Vodafone: riciclate i telefonini

Per incentivare lo smaltimento consapevole, il carrier propone un concorsetto con in palio un telefonino. Per partecipare occorre consegnare batterie esauste entro il 15 ottobre

Roma - L'uso intelligente della tecnologia dovrebbe richiedere anche uno smaltimento altrettanto intelligente: a stimolarlo ancora una volta ci prova Vodafone, non nuova a questo genere di iniziative. L'idea è di spingere chi deve gettare una batteria esausta o un vecchio cellulare a farlo in modo da ridurre al minimo l'impatto ambientale.

Il concorsetto predisposto da Vodafone prevede che venga estratto un telefonino Sony Ericsson Z 1010 tra tutti coloro che entro il prossimo 15 ottobre consegneranno quei dispositivi non più utilizzati nei punti vendita "Vodafone One".

L'idea riprende il progettone che fino all'anno scorso, e per tre anni, ha consentito di raccogliere tonnellate di cellulari, batterie e accessori usati.
"Dal riciclo dei telefoni - spiega Vodafone - sono stati ricavate alcune centinaia di kg di metalli (in prevalenza rame, ma anche palladio, oro, argento e platino), materie plastiche e fibre. Dalle batterie sono stati recuperati metalli altamente inquinanti come: litio, ferro, nickel, cobalto, cadmio, oltre a metalli rari, (manganese e alluminio). Il materiale di scarto è stato incenerito per il recupero energetico".

Anche in questa occasione, Vodafone invita a partecipare anche tutti coloro che non sono clienti Vodafone. Nei punti vendita Vodafone ma anche in oltre 200 punti tra assistenza e grande distribuzione, già si trovano i raccoglitori del materiale hi-tech.

L'attivazione di questa operazione di richiama anche alla direttiva europea sullo smaltimento dei rifiuti hi-tech che come noto incentiva riutilizzo e riciclaggio dei dispositivi e, quando ciò non è possibile, spinge verso uno smaltimento che riduca il più possibile l'impatto ambientale. La direttiva però dovrà essere recepita dai paesi membri solo entro il 2005.

Alla raccolta Vodafone contribuiscono ancora una volta il Cobat (Consorzio obbligatorio batterie al piombo e rifiuti piombosi) e Citiraya Italia. Cobat, attraverso la sua intermediazione, assicura il prelievo del materiale dai negozi Vodafone One, la separazione delle batterie dal resto degli apparati e l'invio allo stabilimento Snam Savam in Francia per il loro recupero. Citiraya Italia ritira i telefoni e gli accessori per riciclarli nei propri stabilimenti a Singapore. Il materiale recuperato viene reintrodotto nei mercati delle materie prime, delle industrie plastiche e ceramiche.

Nel 2003, ha spiegato Vodafone, l'azienda ha anche riciclato il materiale proveniente dalla ristrutturazione o dismissione delle infrastrutture di rete: 417 tonnellate di cui 223 di materiale di recupero e 193 di materie inquinanti.
13 Commenti alla Notizia Vodafone: riciclate i telefonini
Ordina
  • Dai gratis a Vodafone il tuo vecchio cellulare!
    E per soli 259 Euro potrai acquistare un nuovo modello all'ultimo grido... che però monterà la tua vecchia antenna.

    Il bello?
    Tu non lo saprai!

    Passa a Vodafone !
    non+autenticato
  • Dal riciclo dei telefoni - spiega Vodafone - sono stati ricavate alcune centinaia di kg di metalli (in prevalenza rame, ma anche palladio, oro, argento e platino), materie plastiche e fibre. Dalle batterie sono stati recuperati metalli altamente inquinanti come: litio, ferro, nickel, cobalto, cadmio, oltre a metalli rari, (manganese e alluminio). Il materiale di scarto è stato incenerito per il recupero energetico".

    E voi danno 1 dico 1 telefonino, chiamali stupidi !!!!
    non+autenticato
  • > E voi danno 1 dico 1 telefonino, chiamali
    > stupidi !!!!

    E tu tieniti il cellulare rotto come soprammobile se sei così furbo da scoprirli...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Dal riciclo dei telefoni - spiega Vodafone -
    > sono stati ricavate alcune centinaia di kg
    > di metalli (in prevalenza rame, ma anche
    > palladio, oro, argento e platino), materie
    > plastiche e fibre. Dalle batterie sono stati
    > recuperati metalli altamente inquinanti
    > come: litio, ferro, nickel, cobalto, cadmio,
    > oltre a metalli rari, (manganese e
    > alluminio). Il materiale di scarto è
    > stato incenerito per il recupero
    > energetico".
    >
    > E voi danno 1 dico 1 telefonino, chiamali
    > stupidi !!!!

