I soldi di Gates per i bimbi poveri

L'infanzia in difficoltà nel mondo sarà aiutata anche da un megacontributo della Fondazione che fa capo al chairman Microsoft e alla moglie

Redmond (USA) - Continua speditamente l'opera di beneficienza intrapresa dal businessman più ricco del mondo e dalla moglie: Bill e Melinda Gates hanno infatti annunciato che la Fondazione a loro intitolata donerà 750 milioni di dollari ai bambini nel mondo più povero, per la lotta alle malattie e alla fame.

Pare che la Fondazione abbia intenzione con quel denaro di creare il "Global Fund for Childern's Vaccines", un ente che dovrà operare in molte aree del pianeta e che potrebbe diventare operativo entro sei o otto mesi. "Melinda ed io, ha detto Bill Gates, vorremmo poter garantire che ogni bimbo abbia accesso nel prossimo millennio a vaccini che salvano la vita, indipendentemente da dove vive".

Il nuovo istituto, hanno spiegato i Gates, lavorerà a stretto contatto con le organizzazioni internazionali del settore, come la Global Alliance for Vaccines and Immunization, l'UNICEF e la World Healt Organization. Soltanto qualche giorno fa, la Fondazione Gates aveva annunciato una donazione di alcune decine di milioni di dollari all'UNICEF per il suo programma teso a contrastare la diffusione del Tetano nei paesi più poveri.
TAG: microsoft