cacchio!!!
    Altro che le chiacchere dei nostri politici o il digitale terrestre del malaugurio...Pagliacci!
    I soldi li dovevate dare per la diffusione della rete anche tramite Wi-Fi nelle zone scoperte...BUFFONI TUTTI!

    Telecom sei una vergogna nazionale!Basta vedere quali sono i tuoi prezzi in un paese come la Francia dove NON C'E' questo schifoso monopolio....vedete voi...

    www.aliceadsl.fr

    E intanto scarico a 3,5 Kb/sec.....:@
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > In Olanda fanno gli SBORONI con il Wi-Fi e
    > qui da noi mezza Italia va ancora con il 56K
    > aspettando i comodacci di Telecom Italia....
    > E poi avete visto che prezzi?? Da 15 euro al
    > mese mentre da noi chi ha la banda larga si
    > vede applicare tariffe capestro da non meno
    > di 35 euro al mese per una 640 del
    > cacchio!!!
    > Altro che le chiacchere dei nostri politici
    > o il digitale terrestre del
    > malaugurio...Pagliacci!
    > I soldi li dovevate dare per la diffusione
    > della rete anche tramite Wi-Fi nelle zone
    > scoperte...BUFFONI TUTTI!
    >
    > Telecom sei una vergogna nazionale!Basta
    > vedere quali sono i tuoi prezzi in un paese
    > come la Francia dove NON C'E' questo
    > schifoso monopolio....vedete voi...
    >
    > www.aliceadsl.fr
    >
    > E intanto scarico a 3,5 Kb/sec.....:@


    Tutto Vero !
    Stra quoto !
    Bisognerebbe fottersene e fare come qualche comune montano del nord ha fatto, alla fine ha ricevuto pure i complimennti del ministro !!!!

    BUFFONI TUTTI !
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 11 discussioni)