    "Metalli rari (Manganese ed Allumino) ? Alluminio RARO???
    Il ritorno più grande è la pubblicità, che pagano praticamente ZERO. Infatti noi ne stiamo parlando.
    Bisogna vedere quanto pagano 'sti materiali, dopo il processo di raffinazione. Se vale i costi di trasporto, il rompimento del personale, e tutto il resto ... Beh, complimenti perchè hanno l'uovo di Colombo !
  • puntualizzazione:
    l'alluminio è si abbondante, ma non puro (molto raro), ma bensì sotto forma di minerale (bauxite se non erro) dal quale si estrae l'alluminio.
    l'estrazione però è molto costosa (e anche inquinante), tanto che tra alluminio "naturale" e riciclato c'è una differenza di costo *molto* elevata
  • Conosco un'azienda specializzata che anch'essa si occupa di riciclaggio di cellulari rotti e li paga pure.
    www.riciclocellulari.it
    non+autenticato
  • Perdonami, ma per 7,2 Euro per un cellulare a colori, preferisco prtarloa Vodafone ed illudermi di aver contribuito alla salvaguardia dell'ambiente....
    Inoltro posso anche sognare di vincere il cellulare in premio....
  • ...e` quello che la gente cambia continuamente (e inutilmente) il cellulare. Conosco gente che lo cambia solo per non avere la seccatura di dover sostituire la batteria! E questi sono quelli che lo tengono piu` a lungo, gli altri lo cambiano ancora prima che la batteria possa esaurirsi.

    Come al solito il concetto del riciclaggio viene usato nel modo sbagliato. Il vero "riciclaggio" e` continuare a usare le cose finche` funzionano!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > ...e` quello che la gente cambia
    > continuamente (e inutilmente) il cellulare.
    > Conosco gente che lo cambia solo per non
    > avere la seccatura di dover sostituire la
    > batteria! E questi sono quelli che lo
    > tengono piu` a lungo, gli altri lo cambiano
    > ancora prima che la batteria possa
    > esaurirsi.

    sai quanto costa una batteria al litio?

    >
    > Come al solito il concetto del riciclaggio
    > viene usato nel modo sbagliato. Il vero
    > "riciclaggio" e` continuare a usare le cose
    > finche` funzionano!

    quoto, ma bisogna vedere se è conveniente riparare o ricomprare.




    btw, imho il vero riciclaggio è comprare sempre usato.
  • Il problema sta alla base si', ma non del LORO ragionamento, bensi' del TUO!

    Tu non ti rendi conto!

    Benche' tu ne sia convinto: tu NON sei un essere umano, NON sei un cittadino italiano e NON sei un individuo.

    Sei un    C O N S U M A T O R E

    e cosa fanno i consumatori? Consumano!

    Sei un grosso buco in cui i PRODUTTORI buttano la loro roba.

    Il tuo scopo e' consumare e (scusate il termine) cagare via il prima possibile quello che ti hanno dato, in modo da avere spazio per il prossimo carico.

    Non sono un no global ma sinceramente sono proprio stanco di questa storia.
    Ci hanno talmente spinto a consumare che adesso meta' della popolazione non arriva alla fine del mese.

    Il sistema e' entrato in loop.

    Volete leggervi un bel racconto su questo tema?

    "Foster, sei morto" di Philip K Dick, in "Le presenze Invisibili vol. 3" (Mondadori, 7,80 euro, isbn 88-04-44258-1)

    Ve lo consiglio vivamente!

    CoD
    non+autenticato
  • le batterie vengono riciclate in francia,
    i dispositivi elettronici a singapore...
    come funzionano queste operazioni di riciclo? Ci saranno dei poveri bambini cinesi che si avvelenanoper smonatre i nostri telefonini e rendere così economicamente conveniente un'operazione altrimenti costosissima?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > le batterie vengono riciclate in francia,
    > i dispositivi elettronici a singapore...
    > come funzionano queste operazioni di
    > riciclo? Ci saranno dei poveri bambini
    > cinesi che si avvelenanoper smonatre i
    > nostri telefonini e rendere così
    > economicamente conveniente un'operazione
    > altrimenti costosissima?

    non ti preoccupare, tanto quando muoiono riciclano anche loro.Triste
  • oltre ad andar esattamente così, la vodafone ci guadagna su un bel gruzzoletto con i materiali che riesce a rimetter sul mercato
    Akiro
    1904