France Telecom: euro in bolletta

L'operatore Telecom francese annuncia il sistema di pagamento delle bollette in euro. Parte il servizio che anticipa i tempi della moneta unica

Parigi - France Telecom annuncia le novità che l'azienda ha ideato per preparare i clienti all'adozione della moneta unica europea, l'euro.

Entro la fine di settembre, infatti, gli utenti di France Telecom pagheranno le bollette in euro; il servizio è partito dopo un periodo di sperimentazione in cui i clienti hanno dimostrato di aver ben recepito la novità. Solo nel 1,1% degli assegni addebitati in euro, infatti, erano stati commessi errori di pagamento.

"France Telecom accompagna i suoi clienti verso l'euro", recita il comunicato stampa pubblicato sul sito ufficiale.
Sarà proprio una "guida" all'euro, probabilmente: la moneta unica è vicina (parte da settembre e l'anno prossimo diventerà obbligatoria) ed è tempo che i cittadini inizino ad abituarsi. Che cosa c'è di meglio di una bolletta, che prima o poi tocca a tutti pagare, per prendere confidenza con la rivoluzione monetaria? La bolletta potrebbe assolvere, quindi, alla funzione di guida per il cittadino: il telefono, così, indirettamente, servirebbe a diffondere presso la popolazione la percezione dei cambiamenti monetari in corso.

Anche gli operatori italiani attueranno presto provvedimenti simili a quelli adottati da France Telecom? E ' lecito prevederlo, visto che i tempi stringono per l'arrivo dell'euro; e forse, in quell'occasione, il cliente sarà anche costretto a subire edificanti spot pubblicitari del tipo: "la nostra bolletta vi aiuta a pensare all'Europa"...