Quando il freezer riscalda Internet

LG annuncia quello che definisce uno dei primi frigoriferi per Internet, un esempio lampante dell'integrazione fra elettrodomestico e info appliance, con videoconferenza e ordinazioni incluse

Seul (Corea del Sud) - Immaginarsi un frigorifero che fa la spesa per noi è già abbastanza impegnativo, pensare poi di navigare sul Web, fare videoconferenza, mandare e-mail, vedere la TV o ascoltare musica davanti a quello che un tempo era considerato l'attrezzo più ingombrante e meno attraente dell casa, sembra (quasi) fantascienza.

LG Electronics, seguendo la pista di altre poche aziende che non si erano però ancora spinte così avanti, ha pensato che proprio queste dovessero essere le funzioni di un frigorifero moderno come il suo nuovo Digital DIOS Refrigerator, capace di integrarsi con la rete domestica e sempre pronto a salpare su Internet, anche autonomamente, ad esempio per ordinare le vivande ormai esaurite.

"Lo sviluppo di un nuovo frigorifero è significativo in quanto LG è riuscita a trasformare questo elettrodomestico da mero apparecchio elettronico usato per memorizzare la lista degli alimenti ad uno strumento per l'intrattenimento e le comunicazioni della famiglia" si afferma in un comunicato di LG.
Il DIOS è dotato di un ampio display TFT-LCD da 15 pollici e di una telecamera attraverso la quale è possibile fare videoconferenza o spedire videocartoline. A questo punto non resta che attendere che i cibi possano materializzarsi, via Internet, direttamente all'interno del nostro frigorifero. Un giorno ci arriveremo?
TAG: ricerca