All'asta i domini non pagati

Network Solutions attira su di sé critiche da ogni parte dopo la decisione di cedere al migliore offerente i domini che sono stati registrati ma senza il successivo pagamento

Web - Chi registra un dominio con Network Solutions e non procede al pagamento della registrazione lo vedrà, entro breve tempo, messo all'asta online. Il principale registro dei domini .com, .net e .org ha infatti annunciato che tratterrà i domini non pagati e li cederà al miglior offerente.

Come noto, sono moltissimi i domini che vengono registrati ma che, all'atto del versamento del necessario per la registrazione, non vengono "confermati". La trovata di Network Solutions, dunque, è pensata come una sorta di "stimolo" per i registranti nonché di "compensazione" per i mancati pagamenti. Ma gli altri registri di dominio si infuriano.

Secondo gli altri operatori del settore, infatti, la decisione di Network Solutions di disporre di questi domini senza invece riammetterli alla libera registrazione si traduce in una mossa "anticompetitiva" e monopolistica. Le decine di migliaia di domini che Network Solutions si troverebbe così a "bloccare" sarebbero di fatto sottratti alla possibile registrazione da parte di clienti di registri di dominio diversi dalla stessa Network Solutions?
TAG: domini